Soriano al Bologna: cosa fare al Fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Benvenuti nella nostra rubrica “nuove maglie”. Roberto Soriano in questo mercato di gennaio è passato dal Torino al Bologna di Pippo Inzaghi. Andiamo dunque ad analizzare come cambierà la sua stagione e cosa può farne chi ne è in possesso o chi è intenzionato a puntarci.

Le caratteristiche del giocatore

Soriano è un centrocampista completo e la sua duttilità gli consente di poter giocare in molte posizioni del centrocampo, da centrale, da mezzala o da trequartista. Nel 3-5-2 Mazzarriano, Soriano è stato provato da mezzala e trequartista, per sfruttare le sue doti di inserimento e fiuto del gol. Purtroppo l’ex Samp non ha confermato quanto di buono ha dimostrato in passato, perdendo quasi subito la titolarità con l’esplosione di Meitè e uscendo definitivamente dalle rotazioni nelle ultime giornate, dopo alcune gare incolori. Le qualità non sono in discussione (solo un anno fa ha superato la doppia cifra di gol in Spagna col Villareal), evidentemente Torino non era l’ambiente giusto per il ritorno in Italia del natio di Darmstadt (Germania).

Fantacalcisticamente Soriano al Bologna

Finora Soriano in quel di Torino ha racimolato la miseria di 2 assist e 0 gol in 13 partite, di cui 5 da subentrato, spesso nei minuti finali del match. Dopo un discreto inizio, il suo impatto è stato molto deficitario, racimolando molte insufficienze e perdendo la fiducia dell’allenatore. Ci si aspettava ben altro da un giocatore col suo “pedigree”. Una squadra in lotta per la salvezza come il Bologna, nella quale può sentirsi finalmente protagonista, può rappresentare il suo definitivo rilancio e rendere felici i suoi fantallenatori. Con il suo arrivo al Bologna, insieme a Sansone (a breve anche un articolo su di lui), Inzaghi ha la possibilità di sperimentare diverse soluzioni. Potrebbe continuare con il 3-5-2 schierando Soriano da mezzala e sfruttando quindi i suoi inserimenti. Stessa cosa in caso di passaggio al 4-3-3, anche se in questo caso Soriano avrebbe anche qualche compito difensivo in più. Ulteriore possibilità è quella di un passaggio al 3-4-1-2 con il centrocampista italiano nel ruolo di trequartista dietro le due punte. Quest’ultima soluzione sarebbe probabilmente quella che garantirebbe più bonus ai suoi possessori.

Consiglio acquisto

L’arrivo di Soriano nell’ultimo giorno del mercato estivo aveva fatto gola a molti, visti i bonus sempre portati dall’ex Villareal nelle sue precedenti esperienze. Dopo il pessimo inizio, quasi tutti stavano ormai pregustando l’arrivo del mercato invernale per liberarsene il più presto possibile, ma questa trasferimento cambia completamente le carte in tavola. Visto l’andamento del giocatore, puntare su di lui in sede d’asta risulta comunque un azzardo. Il Bologna ha grossi problemi in fase offensiva e molte responsabilità verranno affidate al nuovo arrivato, essendo di gran lunga il giocatore più talentuoso del centrocampo emiliano. Quindi sì, diamo un’altra chance a Soriano, che può in breve tempo fugare tutti i dubbi che si sono creati in questi primi mesi di campionato. E’ una scommessa interessante, soprattutto se lo avete già in rosa. Altrimenti puntate qualche credito su di lui: come 4° slot potrebbe fare la differenza.

Non perderti l’analisi su Soriano e su tutto il Bologna sulla nostra guida all’asta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *