Mandragora all’Udinese: cosa fare al fantacalcio?

Mandragora all'Udinese

Ultimo aggiornamento:

Mandragora all’Udinese: dai campetti di Scampia al debutto in Serie A proprio contro la Juve.

Rolando Mandragora nasce nel 1997 e cresce tra i campetti di terra di Scampia. Il ragazzo ha delle doti, inizia a cercare fortuna in mezza Italia, sottoponendo il suo calcio a diverse società: Atalanta, Palermo, Chievo, Juve e Roma addirittura cinque volte. Nessuno però in questa prima fase sembra interessato a Rolando, ma la determinazione porta sempre a grandi risultati, così a 14 anni, dopo l’ennesimo provino, arriva il Genoa e decide di credere in lui. Infila tutti i suoi sogni in una valigia e da solo parte per questa città del nord a oltre 800 chilometri da casa.

Dedizione, impegno e caparbietà lo faranno debuttare in Serie A a soli 17 anni. Il debutto è, con il senno di poi, un ritorno al futuro: il suo primo avversario nella massima serie è proprio la Juventus, in marcatura a un certo Pogba. Viene convocato in nazionale Under 17, poi 18, 19 e con Gigi Di Biagio in Under 21.

Ceduto in prestito al Pescara, dove c’entra la promozione, arriva il grande salto: la Juve decide che è ora di puntare su questo giovane di grande qualità. Ne acquista il cartellino per 6 milioni più bonus.
La scorsa estate va in prestito a Crotone dove diventa perno insostituibile del centrocampo pitagorico con 36 presenze.
La stagione che sta per iniziare potrebbe essere quella della sua consacrazione. L’Udinese ha investito 20 milioni su di lui (l’acquisto più caro della storia del club). Rolando, ne siamo certi, farà di tutto per rendere orgogliosa Udine e, allo stesso tempo, anche se così lontano da casa, una città come Napoli e in particolare un quartiere, Scampia, che nell’immaginario collettivo rievoca solo connotazioni negative, ma che sa regalare, a volte, anche dei bellissimi sogni.

Caratteristiche tecnico/tattiche

Mandragora è un centrocampista centrale con mansioni prevalentemente difensive. E’ poco propenso ad avvicinarsi alla porta viste le sue caratteristiche tecniche. Piedi educati e mancino naturale.
Nasce come mediano ma ad oggi lo potremmo definire un playmaker davanti alla difesa con buona visione di gioco e capacità di impostare la manovra. Diversi infortuni di media entità ne hanno tarpato le ali in fase di ascesa, in particolare la frattura del metatarso e diversi guai muscolari. Nella scorsa stagione i guai fisici sembrano però non aver inciso affatto sul rendimento di Rolando.

Fantacalcisticamente e consigli acquisto Mandragora all’Udinese 

Nelle sue mani il tecnico Velazquez ha messo già le chiavi del centrocampo dei friulani. La sfida quest’anno è riuscire a risollevare una squadra che nelle ultime stagioni non è più riuscita a esprimere il gioco e raggiungere i risultati dei fasti guidoliniani. L’enorme investimento effettuato dalla famiglia Pozzo per il suo cartellino saranno sicuramente uno stimolo aggiuntivo a dare il massimo in campo.
La titolarità quindi è assicurata ma, come descritto in precedenza, la sua posizione, soprattutto con il probabile 4-4-2 di Velazquez, lo porterà a stare piuttosto lontano dalla porta.
La fantamedia di Mandragora la scorsa stagione è piuttosto bassa: 5,94 nonostante i 2 gol segnati.
I bonus quindi potrebbero essere davvero minimi, come anche i voti ampiamente sopra la sufficienza.
La posizione a schermo della difesa del nuovo allenatore lo porterà invece a essere propenso ai malus: la scorsa stagione i gialli sono stati 8 (non pochi).
Per riassumere, quindi, Mandragora all’Udinese vi garantirà un ottimo numero di presenze, sporadici bonus, buoni ma non ottimi voti e un buon numero di ammonizioni.
La valutazione in ottica fantacalcio non è quindi da top-player, ma resta comunque un eccellente low-cost per cui spendere non più del 2% del budget in fase d’asta.
Utilizzatelo come 6/7° slot per il vostro centrocampo per assicurarvi un voto sicuro nel caso il resto del reparto dovesse essere decimato.

STATISTICHE

Stagione 2017/2018 (Fonte Transfermarkt)

Presenze 36
Reti segnate 2
Assist 1
Cartellini gialli 8

Voi punterete su Mandragora all’Udinese? Commentate sui nostri social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *