Dove vedere la Serie A? Tutto quello che c’è da sapere.

Dove vedere la Serie A

Ultimo aggiornamento:

Dove vedere la Serie A? Ecco un articolo che vi spiega cosa fare per non perdervi nemmeno una partita di Campionato!

Non solo calciomercato. Durante la pausa estiva, infatti, mentre i dirigenti delle squadre di Serie A, e non solo, sono impegnati in incontri e cene di mercato, sono entrate nel vivo le trattative tra le compagnie televisive e la Lega di A per assegnare i tanto attesi diritti televisivi e trasmettere le partite della prossima stagione.

Numerose le novità: da questa stagione la Lega ha deciso di suddividere le partite da trasmettere in 3 pacchetti ben distinti, ognuno dei quali conteneva un “blocco” di partite ben definite. Chi offriva di più, dunque, si assicurava l’acquisto dei diritti relativi a quel pacchetto. Una stessa emittente televisiva, però, poteva assicurarsi al massimo 2 pacchetti su 3, ciò per garantire almeno a un’altra compagnia l’entrata sul mercato, diversificando così l’offerta. Tre gli acquirenti interessati: alle già conosciute SKY e MEDIASET PREMIUM si è aggiunta DAZN (si legge dazon). Quest’ultima compagnia, appartenente al gruppo inglese Perform, è riuscita ad assicurarsi 1 pacchetto su 3, mentre gli altri due sono finiti a SKY. Torna a mani vuote invece Mediaset Premium.

Andiamo con ordine e cerchiamo di capire dove vedere la Serie A e non solo.  

 DAZN: la nuova piattaforma si è assicurata i diritti su 3 partite di Serie A alla settimana, nello specifico: l’anticipo del sabato sera delle 20:30, il lunch match della domenica alle 12:30 e una partita della domenica alle 15. Inoltre, su DAZN potrete vedere tutta la Serie B, compresi playoff e playout. La novità consiste nella modalità di trasmissione delle partite: non più sulla classifica televisione, ma in streaming su dispositivi quali Smart tv, smarphone, tablet o console per videogiochi. Il costo mensile dell’abbonamento è di Euro 9.99. L’azienda inglese si è assicurata, inoltre, la presenza di Diletta Leotta (che lascia SKY) tra i propri palinsesti: un motivo in più per abbonarsi a DAZN.

MEDIASET PREMIUM: la piattaforma di proprietà della famiglia Berlusconi non è riuscita ad avere l’esclusiva su nessun pacchetto della Lega. E’ riuscita però a trovare un accordo proprio con DAZN per fornire ai propri abbonati la visione delle 3 partite a giornata delle Serie A e di tutta la Serie B.

SKY: come già anticipato, l’azienda controllata da Rupert Murdoch si è assicurata l’esclusiva su 2 dei 3 pacchetti disponibili potendo offrire, a oggi, l’offerta più completa. 7 partite su 10 della Serie A a ogni giornata, tutta la Champions League e tutta l’Europa League. In più, per chi volesse completare il pacchetto della Serie A e vedere tutte e 10 le partite per ogni turno, SKY offre la possibilità d’integrare i contenuti appartenenti a DAZN con dei costi aggiuntivi. Il costo dell’abbonamento potrebbe oscillare dai 30 ai 40 euro.  

E VOI DOVE SEGUIRETE LE PROSSIME PARTITE?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *