Consigliati Roma-Milan 22ª giornata di Serie A

Consigliati Roma-Milan

Ultimo aggiornamento:

Con i consigliati Roma-Milan andiamo a terminare i nostri consigli di giornata.

Domenica 3 febbraio alle 20:30 va in scena allo Stadio Olimpico di Roma il big match della 22ª giornata, quello tra la Roma e il Milan. All’andata finì 2-1 per il Milan grazie al gol di Cutrone nei minuti di recupero. Le squadre arrivano allo scontro diretto per il 4° posto con morale opposto. La Roma è sulle ginocchia dopo il più che tennistico 7-1 contro la Fiorentina in Coppa Italia e crediamo che ci metterà l’anima per farsi perdonare dai propri tifosi. Il Milan, al contrario, è galvanizzato dalla convincente vittoria di martedì contro il Napoli: un 2-0 in Coppa Italia firmato dalla doppietta del nuovo acquisto Piatek.

Piccola curiosità: nelle ultime cinque sfide all’Olimpico in campionato tra Roma e Milan non si sono mai registrati più di due gol complessivi (due vittorie della Roma, due pareggi e un successo rossonero nel parziale). L’ultima volta, nel Campionato scorso, il Milan si impose per 0-2 con gol di Cutrone e Calabria.

Consigliati Roma-Milan

Portieri

Come vi abbiamo anticipato ieri nell’articolo sui portieri consigliati per la 22ª giornata, in questo scontro che vale il 4° posto in classifica preferiamo leggermente Donnarumma. Il Milan, infatti, nelle ultime 7 uscite (Supercoppa e Coppa Italia comprese) ha subito solo 2 gol e ha tenuto la porta inviolata nelle altre 5 occasioni. Gigio sembra aver ritrovato sicurezza e quando chiamato in causa risponde presente. La partita sarà complicata perché la Roma ci metterà l’anima: è quindi probabile che almeno 1 gol Donnarumma lo subisca, ma è altrettanto possibile che porti a casa un buon voto.

Discorso opposto, invece, per la Roma e Olsen. I giallorossi nelle ultime 7 partite hanno subito 14 gol (Coppa Italia inclusa) e in due sole occasioni (contro Parma ed Entella) sono riusciti a portare a casa un clean sheet. Olsen in tutto ciò continua a non convincere fino in fondo. Alterna ottime parate a errori più o meno clamorosi. Davanti a questo giro si ritroverà Piatek che gli ha già fatto gol il 16 dicembre in Roma-Genoa. Sarebbe meglio evitarlo, ma se non avete di meglio potete comunque schierarlo e affidare le preghiere al Santo della vostra città.

Difensori

Partiamo subito con chi dovrebbe giocare. Per entrambi gli allenatori, più certezze che dubbi. Di Francesco dovrebbe affidarsi a Kolarov, Manolas, Fazio e Karsdorp. L’unica incertezza riguarda proprio il terzino destro. Santon spinge per avere una maglia da titolare. Seppur meno probabile, è anche possibile che giochi Florenzi con l’ingresso di uno tra Schick e Kluivert davanti. Tra tutti questi potete puntare su Florenzi che dovrebbe giocare esterno alto e potrebbe portare qualche bonus. Senza dubbio va messo anche Kolarov, sempre pericolo sui calci piazzati e incaricato di battere i rigori. Date un turno di riposo a Karsdorp e anche a Santon, qualora fosse scelto lui. Anche i due centrali ci convincono poco viste ultime uscite e considerato che dovranno vedersela con Piatek. Se però non avete alternative, meglio Fazio di Manolas perché potrebbe essere pericoloso sui piazzati.

Sponda Milan Gattuso si affiderà a Rodriguez, Romagnoli, Musacchio e Calabria. Quest’ultimo è insidiato da Conti, ma l’allenatore sembra proprio non vederlo. Non ce la sentiamo di puntare sui terzini titolari perché, pur giocando più o meno bene ultimamente, non regalano bonus. Se siete coperti e non rischiate di giocare uno in meno, provate a mettere Conti. E’ un azzardo, ma potrebbe incidere anche a partita in corso. I due centrali nelle ultime uscite stanno facendo davvero bene, ma per questa giornata ci affideremmo solo a Romagnoli che può anche regalare qualche gioia in avanti.

Centrocampisti

Nella Roma mancheranno Cristante e Nzonzi per squalifica. Diga davanti alla difesa da reinventare per Di Francesco. Per sua fortuna l’allenatore ritrova De Rossi e lo schiererà dal primo minuto insieme a Lorenzo Pellegrini. Troppo rischioso schierare il capitano giallorosso che è da troppo tempo lontano dai campi. Potrebbe magari regalarvi un +3 su piazzato, ma il rischio di una partita sottotono è troppo alto. Pellegrini ci piace e lo metteremmo, ma la nuova posizione lo allontana dalla porta: per questo turno, quindi, se avete centrocampisti più “offensivi”, date un meritato riposo al romanista. Zaniolo dovrebbe giocare da trequartista nei tre dietro Dzeko. Fin troppo scontato schierarlo. Il ragazzo sta attraversando un momento d’oro e non si può lasciare fuori! Under e Perotti sono sempre ai box.

Nel Milan giocheranno gli stakanovisti Kessiè e Bakayoko. Al loro fianco dovrebbe essere schierato Paquetà, anche se Mauri reclama spazio. Quest’ultimo potete sicuramente lasciarlo fuori anche se dovesse partire titolare. Meglio far riposare anche Kessiè che ultimamente corre e si sbatte, ma è troppo impreciso. Potrebbe anche non essere più rigorista con l’arrivo di Piatek, ma lo scopriremo solo al primo rigore. Da mettere Bakayoko. Non porta bonus, ma sta dimostrando tutto il suo valore con prestazioni fantastiche. Paquetà sta facendo bene e potrebbe finalmente portare anche un bonus. Scommessa di giornata per cuori forti! Calhanoglu prima o poi farà una prestazione decente e regalerà anche un bonus, ma il nostro consiglio è di schierare gente più affidabile. Potete risparmiare Castillejo e Laxalt. Biglia è in dubbio, ma anche qualora dovesse recuperare per la panchina sarebbe sconsigliato.

Attaccanti

Arriviamo finalmente al reparto più atteso: gli attaccanti consigliati Roma-Milan. Partiamo come sempre dai padroni di casa. Dovrebbero giocare Dzeko ed El Shaarawy. Qualche chance anche per Kluivert. Molte meno per Schick. Gli ultimi due sono sconsigliati e non solo per il rischio panchina. Dzeko è apparso molto nervoso in Coppa Italia, ma non si può lasciar fuori. Anche il Faraone si può mettere perché risulta sempre uno dei più pericolosi con i suoi continui tagli tra le linee. Poi è pur sempre un ex e il gol dell’ex …

Nel Milan davanti, insieme a Calhanoglu, dovrebbero giocare Suso e Piatek. Il polacco è in ballottaggio con Cutrone, ma per ora parte davanti. Suso si può mettere ma, visto il momento di forma non eccelso, se avete attaccanti dal gol più facile potete farlo accomodare in panchina. Piatek si deve mettere, anche qualora dovesse partire dalla panchina. L’attaccante ex Genoa è uno di quei giocatori che quest’anno si mette a prescindere. Per Cutrone il discorso è un po’ più delicato. Vi consiglieremmo di metterlo se partisse titolare e di dargli un turno di riposo in caso contrario. Tuttavia, è possibile che Gattuso sciolga questo dubbio solo a ridosso della partita e quindi dobbiamo per forza sbilanciarci. La nostra risposta è “mettetelo“. E’ la risposta definitiva? Sì, l’accendiamo. L’attaccante rossonero ha dimostrato di poter essere letale anche dalla panchina.

Prima fascia (si prevede siano determinanti):

Dzeko, Piatek.

Seconda fascia (si prevede che facciano bene e diano un utile contributo):

El Sharaawy, Zaniolo, Florenzi, Kolarov, Romagnoli, Donnarumma, Bakayoko, Suso.

Terza fascia (crediamoci! Apparentemente per loro dovrebbe esserci una giornata a fari spenti, ma potrebbero stupirci):

Pellegrini, Fazio, Conti, Paquetà, Cutrone.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più dei tuoi giocatori sono consigliati, allora dovrai scegliere quello o quelli che secondo te hanno più possibilità di fare bene e di ottenere bonus! Se hai letto solo le fasce, ti segnalo che nella descrizione di ogni partita ci sono alcune annotazioni molto importanti che ti possono aiutare a capire se lasciare fuori o meno alcuni giocatori.

Dopo i consigliati Roma-Milan non perderti tutti gli altri nostri articoli sui consigliati di giornata. Di seguito i link!

Scommesse low cost 22ª giornata di Serie A

Portieri consigliati 22ª giornata di Serie A

Difensori consigliati 22ª giornata di Serie A

Centrocampisti consigliati 22ª giornata di Serie A

Attaccanti consigliati 22ª giornata di Serie A

1 commento su “Consigliati Roma-Milan 22ª giornata di Serie A”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *