Gli attaccanti con più presenze su cui puntare all’asta di riparazione

Attaccanti

Ultimo aggiornamento:

In questo articolo analizzeremo in maniera approfondita gli attaccanti con più presenze finora in campionato. Abbiamo pensato di scrivere questo articolo per venire incontro a tutti quelli (e sono molti) che nel weekend ci scrivono dicendoci che rischiano di giocare in 10 perché quel tal giocatore è in ballottaggio. Inutile avere Immobile che segna se tanto poi giochiamo uno in meno. Puntate su uno di questi calciatori e non avrete più questo problema! Attenzione: prenderemo in considerazione in questa speciale classifica gli attaccanti “di provincia” e a fine articolo citeremo anche quelli delle squadre big con più presenze. I dati relativi alle fantamedie li abbiamo presi dalla Gazzetta dello Sport, mentre le presenze e il minutaggio da Transfermarkt.

I 5 attaccanti con più presenze su cui puntare all’asta

1. Francesco Caputo

Al primo posto troviamo il bomber dell’Empoli “Ciccio” Caputo. In questo campionato ha giocato tutte le partite (20) rimanendo in campo per 1800′ minuti: in pratica, mai sostituito. Finora ha segnato 9 gol con una fantamedia di 7,36. E’ difficile che sia svincolato, soprattutto in leghe più numerose, ma il nostro consiglio è ovviamente quello di provare a prenderlo con qualche scambio: farà sicuramente altri gol per aiutare l’Empoli a raggiungere la salvezza e continuerà a giocare praticamente sempre!

2. Christian Kouamé

Una delle sorprese di questo campionato. Christian Kouamé si colloca al secondo posto dopo aver disputato tutte le partite (20) collezionando ben 1600′ minuti (80′ a partita). Fino ad ora ha realizzato 3 reti e 3 assist con una fantamedia al di sopra della sufficienza (6,81 per l’esattezza): non male per un esordiente in questo campionato. Le sue ottime prestazioni hanno attirato l’attenzione di alcuni grandi club, tra cui il Napoli. Vi consigliamo di prenderlo all’asta di riparazione visto che in molte leghe sarà ancora svincolato. Il Genoa si affiderà a lui dopo la cessione quasi definitiva di Piatek al Milan: una scommessa!

3. Federico Santander

Sul gradino più basso del podio troviamo il gigante paraguaiano Federico Santander. L’attaccante del Bologna ha collezionato 20 presenze restando in campo 1494′ minuti (74,7′ a partita). Nonostante la media un po’ bassa di minuti a partita è riuscito comunque a realizzare 5 gol e ad avere una fantamedia di 6,69. Con gli arrivi di Soriano e Sansone l’attaccante di Inzaghi verrà servito spesso e volentieri in zona gol. All’asta di riparazione vi consigliamo di acquistarlo come buon attaccante low cost, ma meglio se in coppia con Palacio. La seconda metà di campionato è fondamentale e serviranno le sue reti per portare il Bologna alla salvezza: fidatevi di lui!

4. Andrea Petagna

Al quarto posto troviamo l’attaccante della Spal Andrea Petagna. Fino ad ora 19 presenze e 1611′ minuti giocati, una media di 80,55 a partita. Pur correndo il rischio del ballottaggio con Paloschi e Antenucci, l’ex attaccante del Milan ha realizzato ben 6 reti che gli consentono di avere una fantamedia di 6,77. Attualmente è il bomber della squadra e vorrà continuare così per il resto della stagione. Se volete un attaccante che gioca quasi sempre, lui è l’uomo giusto: puntateci!

5. Kevin Lasagna

All’ultimo posto di questa top 5 troviamo il capitano dell’Udinese Kevin Lasagna. Le statistiche parlano di 18 presenze su 20 per un totale di 1438′ minuti giocati, media di 71,9′ a partita. I suoi gol però sono pochi: 3 reti e la sua fantamedia è al di sotto della sufficienza (5,91). L’Udinese non naviga in buone acque e per affiancare un attaccante di peso al più veloce Kevin, ha deciso di acquistare Stefano Okaka. Questa coppia in futuro promette bene: il nostro consiglio è quello di provare a prendere Lasagna se avete bisogno di qualche bonus e di una presenza quasi certa. Se poi avete già Pussetto in squadra, meglio ancora. Il capitano non vuole deludere i suoi beniamini: la seconda metà di campionato sarà per lui un vero e proprio riscatto!

Gli altri attaccanti con più presenze finora, ma che non rientrano in questa speciale classifica per la loro grande fama, sono: Belotti (20), Simeone (20), Zapata (20), Quagliarella (19). Abbiamo escluso di proposito gli attaccanti top come Ronaldo, Immobile, Piatek, Icardi ecc. che tutti conoscono e che non hanno certo bisogno di essere consigliati.  

E tu su quale attaccante “stakanovista” acquisterai all’asta di riparazione? Scrivicelo nei commenti.

3 commenti su “Gli attaccanti con più presenze su cui puntare all’asta di riparazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *