Colley alla Sampdoria: sarà lui il nuovo Koulibaly?

Colley alla Sampdoria

Ultimo aggiornamento:

Colley alla Sampdoria: scopriamo se vale la pena puntare sul nuovo difensore blucerchiato!

Presentazione al fulmicotone per il difensore Omar Colley che, arrivato alla Sampdoria dal Genk si è presentato alla conferenza stampa dicendo di ispirarsi a Skriniar. Per il giocatore classe 92 sono stati impegnati 7,5 milioni più 2 di bonus, un investimento importante per dare fisicità alla difesa blucerchiata. Grande amico di Koulibaly (suo ex compagno di squadra), dai tifosi del Genk è stato soprannominato, con poca fantasia, “K2” (stesso soprannome dato a Kalidou Koulibaly al suo arrivo a Napoli), sia per la sua stazza (192 cm per 87 Kg), sia per le sue ottime prestazioni che lo hanno portato a indossare la fascia da capitano della sua nazionale: il Gambia.

Chi è Colley? Conosciamolo meglio

È considerato “il nuovo Koulibaly”, appellativo importante che sembra non pesargli particolarmente, ma che anzi lo inorgoglisce viste le enormi qualità dell’amico. Durante la sua presentazione, però, ha tenuto a puntualizzare che lui e il difensore del Napoli sono diversi e che è stato proprio l’amico a convincerlo a venire in Italia per migliorarsi.

Il giocatore, un mancino puro, ha una discreta esperienza internazionale: prima del campionato belga, ha giocato in quello sloveno e in quello svedese. Nel 2009, inoltre, ha vinto la Coppa d’Africa con il suo Gambia. Conta anche qualche presenza (11) e un gol in Europa League, competizione nella quale è riuscito a trascinare il suo Genk fino ai quarti di finale nell’edizione 2016/2017.

FANTACALCISTICAMENTE COLLEY ALLA SAMPDORIA E CONSIGLI ACQUISTO

Il giocatore è dotato di personalità e carisma e, grazie anche alla sua esperienza internazionale, si appresta a prendersi una maglia da titolare. Al fantacalcio è da considerare un affare low cost, una di quelle scommesse vincenti che possono dare grandi soddisfazioni. Dopotutto, il Genk ha dimostrato di saper sfornare talenti (vedi Koulibaly e Milinkovic-Savic) e la Sampdoria ha sempre dimostrato di sapersi muovere sul mercato. Visto il suo fisico, sono abbastanza intuibili le sue qualità nel gioco aereo sia in fase difensiva, sia in fase offensiva. E’ proprio qui che potrebbe rivelarsi interessante: lo vedremo, infatti, in area avversaria a ogni calcio d’angolo e a ogni punizione per la Sampdoria. Non è escluso che vi regali qualche bonus pesante!

Il consiglio è quello di prenderlo senza svenarvi. In una lega a 8 può anche essere considerato un titolare, ma naturalmente dipende dalle vostre strategie di fantamercato. Su una base di 500 crediti, se ne possono spendere fino a 10. Solo per i più coraggiosi.

STATISTICHE (riferite alla sua ultima squadra: Genk 2016-2018)

Presenze: 54

Gol: 3

Cartellini gialli: 10

Cartellini rossi: 1.

 

Articolo a cura di Matteo Di Mirto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *