Scommesse low cost 26ª giornata: ecco la nostra top 11

Scommesse low cost 26ª giornata

Ultimo aggiornamento:

Un’altra giornata di campionato. Le leghe stanno per cominciare a entrare nel vivo! In più ci sono sempre più “fanta partite” da dentro o fuori! Spulciamo le nostre rose (o la lista degli svincolati) al fine di capire quale giocatore possiamo rischiare per sorprendere i nostri avversari!
Ecco quindi la lista delle scommesse low cost 26ª giornata di Serie A. Il modulo che utilizzeremo è il 3-4-3.

Ecco le scommesse low cost 26ª giornata

Portiere

Dragowski (Empoli vs Parma)

La prima scommessa di giornata è questo giovane portierino polacco. Da Firenze, a gennaio, il ragazzo si è spostato di qualche decina di chilometri, rotta Empoli. Sembra essere riuscito nel suo intento, ossia trovare un giusto spazio per mettersi in mostra. La partita casalinga col Parma può sicuramente essere un’occasione interessante per lui! Potete rischiarlo, soprattutto se avete portieri impegnati in partite più complicate.

Difensori

Mbaye (Udinese vs Bologna)

Questo è il classico giocatore su cui, all’inizio dell’anno, qualcuno ha puntato qualche credito, ma poi ne ha perso le tracce. Magari successivamente è stato tagliato e ora è lì, nella lista degli svincolati! Superpippo Inzaghi ha puntato soprattutto su Mattiello poi, come per altri ruoli, il nuovo mister Mihajlovic ha rimescolato le carte e gli ha dato maggiore spazio. Da lui possono arrivare anche gol e assist. Con l’Udinese può lasciare il segno. Da tenere d’occhio!

Aina (Torino vs Chievo)

Il Toro è in un ottimo momento e ospita in casa il Chievo, l’ultima della classe (che comunque sta onorando ogni partita e le sta provando tutte per rialzarsi). Come non guardare in questa situazione a un giocatore tutto corsa e grinta, giovane (scuola Chelsea peraltro) che può sfruttare a suo favore questo momento di entusiasmo? Un gol e un assist finora. Magari è proprio questa la giornata buona per rimpolpare il bottino.

Colley (Spal vs Sampdoria)

Dopo due terzini dirigiamoci su un centrale che quest’anno era stato presentato come una delle possibili rivelazioni del campionato. Al momento il giocatore gambiano, proveniente dalla Jupiter League, ha giocato meno del previsto a causa, soprattutto, dell’esplosione di Andersen. Attenzione però, se festeggiasse proprio questa giornata con il suo primo gol in serie A? Ve lo abbiamo consigliato anche nel nostro articolo sui difensori da modificatore. Ci crediamo davvero a questo giro!

Centrocampisti

Krunic (Empoli vs Parma)

Il centrocampista bosniaco non è solo low cost! Potremmo chiamarlo “minima spesa – massima resa”! Ha già segnato 4 gol, servito 3 assist e pare non avere la minima intenzione di fermarsi. Oramai è difficile pure parlare di scommessa, puntiamoci a occhi chiusi!

Vieira (Spal vs Sampdoria)

La squalifica di Ekdal, molto probabilmente, spianerà la strada a Vieira, giovane proveniente dal Leeds e originario della Guinea Bissau. Fino a oggi, in Serie A ha collezionato solo 7 presenze, ma è un giocatore di fisico e talento che avrà sicuramente voglia di farsi valere e di mettere in crisi Giampaolo anche per le partite a venire. Se abbiamo qualche defezione di troppo tra i nostri “titolarissimi”, è la volta buona per schierarlo.

Valoti (Spal vs Sampdoria)

Abbiamo ancora negli occhi la sua esultanza durante Spal – Fiorentina! Braccia alzate, gioia da vendere e tutto il resto come da classico copione. Dall’altra parte del campo, davanti al monitor, c’era però un arbitro che la pensava diversamente: gol annullato e rigore per i viola. Il giovane Valoti avrà ancora un fegato come una cornamusa per quanto successo e, davanti al suo pubblico, vorrà riprovarci. Proviamoci anche noi e scommettiamoci!

Edmilson Fernandes (Atalanta vs Fiorentina)

Questo centrocampista centrale è diventato, col passare del campionato, sempre più un riferimento nell’ottimo centrocampo di Pioli. Vale il discorso di Krunic: anche se altri giocatori delle nostre rose hanno un pedigree più interessante, non facciamoci problemi e mettiamolo dentro! Quest’anno ha già segnato 2 reti e collezionato 2 assist! La partita è difficile, ma noi ci crediamo lo stesso.

Attaccanti

Santander (Udinese vs Bologna)

Che ci frega di Ronaldo noi abbiamo Santander!” cantano i tifosi rossoblu. Classico giocatore da portare quando si va in guerra e, con l’Udinese, sarà appunto guerra! Aggiungiamo che Destro è fuori causa (fattore che rende più certo il minutaggio del paraguaiano) e arriviamo alla conclusione che potrebbe essere un buon match per lui.

Sanabria (Genoa vs Frosinone)

Altro paraguaiano per il nostro tridente low cost (qualcuno potrebbe averlo pagato anche più di un low cost, ma in linea di massima non dovreste aver speso una follia). Se il Genoa ha continuità di prestazioni e pare non aver accusato più di tanto la partenza del “pistolero” Piatek, gran parte del merito è di questo centravanti. Sanabria è tornato in Italia maturo, capace di giocate determinanti e di segnare gol con continuità. In sostanza crediamo che almeno un gol possa buttarlo dentro.

Ciano (Genoa vs Frosinone)

Visti gli ultimi risultati del Frosinone in trasferta (Juve a parte) e viste le prestazioni di questo ragazzo, puntiamo su di lui per completare il nostro tridente low cost. Oltre ai gol (tira le punizioni come pochi) potrebbe portare a casa anche assist, avendo anche fantasia, buona tecnica e personalità.

Ecco la nostra Top 11 delle scommesse low cost 26ª giornata di Serie A:

Dragowski;
Mbaye, Aina, Colley;
Krunic, Vieira, Valoti, Edmilson Fernandes;
Santander, Sanabria, Ciano.

Dopo le scommesse low cost 26ª giornata, non perderti anche i vari consigliati ruolo per ruolo (metteremo i link non appena disponibili).

Portieri consigliati 26ª giornata di Serie A

Difensori consigliati 26ª giornata di Serie A

Centrocampisti consigliati 26ª giornata di Serie A

Attaccanti consigliati 26ª giornata di Serie A

Consigliati Lazio-Roma

Consigliati Napoli-Juventus

Difensori da modificatore per la 26ª giornata

Big da evitare nella 26ª giornata

1 commento su “Scommesse low cost 26ª giornata: ecco la nostra top 11”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *