Sampdoria: analisi in ottica fantacalcio dopo le prime 12 giornate

Sampdoria

Ultimo aggiornamento:

Siamo giunti quasi alla fine delle nostre analisi sulle 20 squadre protagoniste del campionato di Serie A. Oggi ci occuperemo, infatti, della Sampdoria di mister Giampaolo analizzando come sempre rendimento, giocatori top, giocatori flop e calendario delle prossime 5 partite dei blucerchiati. Non perdiamo dunque altro tempo e analizziamo la squadra ligure.

Sampdoria: rendimento, giocatori top, giocatori flop e analisi prossime 5 partite.

Sampdoria: analisi rendimento 

I blucerchiati, inutile nasconderlo, stanno deludendo le aspettative. In 12 partite hanno raccolto 15 punti frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e ben 5 sconfitte. L’unica partita in cui hanno convinto appieno, escludendo la facile vittoria contro il Frosinone per 5-0, è stata quella giocata e vinta in casa contro il Napoli con un secco 3-0. Per il resto tante prestazioni opache della squadra di Giampaolo reduce, tra l’altro, da 3 sconfitte consecutive. Decisamente troppo poco per una squadra attrezzata, tecnicamente valida e costruita per ambire ad un posto nella prossima Europa League. Il modulo di gioco è sempre il solito: 4-3-1-2 ampiamente collaudato dalle passate stagioni. In porta il titolare indiscusso è Audero che, a parte qualche piccola sbavatura, si sta ben comportando. I terzini, intoccabili, sembrano essere Bereszinsky e Murru con Tavares e Sala più indietro nelle gerarchie. Al centro della difesa il ballottaggio per le due maglie da titolare riguarda Colley, Andersen e Tonelli. Gli ultimi due sembrano offrire maggiori garanzie rispetto al giocatore gambiano. Il centrocampo titolare dovrebbe essere composto da Praet, Linetty e Barreto. Con Ekdal, Jankto e il giovane Vieira prime alternative. Il trequartista è il ruolo che desta più dubbi nella mente di Giampaolo: finora si sono alternati rispettivamente Ramirez, Caprari e Saponara. Nessuno dei tre, però, ha convinto pienamente. Il tandem d’attacco è composto da Quaglierella e Defrel. Kownacki pronto a dar manforte dalla panchina.

 

Sampdoria: giocatori Top 

QUAGLIARELLA

Nome scontato, evergreen del nostro campionato e icona di questa squadra. Il buon Fabio, nonostante i 38 anni suonati, continua a giocare bene e divertirsi come un ragazzino: in 11 partite ha realizzato 4 gol, 4 assist e una fantamedia del 7,45. Non sarà un top player del nostro campionato ma averlo nella nostra fantarosa fa sempre comodo. Gallina anzi, Quaglia vecchia fa buon brodo! 

DEFREL

Il compagno di reparto del giocatore citato poco fa, Gregoire Defrel, sembra essersi ripreso dopo l’esperienza negativa alla Roma. A Genova, infatti, è tornato quel giocatore interessante ammirato con le maglie di Cesena e Sassuolo. Il francese, con 6 gol fatti e una fantamedia del 7,44, è una piacevole sorpresa del nostro campionato. Speriamo continui su questi livelli.

TONELLI

L’ex difensore del Napoli sta prendendo, partita dopo partita, il comando della difesa blucerchiata. Tonelli, infatti, sta convincendo Giampaolo a contare su di lui fornendo prestazioni quasi sempre ben oltre la sufficienza. Se a questo andassimo ad aggiungere anche il pesante gol realizzato contro l’Atalanta che è valsa la vittoria per la Samp e una fantamedia del 6,25, diventa un giocatore interessante anche in ottica fantacalcio. 

 

Sampdoria: giocatori Flop 

RAMIREZ

Molti di voi lo hanno acquistato, anche a caro prezzo, puntando sui suoi bonus. Il centrocampista ex Bologna, invece, in 9 partite giocato vi ha regalato solo un misero +1 per un assist. Decisamente troppo poco per uno con la sua qualità. La sua fantamedia, inutile dirlo, è decisamente bassa: 5,83. Senza contare il fatto che la concorrenza, con l’arrivo di Saponara, è aumentata. Riuscirà a cambiare marcia?

PRAET

Un altro giocatore dotato di buona tecnica che sta deludendo un po’ tutti. Certo, i bonus non sono sempre stati il suo punto forte, ma il centrocampista belga ci aveva abituato a prestazioni quasi sempre oltre la sufficienza. Quest’anno, invece, sembra aver perso anche questa qualità: fantamedia del 5,5 e nessun bonus portato a casa. Per Giampaolo resta, comunque, un titolare assicurato. Unica nota positiva per noi fantamanager.

JANKTO

Il trasferimento avvenuto in estate, dall’Udinese alla Sampdoria, sembrava essere il pretesto giusto per vedere la sua definitiva consacrazione nel nostro campionato. Molti di voi, ragionando alla stessa maniera, avete deciso di puntarlo con decisione e acquistarlo nelle vostre aste in attesa delle sue giocate e dei suoi bonus. Niente di tutto ciò: il centrocampista ceco non solo non ha portato a casa alcuna bonus ma, ancora peggio, non ha neanche il posto da titolare assicurato (solo 3 presenze fin ora). Pessimo inizio, che sia giunta l’ora di svincolarlo? 

 

Sampdoria: prossime 5 partite 

Nelle prossime 5 partite i blucerchiati affronteranno: Genoa in trasferta, Bologna in casa, Lazio in trasferta, Parma in casa e Empoli in trasferta. Da segnare in rosso sul calendario della squadra di Giampaolo è sicuramente la prossima partita, il derby contro il Genoa per la supremazia cittadina. Il resto degli incontri, soprattutto quelli che si giocheranno in casa, sembrano essere partite alla portata della Samp. Unica partita sulla carta “difficile” è il match all’Olimpico contro la Lazio. In queste partite dobbiamo continuare ad affidarci al tandem d’attacco Quagliarella-Defrel e sperare in una rinascita di Saponara. Anche Audero è schierabile in tutti i match ma contro i biancocelesti, potremmo dargli un turno di riposo. Bereszynski e Praet potrebbero essere le sorprese da quì a Natale e per questo potreste schierarli, sopratutto in casa contro Bologna e Parma.

 

Sampdoria: chi tenere in rosa e chi svincolare 

Audero è un portiere che ha dimostrato affidabilità pur non avendo una difesa solida. E’ un buon portiere di fascia media, potete tenerlo benissimo se avete in rosa 3 portieri titolari puntando a schierare, di giornata in giornata, chi ha la partita più semplice.

In difesa teniamo solo le certezze ovvero Tonelli e Bereszinsky che sembrano offrire maggiori garanzie. Una puntatina, qualora fosse svincolato, sul giovane Andersen fatela pure: sta dimostrando di poter competere anche nel nostro campionato.

A centrocampo qualche dubbio in più: Praet, Jankto e Ramirez stanno deludendo e cederli in cambio di elementi che offrono più garanzie non sarebbe una cattiva idea. Barreto tenetelo se cercate un tappabuchi dalla sufficienza assicurata. Un nome scommessa? Ekdal. Saponara è un altro che, alla lunga, può fare bene. 

In attacco poco da dire: Quaglierella e Defrel vanno tenuti, zero storie. Kownacki, invece, potete anche cederlo\svincolarlo in cambio di un attaccante che vi dia maggiori garanzie in termini di titolarità. L’alternativa è tenerlo in squadra con uno dei due titolari, in modo da alternarli qualora dovesse esserci un cambio di gerarchie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *