Mondiali 2018 – Su quali squadre puntare al fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Oggi andremo ad analizzare girone per girone quali potrebbero essere le possibili qualificate agli ottavi di finale e quindi, su quali giocatori puntare maggiormente nelle vostre squadre!

GIRONE A

Nel girone A sono inseriti i padroni di casa della Russia, l’Uruguay, l’Egitto e l’Arabia Saudita. La Celeste guidata da Tabarez in panchina e da Cavani e Suarez in campo non dovrebbe avere problemi a passare il girone, l’unico ostacolo dovrebbe essere la Russia di Smolov e Dzagoev. Molto meno chance per l’Egitto (se dovesse essere confermata l’assenza di Salah per le prime partite) e l’Arabia Saudita che dovrebbero fare da sparring partner.

GIRONE B

Nel girone B troviamo i campioni europei in carica del Portogallo, la Spagna, il Marocco e l’Iran. Molto probabilmente a spuntarla saranno le due europee con un testa a testa che si deciderà nello scontro diretto della prima giornata: Joao Moutinho, Bernardo Silva e Ronaldo contro Sergio Ramos, Isco e Diego Costa, ci sarà da divertirsi! Il Marocco di Benatia è ancora troppo acerbo per aspirare alla qualificazione ma potrebbe impensierire più del dovuto le due corazzate, fanalino di coda dovrebbe essere l’Iran.

GIRONE C

Nel girone C abbiamo la Francia, l’Australia, il Perù e la Danimarca. I transalpini, una delle squadre favorite per la vittoria finale, possono contare sull’apporto di Pogba, Griezmann e Mbappè e, a meno di un clamoroso harakiri, dovrebbero agilmente piazzarsi nella prima posizione. Per la seconda piazza sarà una lotta dura tra il Perù di Guerrero e la Danimarca di Eriksen, mentre vediamo molto più indietro l’Australia che potrebbe dare qualche fastidio alle due sopracitate.

GIRONE D

Nel girone D, forse quello più complicato, abbiamo l’Argentina, la Croazia, l’Islanda e la Nigeria. L’Albiceleste, favorita per il primo posto, potrà contare su un reparto offensivo stellare formato da Di Maria, Messi, Aguero, Dybala e Higuain, qualche dubbio arriva dal reparto difensivo che potrebbe essere la pecca di questa nazionale. Per il secondo posto è leggermente favorita la Croazia di Rakitic, Modric e Perisic sull’Islanda di Sigurdsson e la Nigeria di Iheanacho, ma si prospetta un girone equilibrato.

GIRONE E

Nel girone E si affronteranno Brasile, Costa Rica, Svizzera e Serbia. La prima piazza è destinata al Brasile, favorito anche per la vittoria finale, che può contare su Neymar, Firmino e Gabriel Jesus. Per il secondo posto ci potrebbe essere di nuovo l’exploit della Costa Rica di Navas ma sicuramente la Svizzera di Shaqiri e la Serbia di Milinkovic-Savic non resteranno a guardare, dando vita ad un’agguerrita lotta per la qualificazione.

GIRONE F

Nel girone F ci sono i campioni in carica della Germania, il Messico, la Corea del Sud e la Svezia. I tedeschi dovrebbero agilmente piazzarsi al primo posto, potendo contare su Ozil, Kroos, Draxler e la sorpresa Werner. Per la seconda posizione è leggermente favorito il Messico di Guardado che ha dalla sua parecchi giocatori esperti: la Corea del Sud e la Svezia non hanno le carte giuste per giocarsi la qualificazione agli ottavi.

GIRONE G

Nel girone G troviamo Belgio, Inghilterra, Panama e Tunisia. Dovrebbe essere lotta serrata a due tra Inghilterra e Belgio per conquistare la prima posizione, molto si deciderà nello scontro diretto della terza giornata: da una parte Alli, Sterling e Kane e dall’altra De Bruyne, Hazard e Lukaku, una partita da non perdere! Panama e Tunisia dovrebbero fare da “vittime sacrificali” ma non sono da escludere sorprese, soprattutto contro l’Inghilterra.

GIRONE H

Nel girone H ci sono Colombia, Giappone, Senegal e Polonia. Se la prima piazza sembra essere facilmente assegnabile alla nazionale sudamericana che può contare sul talento di James Rodriguez e Falcao, per la seconda posizione è leggermente favorita la Polonia di Lewandowski, sia il Senegal di Keita Balde che il Giappone di Kagawa non sembrano in grado di qualificarsi alla fase successiva.

Vuoi sfidarci al fantamondiale? Iscriviti nella nostra Lega e sfida la nostra squadra TeamExpert!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *