Izzo al Torino: cosa fare al fantacalcio?

Izzo al Torino

Ultimo aggiornamento:

Izzo al Torino: scopriamo se conviene puntare sull’ex Genoa! Scoprite anche la sua scheda sulla nostra Guida all’Asta!

Il presidente Cairo ha dato il benvenuto a Izzo definendolo “uno da toro”!
Campano, classe 1992, dalle giovanili del Napoli passa alla Triestina (Lega Pro), Avellino (Lega Pro e poi Serie B), Genoa (Serie A) e adesso Torino. Nel 2016 viene anche convocato in Nazionale. Il campionato 17/18 è stato un campionato particolare per lui, causa squalifica che lo ha tenuto fuori fino a fine settembre e causa qualche infortunio di troppo nel 2018, ma ora pare tutto alle spalle. Sulla carta Izzo pare essere nei piani prioritari di mister Mazzarri.

Caratteristiche tecniche/tattiche

Difensore, preferibilmente centrale di una difesa a 3, sulla destra o sulla sinistra, all’occorrenza anche terzino. Giocatore quindi estremamente duttile. Come definirlo? Generoso, lottatore e dinamico. Non è particolarmente incline ai cartellini, anche se qualche rosso di troppo lo ha preso in carriera: per lui 34 gialli  e 3 rossi in 234 partite (in altri 3 casi è stato espulso per somma di ammonizioni).

Fantacalcisticamente Izzo al Torino

Izzo parte come titolare nel Toro e giocherà al fianco di N’Koulou. Per completare il reparto manca ancora un difensore e quel posto se lo contenderanno Lyanco (una volta tornato dall’infortunio), Moretti, Bonifazi e il nuovo arrivo Bremer.
Non è un difensore granché propenso ai bonus e, infatti, in 234 presenze è andato in rete solo 8 volte, regalando ancor meno assist ai compagni (solo 4).
Se decidete di puntare su di lui, è un difensore da schierare con una certa frequenza, in particolare quando il Torino gioca in casa oppure in trasferta, ma contro squadre medio-piccole.

Consigli acquisto Izzo al Torino

“Accattatevillo!” direbbero a Napoli: titolare, duttile, garantisce presenze e nelle ultime due stagioni non si è nemmeno mai fatto espellere (che sia cresciuto?). Come detto, seppur di rado, ogni tanto potrebbe anche regalarvi un bonus.
Sebbene non sia il giocatore che vi farà vincere il fantacalcio (non ci sono giocatori che da soli ci riescono, figuriamoci un difensore), è sicuramente un elemento molto utile per le vostre rose. Tenete anche conto che il Torino ha chiuso la passata stagione con l’ottava miglior difesa.
Quinto-sesto slot sugli otto difensori per un torneo a 8 squadre.
Puntate tranquillamente su Izzo al Torino, ma senza svenarvi. Il nostro consiglio è di spendere indicativamente tra 5/10 crediti (partendo da un budget di 500).

STATISTICHE Stagione 2017/2018 (Fonte Gazzetta)

Presenze: 16
Gol: 1
Assist: 0
Cartellini gialli: 2
Cartellini rossi: -.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *