Dickmann alla Spal: cosa fare al fantacalcio?

Dickmann alla Spal

Ultimo aggiornamento:

Dickmann alla Spal. La Spal si prepara. I rinforzi arrivano dal nord.

Archiviata la stagione passata, a Ferrara si pianifica la prossima. Obiettivo? Raggiungere quanto prima la salvezza, senza dover arrivare a fine campionato con l’acqua alla gola, come successo a maggio.

Confermato mister Semplici fino al 2020, si pensa ora a rinforzare l’organico. Finora, assodati gli arrivi di Fares e Valoti da Verona, il portiere Milinkovic Savic da Torino e Lorenzo Dickmann, la giovane promessa di Novara. Di sicuro non si fermerà qui il mercato spallino: nel mirino Petagna, Bastoni e Valdifiori. Tutti pronti per “scendere” a Ferrara e contribuire alla causa biancazzurra.

TECNICA/TATTICA

Sembra esserci sempre e solo l’azzurro nel destino di Lorenzo Dickmann: prima il Novara, poi l’Italia under 21 e adesso l’azzurrino della Spal. Il suo futuro è terso perché di questo ragazzo di Milano, tutto acqua e sapone, ne sentiremo parlare sempre di più e sempre meglio.

Per avere appena 21 anni, l’ex Novara è un veterano della cadetteria: 125 presenze in 4 anni coi piemontesi tra B e Lega Pro. Un impiego costante (primo fra tutti i 96′ di B) che testimonia la maturità calcistica e di testa di un ventunenne pronto al salto di categoria. Come giusto che sia.

Nasce terzino destro, suo ruolo naturale, ma negli anni di professionismo si è evoluto in esterno riscoprendosi discreto incursore. In più ha preso confidenza con la fascia opposta dove, in più di un’occasione, è stato azzardato laterale di sinistra. Un giocatore duttile, resistente e veloce: ideale per il gioco rapido sulle fasce richiesto da Semplici e validissima alternativa a Manuel Lazzari sulla corsia di destra. 

Accompagna le sue doti da difensore a una buona propensione all’attacco che spesso lo ha reso pericoloso in B con precisi cross per le punte, inserimenti e tiri dalla media. Le 3 marcature dello scorso anno ne sono una prova. 3 come i cartellini gialli collezionati nelle 29 presenze della stagione passata a riprova della sua intelligenza tattica e scarsa fallosità.

FANTACALCISTICAMENTE DICMANN ALLA SPAL

Come detto, è un giocatore che andrà a rafforzare il 3-5-2 di Semplici, modulo consolidato e che ha valorizzato il lavoro delle punte con ottimi risultati (vedi Antenucci). In questo senso servirà fiato, corsa, lucidità in fase di contenimento e precisione nei cross: qualità che Lollo Dickmann sembra aver cucite addosso.

Partirà come riserva del ben più rodato Manuel Lazzari, piacevole sorpresa della stagione passata, ma confidiamo in un buon minutaggio per il giovane piemontese, a cui toccherà far rifiatare proprio Lazzari. Potrebbe quindi avere più di una chance per dar prova del suo grande potenziale.

CONSIGLI ACQUISTO

Dickmann è a tutti gli effetti una scommessa e trattiamola come tale. Se decidiamo di puntare su di lui, potrebbe essere nostro con un solo credito di spesa. Magari evitiamo di prenderlo in leghe a 6 o a 8 con rose limitate: meglio preferirgli titolari per essere sicuri di giocare in 11 ogni domenica.

Discorso diverso per leghe a 10 o a 12 o con più margine di manovra. Potrebbe rivelarsi molto utile a campionato in corso qualora le nostre sensazioni si rivelino corrette.

A maggior ragione, il nostro consiglio varrà per i fanta mantra e qualora scegliessimo di giocare con moduli che prevedano le e (esterni). La coppia Lazzari-Dickmann ci darà le giuste garanzie di titolarità e non ci peserà sul bilancio. Soprattutto se abbiamo appena fatto nostro un certo Ronaldo e le finanze cominciano pericolosamente a scarseggiare.

STATISTICHE ULTIMA STAGIONE

Presenze: 29

Gol: 3

Assist: 0

Cartellini: 3 (gialli)

 

Voi punterete su Dickmann alla Spal?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *