“Scommettiamo che…”: 7ª giornata di Serie A!

Ultimo aggiornamento:

Scommettiamo che…” è la nuova rubrica di CF ideata per togliervi i grandi dubbi che, al pari di quelli fantacalcistici, attanagliano tantissimi appassionati di calcio: la leggendaria schedina della domenica! Che poi negli anni sia diventata quella del weekend a causa dei continui spezzatini, poco importa. Ciò che conta davvero è riuscire ad azzeccare tutti i pronostici e poter finalmente mettere all’ingrasso il portafogli per compensare, con giusto ristoro, le inevitabili sconfitte al fantacalcio.

Noi di CF “scommettiamo che” ci riusciremo grazie ai potentissimi strumenti in nostro possesso tra cui un’effige di Cristiano Doni, un ferro di cavallo arrugginito, un allevamento di coccinelle rosse e una piantagione di quadrifogli. E ovviamente grazie anche alle puntuali dritte dei nostri amici zingari, direttamente dalla steppa bulgara.

Ricordatevi sempre di giocare responsabilmente e di investire solo pochi spiccioli. L’obiettivo deve essere divertirci, non indebitarci con la mafia russa. Andiamo a scoprire insieme i pronostici della 7° giornata e… buona fortuna a tutti!

Roma – Lazio. Il derby della verità: la Roma è chiamata a confermare il risultato positivo ottenuto col Frosinone, la Lazio non vuole fallire il terzo big match di stagione dopo aver già perso contro Napoli e Juve. Partita dall’esito incerto in cui gli attacchi prevarranno sulle difese: meglio indirizzarci verso il gol.

Juventus – Napoli. All’Alliaz Arena va di scena El Clasico della Serie A. Una partita da non perdere sotto tutti i punti di vista: i bianconeri sono determinati a dare la prima vera spallata al campionato e a centrare l’ottava vittoria consecutiva, gli azzurri cercheranno nuovamente l’impresa dopo lo 0-1 della scorsa stagione. Sarà battaglia ma la Juventus, alla fine, dovrebbe riuscire a prevalere: 1.

Inter – Cagliari. “Tu hai mai rischiato?” “Una volta. Ho messo 2 fisso a Inter-Cagliari”, il grande Aldo non poteva di certo immaginare che proprio il Cagliari, a distanza di quasi vent’anni dall’uscita di “Tre uomini e una gamba”, avrebbe espugnato il Meazza per ben due volte (nel 2014 e nel 2016). La terza è difficile ma non impossibile: l’Inter vince ma non convince, il Cagliari si presenta agguerrita e senza nulla da perdere. Assisteremo ad una partita divertente, aperta e con gol: over 2,5 da provare.

Bologna – Udinese. Partita bruttina che potrebbe rivelarsi avara di gol, soprattutto nel primo tempo: X primo tempo (così come l’under1,5 primo tempo) può essere il giusto esito dei primi 45 minuti tra due squadre che non amano rischiare.

Chievo – Torino. Non un grande momento per entrambe le compagini: i clivensi ancora a secco di vittorie e col segno meno in classifica, i granata senza Iago hanno racimolato solo due punti nelle ultime tre uscite. Il Chievo sarà costretto ad una partita d’attacco e questo potrebbe favorire le ripartenze del Toro. Da preventivare l’incornata: multigol ospite 1-3

Fiorentina – Atalanta. Match interessantissimo per l’elevato tasso tecnico che caratterizza entrambe le formazioni. Gli ultimi quattro precedenti hanno registrato il segno X a dimostrazione dell’equilibrio di valori in campo. Al Franchi i viola hanno registrato una striscia positiva di 3 vittorie, l’Atalanta mai corsara finora: meglio dunque i toscani, difficile immaginare una débacle interna. Optiamo per l’1X+under3,5.

Frosinone – Genoa. Il primo gol del Frosinone è ormai il tormentone di ogni giornata di Serie A. Noi ci crediamo e contro il Grifone, più vulnerabile e disattento in difesa quando lontano da Marassi, potremmo stappare il primo +3 ciociaro: gol da provare!

Parma – Empoli. Con Inglese quasi sicuramente out per infortunio, i crociati perdono l’artiglieria pesante in attacco. L’Empoli, galvanizzato dal punto strappato al Milan, si presenta ben motivato al Tardini e darà filo da torcere a Gervinho & co. Da non escludere  che i primi 45 minuti possano addirittura pendere a favore dei toscani: ben quotato l’X2 primo tempo.

Sassuolo – Milan. Il Sassuolo gioca da big, il Milan no. Il virtuosismo tattico di De Zerbi, studiato su passaggi rapidi e avvolgenti manovre offensive, ha fruttato 13 punti in 6 partite, una media da Champions. Gattuso, a differenza del suo collega, non pare avere un’idea di gioco definita e fuori casa, fin qui, non è mai andato oltre il pareggio. Evidentemente la grinta, da sola, non basta. Il Sassuolo piace e non poco, la partita contro il Milan si candida a rivelarsi l’ennesima conferma di un grande inizio di stagione: 1X ben pagato e da giocare senza paura, in alternativa il gol.

Sampdoria – Spal. I blucerchiati sono reduci da 3 gare senza vittoria, gli spallini stanno anche peggio con 3 punti nelle ultime 4. In casa sappiamo quanto la Samp possa esaltarsi, a discapito di una Spal sempre meno convinta dei propri mezzi nonostante un ottimo inizio di campionato (poi svanito). Confidiamo nel rilancio dei genovesi: 1 o in alternativa 1x+over1,5.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *