Portieri e difensori consigliati 4ª giornata di Serie A

portieri e difensori consigliati 4ª giornata

Ultimo aggiornamento:

Portieri e difensori consigliati 4ª giornata di Fantacalcio

Finalmente, dopo 12 giorni di pausa per le nazionali, ritorna la Serie A e con essa anche il nostro amato fantacalcio. Per prepararci al meglio a questo weekend, partiamo subito con i portieri e i difensori consigliati per la 4ª giornata del campionato, sperando, come sempre, di esservi di grande aiuto!

SABATO 15 SETTEMBRE: portieri e difensori consigliati 4 giornata

Ore 15:00
INTER – PARMA

Si parte subito con una big: sarà l’Inter a San Siro ad aprire questa 4° giornata. I neroazzurri dovranno fare i conti con un Parma in grande spolvero nonostante la sconfitta per 2-1 del turno precedente contro la Juventus che, a fatica, è riuscita a vincere la partita con un bella giocata di Manduzkic per Matuidi.

Tuttavia, nonostante il buon momento degli emiliani, non possiamo non consigliare diversi giocatori della retroguardia neroazzurra: fra tutti, Handanovic in questo turno è sicuramente da schierare ed è fra i migliori portieri schierabili questo fine settimana. Con lui vorrano fare una grande partita sia Skriniar che De Vrij, che come sappiamo sono sempre pericolosi anche per le palle inattive. Passando ai terzini, a destra, Vrsaljko dovrebbe recuperare dal piccolo infortunio avuto in nazionale ma versosimilmente partirà dalla panchina, quindi si può mettere solo con riserve sicure in panchina. Al suo posto quindi verrà confermato ancora una volta D’Ambrosio, che si può schierare, senza dimenticare che potrebbe andare in difficoltà con le scorribande delle ali avversarie. A sinistra invece, dovrebbe giocare Dalbert per un problema al piede accusato da Asamoah nella seduta di ieri. Il brasiliano, nonostante la partita sulla carta agevole, è da evitare categoricamente. Qualora recuperasse Asamoah, invece, sarebbe da lanciare e da noi consigliato per questo turno.

Passando agli emiliani, si può evitare praticamente in blocco la difesa, da Sepe che vivrà una giornata difficile, ai due terzini Iacoponi (in ballottaggio con Gazzola) e Gobbi (in ballottaggio con l’ex di turno Dimarco), passandro per i due centrali Bruno Alves e Gagliolo. Forse quest’ultimo si può azzardare come scommessa di giornata, ma solo per cuori forti.

Ore 18:00
NAPOLI – FIORENTINA

Alle 18 va in scena un bel match fra due squadre alla ricerca della loro identità in questa stagione: Napoli e Fiorentina. In particolare i campani sono chiamati a riscattarsi dopo la cocente sconfitta pre-sosta con la Sampdoria.

Partendo proprio dai napoletani, sconsigliato Ospina per questo turno visto che la retroguardia azzurra al momento fa acqua da tutte le parti e non offre molte garanzie. Stesso discorso vale quindi per i difensori, che potrebbero soffrire i vari Simeone, Chiesa e via dicendo. Sconsigliati quindi Hysai e Mario Rui che possono andare in grande difficoltà, mentre ci aspettiamo una buona prova da Koulibaly dopo le ultime due deludenti uscite. Albiol solo se non avete nomi più interessanti in difesa.

Nella Fiorentina fra i pali potrebbe toccare a Dragowski, che consigliamo vivamente visto che anche l’anno scorso quando ha avuto l’occasione di mettersi in mostra, non ha fatto bene. In difesa vanno “maneggiati con cautela” i terzini Biraghi e Milenkovic che possono andare in difficoltà con Insigne e Callejon (e nel secondo tempo, anche Mertens). Vitor Hugo sta fornendo buone prestazioni ma rimane un’incognita ad alti livelli, mentre si potrebbe salvare Pezzella che ormai si sta affermando come uno dei migliori difensori del nostro campionato. Un penny su di lui quindi.

Ore 20:30
FROSINONE – SAMPDORIA

Il posticipo del sabato sera vedrà sfidarsi, invece, Frosione e Sampdoria, che come detto è sulle ali dell’entusiasmo dopo la grandissima prestazione e vittoria contro il Napoli.

Proprio questo buon momento dei genovesi, ci porta a pensare che la lettura di questa gara sia abbastanza semplice: da evitare in blocco la difesa ciociara del Frosinone, in cui l’unico a salvarsi può essere il buon Zampano, mentre è da confermare la retroguardia doriana della Samp. Audero in queste prime uscite ha dimostrato buona affidabilità; la coppia di centrali, al momento composta da Andersen e Tonelli, sembra essere la coppia ideale per Giampaolo; infine, fra i due terzini, è sempre preferibile Berezinski perchè a destra spinge di più ed è quindi più propenso a portare bonus (assist per la magia di Quagliarella l’ultima volta).

DOMENICA 16 SETTEMBRE: portieri e difensori consigliati 4 giornata

Ore 12:30
ROMA – CHIEVO      

Arriviamo alla domenica, che si aprirà con Roma-Chievo, anche questo match interessante per iniziare a farsi un’idea dei cammini di queste due squadre. Entrambe le squadre infatti, in particolar modo i giallorossi, sono chiamate a lanciare il primo vero squillo del campionato dopo partite poco convincenti.

Partendo proprio dai romanisti, dopo qualche iniziale difficolta, possiamo schierare Olsen con serenità in questo turno, non dovrebbe rischiare più di tanto. Sì anche a Fazio, consigliatissimo in questo turno, e Manolas se dovesse giocare (potrebbe riposare in vista della sfida in Champions con il Real Madrid). Bene anche Kolarov, che deve tornare ai livelli della scorsa stagione, mentre Kardrop va ancora preso con le pinze perchè non gioca praticamente da due anni, ma a sto giro può essere una scommessa vincente.

Nel Chievo, invece, c’è poco e niente da pescare. Gli amanti del rischio possono pensare al solito Sorrentino da gol subiti ma buon voto, ma non è una scelta che consigliamo. La difesa va evitata in blocco, anche perchè ci sono alcuni ballottaggi e la formazione potrebbe cambiare all’ultimo.

Ore 15:00
GENOA – BOLOGNA           

Altre due squadre che vogliono riprendersi da alcuni scivoloni sono invece Genoa e Bologna, che vengono entrambe da due prestazioni horror.

Nel Genoa, vista la sterilità offensiva del Bologna, possiamo pensare a Marchetti, consapevoli del fatto che ai prossimi errori potrebbe perdere il posto in favore di Radu, quindi attenzione. Fra i centrali si può pensare a Biraschi, sempre affidabile, e Zukanovic, un po’ più rischioso. Chi va messo quasi sempre è Criscito, che gioca come esterno nel 3-5-2 e può quindi portare sempre qualche assist.

Passando al Bologna, non ci fidiamo nè di Skorupski, in ombra in queste prime uscite, nè dei tre centrali rossoblù, che se la vedranno con il ciclone-Piatek e che vanno quindi evitati. Forse solo Danilo potrebbe salvarsi con una prestazione di esperienza. Meglio invece, Mattiello (o Mbaye) e soprattutto Dijiks sulle fasce, che possono rendersi pericolosi con qualche incursione offensiva.

JUVENTUS – SASSUOLO   

Chi invece è partito col botto quest’anno, sono Juventus e Sassuolo, che si sfidano da 1° contro 2°. Se per la Juventus dopo gli ultimi 8 anni questa partenza non possiamo considerarla una novità, lo stesso non si può dire per il Sassuolo, che viene da una stagione difficile e cerca riscatto quest’anno con il suo nuovo e talentuoso allenatore De Zerbi.

Passando ai consigli, i bianconeri come sempre vanno schierati tutti o quasi. Ovviamente in porta se avete Szczęsny, dovete lanciarlo. Potete (e dovete) dare fiducia ai vari Chiellini, Bonucci e anche a Benatia (con una riserva sicura in panchina) che potrebbe giocare. Sulle fasce, salvo sorprese, dovrebbero giocare Cancelo e Alex Sandro, che vanno messi senza pensarci nemmeno. Occhio alle sorprese di Allegri però.

Nel Sassuolo, al contrario, potete evitare tutti o quasi. Consigli va lasciato a riposo per questo turno, in difesa Ferrari può andare in difficoltà anche se rimane un buon centrale (anche da fantacalcio perchè segna), mentre il giovane Magnani dopo aver fermato Icardi dovrà fronteggiare niente poco di menochè Cristiano Ronaldo: sarebbe una bella favola, ma meglio non prendersi questo rischio. Dovessero giocare a 3, Marlos e Lemos sono da evitare categoricamente. Nelle fasce invece, una scommessa può essere Lirola e Rogerio, ex-juventini che vorranno farsi vedere e mettersi in mostra.

UDINESE – TORINO           

Due squadre in cerca di conferme, la squadra di Velasquez vuole stupire e zittire gli scettici, il Torino a detta di Soriano se la può giocare con tutti in Serie A.

Tra i friulani il primo nome che vi facciamo è quello del roccioso Troost-Ekong che si è ambientato alla grande nel nostro campionato e Velasquez sembra volerci puntare. In porta onestamente Scuffet non ci convince e potrebbe essere anche sostituito da Musso che se non fa danni potrebbe alla lunga prendersi il posto da titolare. Gli altri della difesa non ci fanno ben sperare ma Larsen una sufficienza la potrebbe portare a casa.

Passiamo al Torino e a quelli che secondo noi potrebbero fare bene domenica. In pole sicuramente Sirigu, il portiere della nazionale potrebbe mantenere la porta inviolata e non dimenticate che è un discreto pararigori. Potrebbe difendersi abbastanza bene anche N’Koulou che avrà a che fare con avversari insidiosi soprattutto in velocità. Scontato dirvi di schierare De Silvestri se lo avete mentre sinceramente Izzo e Moretti potete lasciarli in panchina se avete discrete alternative.

Ore 18:00
EMPOLI – LAZIO

Partita interessantissima tra due squadre che giocano bene a calcio e riescono ad avere ottimi risultati in zona gol tant’è che noi ne prevediamo tanti in questa partita; detto ciò capirete bene che i giocatori difensivi in questa partita a nostro avviso potrebbero non essere al top.

Nell’Empoli qualche problemino per Maietta e quindi ballottaggio con Rasmussen, se dovesse giocare l’esperto difensore italiano potrebbe difendersi abbastanza bene. Sconsigliato vivamente Provedel al suo esordio ed il compagno di reparto Veseli.

I biancocelesti di Simone Inzaghi devono darsi una mossa e si vorrebbe evitare di continuare a prendere tanti gol. Noi però vi diciamo che sulla difesa della Lazio resta comunque un azzardo puntare a parte Acerbi che riesce bene o male a cavarsela sempre. Quindi Strakosha è schierabile soltanto se non avete una valida alternativa, mentre da evitare Wallace e Bastos.

Ore 20:30
CAGLIARI  – MILAN           

A Cagliari si attende una sfida interessante tra due squadre cariche che vogliono iniziare una striscia positiva.

In casa sarda Cragno potrebbe essere la sorpresa di questa giornata, consideratelo una scommessa, può disinnescare Higuain. Consigliato anche il veterano Srna mentre Klavan e Romagna, senza infamia ne lode teniamoceli in panchina.

In casa Milan la vera sorpresa in positivo è Musacchio, in attesa del top Caldara; puntate sull’argentino anche per il match di Cagliari. Potrebbe fare bene anche Calabria ormai una certezza, mentre ci convincono meno Donnarumma e Rodriguez, in dubbio. Da schierare Romagnoli.

LUNEDÌ 17 SETTEMBRE: portieri e difensori consigliati 4 giornata

Ore 20:30
SPAL – ATALANTA

Sfida tra chi vuole continuare a sognare e chi invece del sogno deve riappropriarsi, si prospetta un match intenso e molto tirato.

In casa spallina l’unico che veramente ci dà qualche minima garanzia è Cionek mentre il resto della retroguardia emiliana potete tranquillamente evitarla.

Passando all’Atalanta di Gian Piero Gasperini cambia totalmente il nostro giudizio, sono infatti da schierare Toloi, Masiello e Palomino che formano una delle migliori difese della nostra Serie A. Potrebbe arrivare un bonus da uno di questi tre. In porta solito ballottaggio tra Berisha e Gollini con quest’ultimo favorito; potrebbe essere finalmente la partita giusta per mantenere la porta nerazzurra inviolata.

I portieri e difensori consigliati 4 giornata sono questi. Non trovi i tuoi? Mandaci un messaggio su messenger!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *