“Scommettiamo che…”: 10ª giornata di Serie A!

Ultimo aggiornamento:

Sesto appuntamento conScommettiamo che…”, la nuova rubrica di CF ideata per togliervi i grandi dubbi che, al pari di quelli fantacalcistici, attanagliano tantissimi appassionati di calcio: la leggendaria schedina della domenica! Che poi negli anni sia diventata quella del weekend a causa dei continui spezzatini, poco importa. Ciò che conta davvero è riuscire ad azzeccare tutti i pronostici e poter finalmente mettere all’ingrasso il portafogli per compensare, con giusto ristoro, le inevitabili sconfitte al fantacalcio.

Ricordatevi sempre di giocare responsabilmente e di investire solo pochi spiccioli. L’obiettivo deve essere divertirci, non indebitarci con la mafia russa. Forti delle dritte dei Peaky Blinders, andiamo a scoprire insieme i pronostici della 10ª Giornata.

Atalanta – Parma. La giornata si apre col botto: un’Atalanta in ripresa affronta un ottimo Parma reduce da 12 punti in 6 partite. Non sarà una passeggiata, né per l’una né per l’altra squadra e le quote mentono quando favoriscono esageratamente i bergamaschi con un misero 1,4. Meglio non sbilanciarsi e protendere verso un più saggio (benché più quotato) MULTIGOL 2-4. Entrambe amano il bel gioco e i gol non dovrebbero mancare.

Empoli – Juventus. Il Castellani non sarà l’Old Trafford ma i bianconeri non possono sottovalutare il nuovo impegno di campionato dopo il mezzo stop col Genoa. Vincere significherebbe riallontanare il Napoli, sempre più agguerrito, e confermare la grande prova di Manchester. Dal canto suo, l’Empoli non se la passa affatto bene in classifica e farà di tutto per strappare il punto giocando di trincea e con la massima aggressività. A prescindere dall’eventuale turnover, la Juventus rimane strafavorita e non è da escludere che vinca senza subire reti: interessante il 2+NOGOL quotato a 1,95. 

Torino – Fiorentina. Sfida equilibrata tra due squadre con ambizioni europee ma che non riescono proprio a decollare. La classifica sorride a entrambe ma la sensazione è che, senza i gol di Belotti e Simeone, difficilmente potranno aspirare a qualcosa di più di un discreto piazzamento. Match della verità quindi per le due punte che si giocano una chance importante per sbloccarsi: il Torino è spesso distratto in difesa mentre la Fiorentina concede sempre qualcosa di troppo in trasferta. Il duello marcatori potrebbe avere un vincitore: il GOAL è da provare. 

Sassuolo – Bologna. Nel lunch match di domenica, il Sassuolo è a caccia del +3 in classifica che manca da tre giornate. In casa ha sbagliato solo contro il Milan, a fronte di tre vittorie. Discorso inverso per il Bologna che, lontano dal Dall’Ara, non ha mai convinto, racimolando solo un punto (a Frosinone) in 4 trasferte. I neroverdi, forti anche del ritorno di Boateng, appaiono favoriti sia sul piano statistico che su quello del gioco: 1 fisso. In alternativa 1X + OVER 1,5 per i più diffidenti.

Cagliari – Chievo. A ridosso della festa di Halloween, classifica horror per il Chievo che sembra aver prenotato il biglietto di sola andata per la Serie B. Servirà la prestazione e ci si aspetta una reazione nonostante a Cagliari sia sempre difficile. I clivensi saranno costretti all’attacco e la partita potrebbe rivelarsi divertente e con gol. La vittoria dei rossoblu non è così scontata come sembra, meglio allora abbassare la quota e puntare su un comodo OVER 1,5.

Genoa – Udinese. Il pareggio di Torino ha galvanizzato i ragazzi di Juric che affrontano un’Udinese acciaccata e in carestia di risultati (4 sconfitte consecutive). Velazquez tenterà di fermare l’emorragia, abbassando il baricentro e giocando una gara di attesa ed estremamente tattica. Il Genoa, a maggior ragione, sarà attento nel concedere pochissimo (onde evitare un Parma bis) per poi pungere al momento giusto. Il Grifone non dovrebbe restare a bocca asciutta e (minimo) un punto è d’obbligo: 1X senza ulteriori indugi.

Spal – Frosinone. La Spal è reduce dalla grande prestazione dell’Olimpico e affronterà i ciociari con nuova fiducia. Gli ospiti invece hanno finalmente sfatato il tabù del gol ma la ritrovata vena realizzativa non è bastata ad evitare la sconfitta col Torino e a centrare i 3 punti con l’Empoli: la difesa non è matura e concede troppo. Difficile immaginare la vittoria dei giallazzurri in Emilia, quasi impossibile un cleen sheet di Sportiello: 1X + OVER 1,5.

Milan – Sampdoria. I rossoneri vivono un pessimo momento: la sconfitta nel derby prima, quella col Betis poi. Ciò che preoccupa è l’assenza di un’identità di gioco e della capacità di variare, a livello tattico, di mister Gattuso. Discorso inverso per la Sampdoria che si presenta a San Siro senza paura e forte dei propri mezzi: organizzazione, solidità difensiva e gestione intelligente del pallone. Sulla carta il Milan è indubbiamente più forte ma se cercava un avversario alla portata, nella speranza di rinascere, con la Samp di Giampaolo è andata male. Da provare il contropronostico, la quotona della settimana: X2 per chi cerca il colpaccio, GOL OSPITE per chi confida semplicemente nell’ennesimo -1 di Donnarumma. 

Napoli – Roma. Primo big match di giornata. In un San Paolo in abito da sera, il Napoli continuerà la caccia alla capolista Juventus. La Roma cerca invece il rilancio in campionato dopo la figuraccia con la Spal. I bookmakers strizzano l’occhio ai padroni di casa anche se, nelle ultime due sfide nel capoluogo campano, sono stati i capitolini a sfangarla (2-4 e 1-3). Data la mole di qualità schierata in campo e l’imprevedibilità di partite come questa, meglio dunque non esporsi eccessivamente e preferire una combo che difficilmente si sbaglia quando indirizzata al Napoli: 1X+OVER 1,5

Lazio – Inter. Secondo main event che chiude la giornata. Un Monday Night di lusso, maltempo permettendo, che vede la sfida nella sfida tra due bomber di razza come Icardi e Immobile. Lo scorso anno finale al cardiopalma con rimonta Inter negli ultimi minuti ed estromissione della Lazio dall’ultimo posto valido per la Champions. Sconfitta che brucia ancora e che renderanno i 90 minuti dell’Olimpico ancora più tesi e intensi. Difficile orientarsi sulla vittoria dell’una o dell’altra ma l’Inter ha buone possibilità di poter uscire indenne da Roma: X2 ben pagato e da provare!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *