Griglia portieri fantacalcio 2018/2019

griglia portieri

Ultimo aggiornamento:

Griglia portieri 2018/2019: un aiuto indispensabile per il vostro fantacalcio!

Il portiere al fantacalcio è un ruolo fondamentale che ti può permettere di avere le prestazioni di un attaccante. Infatti è un ruolo molto sottovalutato. Scegliere le combinazioni di portieri giuste all’asta fantacalcio e ritoccarle eventualmente in fase di riparazione, può regalarti molti punti e permetterti di salvarti anche in giornate no dei tuoi attaccanti. Il portiere è poi particolarmente importante per chi gioca con il modificatore di difesa e per chi ha un +1 per l’imbattibilità dell’estremo difensore.

Da escludere gli accoppiamenti Napoli – Genoa, Napoli – Udinese e Napoli – Cagliari.
Altri accoppiamenti  da escludere sono Sampdoria – Sassuolo e Sampdoria – Bologna, Genoa – Fiorentina. Sirigu non è da prendere con i portieri di Milan e Atalanta, mentre ottimo è l’accoppiamento con l’Udinese.
Ottimi accoppiamenti sono Juventus -Atalanta, Genoa – Fiorentina, Sampdoria – Napoli

GRIGLIA PORTIERI: ECCO LA NOSTRA TABELLA!

Griglia portieri: tutto ciò che c’è da sapere e migliori abbinamenti

Uscito il calendario della prossima Serie A 2018\2019 al via il prossimo 19 agosto, è tempo di presentare e analizzare anche la griglia portieri. In linea di massima le strategie più adottate per acquistare i portieri durante l’asta sono 2: c’è chi preferisce acquistare il blocco intero di una singola squadra di prima fascia (Juventus, Napoli e Roma su tutte) per avere maggiore sicurezza e affidabilità, oppure chi sceglie di acquistare tre portieri titolari di media-bassa classifica per scegliere di giornata in giornata chi schierare in base al fattore casa\trasferta. Per quest’ultima strategia è di fondamentale importanza consultare la griglia portieri che noi di CF vi abbiamo presentato con eccezionale tempestività.

Ma come leggere la guida portieri?

Si tratta di una serie di dati, in riferimento a ogni squadra di Serie A, che mostrano i migliori accoppiamenti casa-traferta in modo da avere almeno un portiere che gioca in casa per ogni giornata. Sulla base di tale confronto, a ogni squadra viene attribuito un valore. Più tale valore è alto e migliore sarà l’alternanza, al contrario più è basso e peggiore sarà l’alternanza tra le squadre.
Ma non perdiamoci in ulteriori dati statistici e andiamo a indicare i migliori accoppiamenti per qualità-prezzo.

Ci sentiamo di escludere, a tal proposito, i derby della Serie A riguardanti i top club (Juve-Toro; Milan-Inter; Lazio-Roma) poiché la cifra da spendere sarebbe troppo elevata.

Un “pacchetto” da prendere in considerazione potrebbe essere quello delle squadre di Genova, Samp e Genoa. Oltre a essere due squadre di buon livello, i due portieri titolari, Audero e Marchetti, sono affidabili e non dovrebbero costare tanto.
Il portiere del Genoa può essere preso anche con Lafont della Fiorentina. Di Marchetti abbiamo appena detto, mentre il neo acquisto della Fiorentina potrebbe passare inosservato e potrebbe farvi acquistare un’accoppiata davvero interessante.

Altro accoppiamento da non sottovalutare potrebbe essere quello tra Lazio e Spal che avranno alternanza per 30 partite. E’ vero che la Lazio l’anno scorso ha subito fin troppi gol, ma Strakosha è stato comunque uno dei migliori portieri della Serie A. Gomis, dal canto suo, ha fatto vedere ottime cose e nelle partite più semplici in casa può essere una scelta interessante.

Altro accoppiamento interessante è quello tra Cagliari e Chievo che avranno alternanza per tutte le 38 partite della serie A. In particolare i clivensi, storicamente, fanno del fattore casa il loro punto forte e Sorrentino ha dimostrato di essere tra i top per media voto. I sardi, dal canto loro, hanno un portiere in rampa di lancio come Cragno che vorrà mettersi in mostra.

Interessante anche l’accoppiamento tra Udinese e Torino che avranno 34 partite su 38 di alternanza. Mentre Sirigu ha ampiamente dimostrato di essere un ottimo portiere, Musso, neo portiere dei friuliani, dovrà dimostrare il suo talento in Serie A e, pertanto, potremmo risparmiare qualche credito acquistandolo.

Consigliamo, ancora, l’accoppiamento tra Atalanta e Parma (30 partite di alternanza su 38). I bergamaschi sono squadra solida e collaudata grazie ai sistemi difensivi adottati da Gasperini. Berisha, portiere titolare la scorsa stagione, potrebbe partire. Pronto ad approfittarne è il giovane Gollini, che già nella passata stagione ha collezionato diverse presenze. Se il portiere albanese dovesse restare, avreste una garanzia ulteriore. I ducali, invece, hanno chiuso il campionato di serie B con la miglior difesa (solo 37 gol subiti). Dal Napoli è arrivato Sepe, portiere titolare esperto e affidabile.

A proposito di Napoli, se decidete di puntare sul portiere dei partenopei, potreste provare a prendere come “spalla” Lafont (difficile che ve li lascino entrambi) o Skorupski che potrebbe pararvi anche qualche rigore! Inoltre, come sappiamo, Inzaghi punta molto sulla fase difensiva e il portiere polacco potrebbe essere il prima a beneficiarne. In entrambi i casi l’alternanza è di ben 30 partite. Anche Napoli-Sampdoria sarebbe un ottimo affare: provateci!

Molto interessante, e probabilmente low cost, il duo Marchetti-Skorupski. Abbiamo già parlato di entrambi quindi non vogliamo dilungarci ulteriormente, ma voi fateci più di un pensiero. Potreste avere diversi clean sheet.

Un po’ meno appetibile, ma comunque interessante, potrebbe essere il duo Handanovic (Inter) – Sorrentino (Chievo) con un’alternanza di 26 partite. Vi ritrovereste in rosa 2 ottimi pararigori.

E voi su quale accoppiamento punterete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *