“Scommettiamo che…”: 18ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:


Nuovo appuntamento natalizio conScommettiamo che…”, la rubrica di CF ideata per togliervi i grandi dubbi che, al pari di quelli fantacalcistici, attanagliano tantissimi appassionati di calcio: la leggendaria schedina della domenica! Che poi negli anni sia diventata quella del weekend a causa dei continui spezzatini, poco importa. Ciò che conta davvero è riuscire ad azzeccare tutti i pronostici e poter finalmente mettere all’ingrasso il portafogli per compensare, con giusto ristoro, le inevitabili sconfitte al fantacalcio.

Da qui l’idea di migliorare il format proponendo, per ogni match, tre esiti di differente difficoltà (facile, medio, difficile) e un marcatore consigliato.

Ricordatevi sempre di giocare responsabilmente e di investire solo pochi spiccioli. L’obiettivo deve essere divertirci, non indebitarci con la mafia balcanica. Andiamo allora a scoprire i pronostici della 18ª giornata di Serie A confidando nella generosità di Babbo Natale!

Frosinone – Milan. E’ il primo match in programma del Boxing Day della Serie A. Il Milan sempre più frastornato di Gattuso fa visita al Frosinone di Baroni, reduce dal buon punto conquistato a Udine. I favoriti non possono che essere i rossoneri (nonostante il periodo nero) ma guai a sottovalutare i ciociari che contro l’Udinese hanno sfiorato più volte il gol vittoria. Il rischio di un Benevento bis è dietro l’angolo: servirà un Milan concentrato e in palla per espugnare il Benito Stirpe.

FacileMultigol 2-6
Medio2
DifficileX2+Gol
MarcatoreCutrone

Atalanta – Juventus. Contro il Genoa è arrivata una pesante sconfitta condita da espulsioni e infortuni che priveranno i bergamaschi di Palomino, Toloi e De Roon. Sarà dunque un’Atalanta rimaneggiata quella che affronterà la Juventus, fin qui imbattuta e imbattibile. Anche senza Ronaldo (si vocifera che resterà a riposo), i bianconeri dovrebbero ottenere la vittoria, centrando il diciassettesimo successo su diciotto turni.

FacileX2
Medio2
Difficile2 + Under 3,5
MarcatoreMandzukic

Bologna – Lazio. I biancocelesti al Dall’Ara per confermare quanto di buono fatto col Cagliari. Contro i sardi è tornata finalmente a vittoria che mancava dai primi di novembre e Immobile & co possono guardare con ottimismo alla sfida di Bologna contro una squadra non certo irresistibile. Derby in famiglia tra i fratelli Inzaghi ma, considerato il bisogno di punti per entrambi, non ci saranno regali sotto l’albero. Gli ospiti sono favoriti ma contro una squadra estremamente difensivista come il Bologna, sarà difficile trovare, fin da subito, spazi e occasioni da rete. Non aspettiamoci i fuochi d’artificio.

FacileX2
Medio2
Difficile2 + Under 3,5
MarcatoreImmobile

Cagliari – Genoa . Il Grifone vola in Sardegna per bissare il successo ottenuto nel turno precedente con l’Atalanta. I padroni di casa ritrovano il duo Srna – Ceppitelli (al rientro post squalifica) e Pavoletti, seppur fisicamente non sia al meglio. Di contro ci sarà Piatek, più in forma che mai, pronto a timbrare l’ennesimo centro di una stagione pazzesca. Prandelli ha saputo ridare ordine ed equilibrio al Genoa e non è da escludere che possa trovare anche il colpaccio esterno.

FacileGol Ospite 1-3
MedioX2
Difficile2
MarcatorePiatek

Fiorentina – Parma.  I viola cercano la terza vittoria consecutiva dopo aver sconfitto l’Empoli e violato San Siro. Ora possono tuffarsi nelle ultime due gare dell’anno con la rinnovata consapevolezza di poter dare un nuovo significato ad una stagione che sembrava destinata all’anonimato. Il Parma continua a sua volta il cammino verso la tranquillità grazie ad un atteggiamento prudente che anche con il Bologna ha permesso ai ducali di guadagnare un punto e mantenere la zona salvezza a debita distanza. La Fiorentina è favorita e potrebbe spuntarla, magari con il minimo scarto.

FacileGol Casa 1-3
Medio1
DifficileX H
MarcatoreChiesa

Sampdoria -Chievo. La Sampdoria sembra aver ritrovato gli slanci di inizio stagione, basti guardare l’ultima roboante vittoria a Empoli. Con il Chievo si prospetta una gara non facile, considerato il rendimento dei veneti da quando c’è Di Carlo sulla panchina, ma una nuova affermazione lancerebbe la candidatura dei blucerchiati anche in ottica Champions League. Sul fronte Chievo la zona salvezza è ancora lontana ma con Di Carlo i veneti sono ancora imbattuti e sono tornati a fare della difesa il loro punto di forza. Sarà una partita compassata e le occasioni da gol potrebbero stentare.

Facile1X
Medio1X +Under 3,5
DifficileX Primo Tempo
MarcatoreCaprari

Torino – Empoli. La vittoria contro il Sassuolo, sfumata tra mille polemiche arbitrali, avrebbe fatto decollare i piemontesi che ora invece dovranno cercare di rifarsi con l’Empoli in una gara che comunque non si preannuncia facile. Forte del fattore campo, il Toro può puntare al successo interno contro un Empoli apparso in calo nell’ultimo turno ( sconfitto per 2 a 4 dalla Samp).

FacileGol Casa 1-3
Medio1
Difficile1X + Gol
MarcatoreIago Falque


Roma – Sassuolo. La Roma continua a mostrare segni di crisi abbastanza evidenti. Anche a Torino i giallorossi hanno dato vita ad una prestazione molto deludente e se alla fine c’è stato solo un goal di differenza con la Juventus è stato solo grazie alla serata di grazia di Olsen che ha riscattato le figuraccia contro il Genoa. Un nuovo stop potrebbe spingere la società ad optare per l’esonero di Di Francesco: aspettiamoci quindi una reazione di orgoglio, senza la quale le conseguenze sarebbero imprevedibili. Il Sassuolo però non è un cliente facile, anche alla luce di una classifica che pone gli emiliani in una posizione di assoluta tranquillità.

FacileMultigol 2-6
MedioGol
DifficileX Primo Tempo
MarcatoreUnder

Spal – Udinese. Gran bella Spal quella ammirata a Napoli dove il miglior in campo è risultato essere Meret, protagonista di due miracoli nei minuti finali su Paloschi e Fares. Ora con l’Udinese gli emiliani sono chiamati ad una gara più accessibile per mantenere le distanze proprio dai friuliani nonchè dalla red zone. L’Udinese, dal canto suo, sembra già aver finito l’effetto Nicola: la squadra sembra nuovamente avvitarsi su sé stessa, alla ricerca di un gioco e di una coesione che sembrano ormai essere smarriti. I padroni di casa sono leggermente favoriti e quantomeno il pareggio non dovrebbe rappresentare

FacileUnder 1,5 Primo Tempo
Medio1X + Under 3,5
Difficile1
MarcatoreAntenucci

Inter – Napoli. Big match di Santo Stefano in un Meazza in abito da sera. I padroni di casa sono nuovamente in difficoltà. Il pareggio di Verona con il Chievo testimonia l’evidente calo di forma fatto registrare dai nerazzurri nel corso dell’ultimo mese, proprio in un momento in cui l’ambiente è scosso dalla vicenda riguardante Nainggolan, sospeso e dato in pasto al mercato di gennaio nel caso in cui si presentasse qualche acquirente. Anche Spalletti, peraltro, sente traballare la sua poltrona, nonostante il ricco rinnovo di contratto siglato in estate. Già si infittiscono le voci relative ad un possibile avvicendamento sulla panchina, proprio mentre la squadra si appresta a giocare una gara estremamente delicata come quella con i campani. Il Napoli si presenta invece in salute e sembra aver sbollito l’eliminazione in Champions, a differenza dei nerazzurri. Il secondo posto in classifica può infatti essere considerato il massimo ottenibile in questo momento di fronte ad una Juventus stellare e quindi i partenopei possono giocare con una notevole serenità. La miglior organizzazione tattica e la maggior qualità dell’organico dovrebbero far la differenza a favre dei partenopei, ancora una volta.

FacileX2
MedioGol+Over 2,5
Difficile2 + Over 1,5
MarcatoreMertens


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *