Di Francesco al Sassuolo: cosa fare al fantacalcio?

Di Francesco al Sassuolo

Ultimo aggiornamento:

Di Francesco al Sassuolo: sulle orme del padre!

È un Sassuolo scatenato quello che stiamo vedendo in questa sessione estiva di calciomercato e uno dei primi tasselli del bellissimo puzzle che si sta creando è stato proprio Federico Di Francesco. Sarà un modo per cercare di rivivere le emozioni che il popolo neroverde ha provato col padre? Entriamo nel merito della questione e scopriamo se conviene o meno puntare su Di Francesco al Sassuolo!

TECNICA/TATTICA

Federico Di Francesco è un classico esterno da 4-3-3 con la capacità di occupare entrambe le fasce con naturalezza: sull’out destro con licenza di andare sul fondo principalmente per servire i compagni e sul versante opposto per sfruttare l’arma “rientro e tiro”.

In ogni caso, è un giocatore  diligente, la cui caratteristica principale risulta essere la corsa miscelata con un’ottima dose di rapidità.

Non di minore importanza l’abilità di inserimento sui cross (preferibilmente non alti) dei compagni: più volte ha trovato il gol seguendo questa via!

Dopo un po’ di vagabondaggio giovanile, DiFra trova stabilità in B nel Lanciano riuscendo a collezionare 36 presente e 8 gol, tanto da convincere il Bologna ad accaparrarselo.

Il primo anno a Bologna da quasi titolare (24 presenze) non è stato dei migliori, ma ha lasciato degli ottimi indizi.

I Felsinei hanno raggiunto, con molti intoppi, la 15ª posizione e Federico si è fatto sentire con 4 squilli, 2 assist e 3 gialli. Non una super annata, ma come primo  anno in A, niente male.

La scorsa stagione, che sembrava essere quella della consacrazione, si è rivelata, purtroppo, un fallimento: 24 presenze (12 da subentrante), 3 gialli, 2 assist e un solo, misero gol, per giunta alla prima giornata. Immaginiamo il dolore di chi l’aveva preso a poco e alla prima giornata l’ha visto segnare e poi scomparire.

Sicuramente troppo oscurato dallo “strapotere Verdi”, dall’andamento assai scialbo del Bologna e, non ultimo, dallo stop abbastanza lungo (2 mesi) per infortunio. Nemmeno questo è stato il suo anno.

FANTACALCISTICAMENTE DI FRANCESCO AL SASSUOLO: SARÀ ARRIVATO IL SUO MOMENTO?

De Zerbi è oggettivamente capace: si ispira a Guardiola. Basterebbe questa motivazione per presentarlo, se non fosse che nell’annata molto particolare del Benevento, nonostante tutto, ha anche dato prova di un calcio che tutti dovrebbero proporre, ovvero possesso (se possibile, contro chiunque) e pressing (vedi parentesi precedente).

Nel suo 4-3-3, Di Francesco è perfetto per ricoprire il ruolo di esterno offensivo, tanto a destra quanto a sinistra. Gli acquisti di Djuricic e Boateng e la presenza (momentanea) di Berardi sono concorrenza che non può far altro che stimolare il figlio d’arte. Di Francesco si giocherà le sue carte per cercare di conquistarsi un posto da titolare nei ruoli che predilige e con un tecnico che trae grandi benefici dai suoi esterni offensivi.

Insomma, le carte in regola e i presupposti per colpire ci sono, ora sta lui dimostrare quanto vale.

CONSIGLI ACQUISTO

Se listato centrocampista, può essere più che una gradevole sorpresa a basso costo.

In un fantacalcio a 8, spendete massimo 10 crediti (se possibile anche meno); in un fantacalcio a 10, potete prenderlo anche con pochi spiccioli. Ottimo anche in chiave Mantra. Sconsigliato, invece, se listato attaccante (prospettiva difficile).

Resta il fatto che se la ruota gira come deve e se gli ingranaggi combaciano, Di Francesco al Sassuolo potrà essere una vera e propria rivelazione!

Il consiglio è quello di non fare follie, ma avendo un appeal basso, qualche piccolo milione, da 6^/7^ slot, se lo merita. Provateci!

STATISTICHE SERIE A STAGIONE 2017/18

Presenze: 24;

Gol: 1;

Assist: 2;

Cartellini gialli: 4;

Cartellini rossi: 0.

 

Articolo a cura di Lorenzo Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *