Consigliati Juventus-Roma 17ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

Eccoci con i consigli per l’ultimo match della 17ª giornata: di seguito troverete tutte le indicazioni sui consigliati Juventus-Roma. Chi la spunterà?

La “Vecchia Signora” vuole proseguire il suo grande momento. La Juventus è una delle 3 squadre ancora imbattute nei maggiori campionati europei (insieme a Liverpool e Paris Saint-Germain). La Roma arriva da un momento tutt’altro che positivo: i pareggi e le sconfitte contro le piccole dimostrano una condizione mentale molto fragile, nonostante la recente vittoria in rimonta contro  il Genoa.

Consigliati Juventus-Roma

Portieri

Le porte di Juventus e Roma saranno rispettivamente difese da Szczesny (nettamente favorito nel ballottaggio con Perin) e Olsen. Il polacco è consigliato in quasi tutte la partite, grazie al reparto che lo difensivo chelo “protegge”, ma anche grazie al suo grande periodo di forma. Statisticamente Szczesny para un rigore su quattro:dato interessante anche in ottica modificatore. Inoltre è un ex del match e cercherà di esaltarsi.

Non si può dire lo stesso di Olsen: la papera col Genoa è solo una delle numerose di un portiere che, da inizio anno, non è mai stato capace di conferire sicurezza al reparto. In definitiva, schierate l’estremo difensore Juventino senza pensarci troppo mentre, se avete Olsen, pensate di valutare le vostre alternative perché allo Stadium è sempre difficile, soprattutto se ci si va in queste condizioni.

Difensori

Passiamo ora alla difesa. Entrambe le squadre schiereranno, presumibilmente, una linea a 4. La Roma dovrebbe schierare Florenzi (in netto vantaggio nel ballottaggio con Santon), Manolas, Fazio e Kolarov. L’unico ballottaggio aperto sembra essere quello sulla fascia destra a causa delle condizioni incerte di Florenzi. Per il resto i titolari sono decisi. Manolase Fazio comporranno il duo centrale e avranno il compito di arginare lo straripante Ronaldo: per questo motivo non sono prime scelte di reparto, soprattutto l’argentino, a causa della sua lentezza. I terzini dovranno arginare le sovrapposizioni sugli esterni e stare attenti alla dinamicità degli attaccanti, per questo motivo bisogna cautelarsi, ma non si può comunque sconsigliare Kolarov, vista la sua propensione ai bonus. Discorso diverso per Florenzi che, vista la sua condizione e il suo periodo di forma, non è consigliato come prima scelta. Sponda juventina arrivano conferme nel reparto: De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro formeranno la linea difensiva e sono consigliati. I centrali sono da considerarsi prime scelte, mentre i terzini, considerata anche la dinamicità degli esterni della Roma (Kluivert e Ünder), li consigliamo con riserva, soprattutto DeSciglio. Eventuali cambi nella retrovia juventina sono improbabili viste le assenze di Cancelo e Barzagli.

Centrocampisti

Tocca ora al centrocampo. La Juventus schiererà una linea a 3 davanti alla difesa composta da Matuidi, Pjanic e uno tra Can e Bentancur (con il secondo largamente favorito). La Roma invece, schiererà Nzonzi e Cristante davanti alla difesa in una mediana a due. Nel centrocampo juventino è, nonostante un momento non molto prolifico, consigliabile schierare Pjanic per la sua propensione ai bonus. Occhio anche al grandissimo momento di forma da parte di “Lolo Bentancur che si è ormai preso ler edini del centrocampo, sfruttando le frequenti defezioni di Khedira e Can. Infine, Matuidi è schierabile, ma non aspettiamoci bonus o grandi voti: la partita sarà da 6-6.5 e potrebbe scapparci un’ammonizione. Can è quello che ci convince meno.

Sponda Roma, come detto la mediana sarà composta dal campione del mondo Nzonzi eda Cristante: il francese potrebbe risentire della dinamicità dei suoi avversari a causa della sua stazza che lo rende molto statico, a volte troppo! Mentre l’ex Atalanta ci ha dimostrato di poter segnare e saper fare male alle difese avversarie. Fate pure un pensierino su Cristante, mentre date un turno di riposo a Nzonzi. Under, listato centrocampista da Gazzetta, si troverà a fronteggiare Alex Sandro sulla sua fascia e ci sarà un gran deduello. Nonostante la difficoltà della partita, il giocatore turco può regala regrandi emozioni (come quella contro l’Inter) ai suoi possessori:consigliato! L’ultimo membro del centrocampo della Roma è il giovanissimo Zaniolo. Schierato come trequartista nelle ultime uscite,ha dimostrato, nonostante l’età e la poca esperienza, di poter giocare in Serie A. Giocherà quasi sicuramente come perno alto del centrocampo, a meno di recuperi last minute (vedi Lorenzo Pellegrini).

Non è una prima scelta a causa dell’avversario, ma potrà dare una forte dimostrazione di personalità in questo match. In soldoni: ne vale la pena? Secondo noi questo weekend va buttato nella mischia solo se non avete centrocampisti con partite più semplici, almeno sulla carta.  Trai non titolari, oltre ai già citati ballottaggi, potrebbe far parte della partita Bernardeschi, subentrando, alla ricerca della strepitosa forma di inizio anno! Puntate su di lui, ma come sempre copritevi!L’altro protagonista dalla panchina è ovviamente Douglas Costa, che viene dato in ballottaggio, ma quasi sicuramente siederà in panchina: puntate su di lui e non abbiate paura a rischiarlo, è capace di tirare fuori la giocata decisiva nei minuti in cui entra e, viste le assenze di altri compagni, entrerà quasi sicuramente!

Nella capitale le carte che possono essere messe a partita in corso sono limitate a causa degli infortuni: Pastore non ha i 90 minuti nelle gambe visto il recente infortunio e la panchina delle ultime partite. Meglio lasciarlo fuori. Così come è meglio far accomodare in panchina De Rossi: difficilmente farà parte di questo match e in caso lo facesse potrebbe soffrire il rientro dopo il lungo stop. La vera sorpresa della partita potrebbe essere Lorenzo Pellegrini che sta facendo di tutto per rientrare. Nel caso riuscisse a recuperare, sarebbe da mettere.

Attaccanti

Eccoci infine il reparto dal quale ci si aspetta di più: l’attacco. Da una parte l’inarrestabile Cristiano Ronaldo, dall’altra Edin Dzeko con un tentativo a fari spenti di tornare per questa giornata e riscattare una stagione (tranne in Champions!)finora deludente. Chi sarà decisivo? Andiamo ad analizzare questi protagonisti e i loro compagni. Parlare di Ronaldo potrebbe risultare superfluo, se non fosse che Allegri ha affermato che il portoghese salterà una delle ultime 3 gare di questo 2018, anche se è più probabile il riposo in uno dei prossimi due match. In ogni caso, Ronaldo va sempre messo, anche quando è a casa davanti alla TV. Edin Dzeko arriva da un momento tutt’altro che positivo: pochi gol e un infortunio che rischia di tenerlo fuori anche da questa partita. Il consiglio è di schieratelo, ma solo siete coperti e non rischiate di giocare in 10. Gli altri attaccanti titolari saranno Dybala e Mandzukic nella Juventus e sono entrambi consigliati, in special modo l’argentino che, contro un centrocampo e una difesa non troppo veloci, potrebbe fare una grande prestazione! Non dimentichiamoci però del croato che sta disputando una super stagione finora e che lo zampino ce lo mette sempre.

Nella Roma, al fianco di Dzeko (se dovesse recuperare) ci dovrebbero essere Under (di cui abbiamo già detto) e Kluivert che dovrebbe vedersela con De Sciglio.Il giovane figlio d’arte tenterà di portare lo scontro sul dinamismo facendosi anche aiutare dalle sovrapposizioni di Kolarov. Nonostante la tenera età e la difficoltà del match, si può schierare, ma occhio perché contro la Juventus non èf acile per nessuno! Se avete attaccanti dal gol più facile, potete anche lasciarlo in panchina  a questo giro. Schick, qualora fosse della partita,potete tranquillamente lasciarlo a casa. Capitolo El Shaarawy: la Roma sta cercando di recuperarlo, ma anche se dovesse recuperare, difficilmente partirà titolare. Per questi motivi, non schieratelo se non in emergenza.

Fasce di schierabilità

Prima fascia (si prevede che siano determinanti)

Ronaldo, Dybala, Chiellini, Szczesny, Dzeko (nel caso recuperi), Ünder.

Seconda fascia (si prevede che diano un utile contributo)

Mandzukic, Bentancur, Douglas Costa, Kluivert, Manolas, Kolarov.

Terza fascia (crediamoci! Apparentemente per loro dovrebbe essere una giornata a fari spenti, ma potrebbero stupirci!)

Matuidi, Bernardeschi, Pjanic, Bonucci, Alex Sandro, Zaniolo (se amate il rischio), Cristante.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più dei tuoi giocatori sono consigliati, allora dovrei scegliere quello o quelli che secondo te hanno più possibilità di fare bene e di ottenere bonus!Se hai letto solo le fasce, ti segnalo che nella descrizione di ogni partita ci sono alcune annotazioni molto importanti che ti possono aiutare a capire se lasciare fuori o meno alcuni giocatori. Dopo i nostri consigliati JuventusRoma, non perderti gli altri nostri articoli sui consigliati!

Portieri consigliati 17ª giornata

Difensori consigliati 17ª giornata

Centrocampisti consigliati 17ª giornata

Attaccanti consigliati 17ª giornata

Articolo a cura di Lorenzo De Angeli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *