Immaginiamo la nostra asta: come dobbiamo muoverci?

Asta

Ultimo aggiornamento:

A TUTTI I FANTAMANAGER, ARMATEVI IN VISTA DELL’ASTA!

ATTENZIONE ATTENZIONE!!! Il momento cruciale del vostro anno fantacalcistico sta arrivando! In questi giorni state in ogni modo raccogliendo dati per poter fare il vostro piano di attacco nell’asta della vostra lega!

Quali le strategie? Partiamo chiamando subito i giocatori di nostro interesse o lasciamo sfogare i nostri rivali? Puntiamo su alcuni campionissimi e li contorniamo di giocatori di livello inferiore o costruiamo una rosa più equilibrata e solida ma meno ricca di stelle?

Ovviamente non c’è una risposta univoca a queste domande. Proviamo ad immaginare quel momento e visualizziamo come potrebbe andare.

Pensiamo ad una lega di 8 squadre, 500 crediti a disposizione, 25 giocatori (3 portieri-8 difensori-8 centrocampisti-6 attaccanti), nessun modificatore, ruoli presi dalla Gazzetta dello Sport, senza trequartisti (quindi consideriamo tali giocatori  per il loro secondo ruolo: ad esempio Chiesa sarà centrocampista e Ilicic attaccante).

Alla fine avremo una squadra e dovremo fare in modo di farla rendere al massimo durante una stagione lunga e difficile! Dovremo schivare infortuni, squalifiche, il temutissimo turnover e, ad ogni turno, presentare una formazione competitiva e credibile.

Il Budget

La  prima cosa da fare per l’asta è pensare ad un budget suddiviso per ruoli. Avere un riferimento di questo tipo ci permetterà di rimanere lucidi e di fare dei reparti equilibrati.

Cominciamo a dare i numeri: 40 crediti per la porta, 90 per i difensori, 145 per i centrocampisti e 225 crediti per gli attaccanti. Con questa suddivisione vogliamo puntare ad avere una rosa equilibrata dove ognuno possa avere un momento di gloria. Una rosa del tipo “tutti importanti e nessuno indispensabile”.

Pensiamo anche come spenderemo i crediti, in modo che ci rendiamo conto in tempo reale se stiamo sopra o sotto la nostra tabella di marcia.

Per i portieri ci affidiamo ad un big e ai suoi vice al fine di non elevare eccessivamente il budget dedicato a questo ruolo.

Per i ruoli di movimento dovremo pensare ad almeno un  big e un vice (possibilmente 2 per il centrocampo) . Il resto dell’asta deve essere impiegato in ragionate scommesse e giocatori che hanno sempre fornito il loro servizio nell’ombra, senza dare troppo nell’occhio.

Ora siamo tutti lì, chi all’antica con il buon vecchio block notes, chi con tutto il necessario nel proprio telefonino o tablet, chi invece è arrivato con una vera e propria postazione multimediale e magari anche collegato a dei consulenti di mercato professionisti!!

Portieri

Puntiamo dritti su Handanovic dell’Inter (38 crediti). E’ indiscutibilmente il titolare della sua squadra. La difesa dell’Inter è stata sensibilmente migliorata e potrebbe risultare addirittura la migliore del campionato. Completiamo con il secondo dell’Inter Padelli e con il terzo Berni (ovviamente a 1 credito). Siamo gli ultimi? Gli slot dei portieri degli altri sono già tutti occupati? Allora approfittiamo per accaparrarci a un credito, al posto di Berni, un portiere titolare tra quelli rimasti disponibili. Facendoci magari aiutare dalla nostra griglia portieri.

Difensori

Lasciamo sfogare i nostri rivali finché non verranno chiamati quelli che sono i nostri obiettivi. All’arrivo del nostro turno chiamiamo un po’ di giocatori cha hanno nome ma che, allo stesso tempo,  non ci interessano più di tanto (Ad esempio Alex Sandro, Bonucci, ecc…). Quando un po’ di crediti sono stati spesi andiamo a portarci a casa quello che ci serve. Cominciamo da Marusic (30 crediti), che l’anno scorso ha scalato le gerarchie interne della Lazio. Andiamo ancora in cerca di garanzie, presenze e bonus andandoci a prendere N’Koulu del Torino con 16 crediti e la novità Colley della Samp per il quale dovrebbero bastare 14 crediti. Di lui si dice che sia il nuovo Koulibaly!. Proseguiamo con una serie di scommesse e carneadi: da questi ci aspettiamo presenze, pochi malus e, per almeno uno di essi, che sia una sorpresa assoluta. Andiamo con Durmisi della Lazio, ottime referenze dalla Liga, si propone come esterno di sinistra nello schieramento della Lazio: non è un titolare fisso ma è forte e  ci sentiamo di investire 10 crediti. Completiamo poi la rosa con Lykogiannis del Cagliari (5 crediti), la coppia Rogerio-Dell’Orco (o gioca uno o l’altro, 5 crediti a testa dovrebbero bastare) e Okopu dell’Udinese , carneade assoluto che ha però giocato tantissimo in pre-campionato e pare destinato ad un posto da titolare (prevediamo anche per lui 5 crediti).

Se poi succede che qualche giocatore viene via ad un budget inferiore a quello previsto, teniamo i crediti avanzati per i giocatori successivi o per il mercato di riparazione.

Centrocampisti

Bene! Ora il nostro obiettivo sarà assicurarci i giocatori che ci servono, quelli utili! In questo reparto cominciano a sentirsi forti sirene di big che rischiano di farci perdere il lume. Facciamo scannare i nostri avversari sui vari Naingolan, Pjanic (quest’anno con CR 7 tirerà punizioni solo alla Playstation??) Matuidi, Douglas Costa, Chalanoglu e chi più ne ha più ne metta!

Passata l’euforia di queste chiamate noi partiamo provando a portare a casa Kessie del Milan per 28 crediti (una sicurezza), Pastore  della Roma per 36 crediti (E’ il nostro big, talentuoso, gol e assist) e un altro giocatore di pari livello ai precedenti che è Veretout della Fiorentina (nel campionato scorso questo giocatore è stato un ottimo specialista dei calci piazzati) per 32 crediti. Andiamo poi avanti con Lulic della Lazio per 12 crediti ( abbiamo Durmisi in difesa che ci permette, se necessario, con un semplice passaggio di modulo al 4-3-3, di avere sempre il giocatore della Lazio che occupa la fascia sinistra).  Dopodiché prendiamo: Pulgar del Bologna a 15 crediti (occhio a questo giocatore che, senza Verdi in squadra, tirerà molti più piazzati; se imparerà anche a prendere meno cartellini allora sarà una rivelazione) e Hiljemark del Genoa a 10 crediti. Completiamo poi la rosa con l’esperto Brighi in forza all’Empoli e Crisetig del Frosinone (6 crediti ciascuno quelli previsti; se poi li portiamo a casa a meno, ci sarà più disponibilità per l’attacco).

Attaccanti

Eccoci qua alla resa dei conti!

Facciamo finta di voler assolutamente CR7, cerchiamo di fare capire ai nostri rivali che senza di lui non avrà senso neanche provare a partecipare a una lega! Puntiamo poi a vedere crediti di altri evaporare per giocatori come, ad esempio, Ronaldo, Icardi, Immobile, Dybala!

Noi puntiamo a quei giocatori che hanno il dente avvelenato, che vogliono riscattarsi o che hanno comunque una forte motivazione a dare qualcosa in più dell’anno precedente!

Noi quest’anno vogliamo il Gallo Belotti, ex mister 100 milioni!! Prenderà per mano il Toro e siamo pronti a sborsare per lui fino a 100 Crediti. Una volta che ci siamo aggiudicati il Gallo, andiamo a completare il nostro attacco. Vogliamo dei giocatori che stupiscano! Ci dirigiamo così su “ el Cholito” Simeone e ce lo portiamo via con 51 crediti, che dovrebbero bastare (12 gol col Genoa nel 16/17, 14 l’anno scorso coi viola nel 17/18, quest’anno il Cholito quanti ne fa??).

Ora spazio alle scommesse! Barrow dell’Atalanta (26 crediti, quest’anno potrebbe essere l’anno della sua consacrazione!), Piatek e Favilli del Genoa ( rispettivamente 18 e 10 crediti, tutti e due hanno fatto un precampionato molto interessante) e Ciciretti del Parma (20 crediti, giocatore di talento e fantasia, gol e assist non mancheranno).  L’età media di questo attacco non arriva a 23 anni! Forza ragazzi, siate pestiferi!!

È finita! Abbiamo la nostra squadra!

Ora possiamo finalmente goderci una bibita fresca post asta e cominciare a rileggerci la nostra rosa cominciando a pensare alla nostra prima formazione da schierare.

Questa la nostra formazione titolare, modulo 3-4-3: Handanovic, Marusic, Colley, N’Koulu; Kessie, Veretout, Lulic, Pastore; Barrow, Belotti, Simeone.

“ASTA” la victoria siempre!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *