Sconsigliati 33ª giornata: 5 big da evitare questo weekend

sconsigliati 33ª giornata

Ultimo aggiornamento:

Mancano sempre meno partite alle fine della stagione e, di conseguenza, ai resoconti finali delle nostre annate fantacalcistiche. A questo punto della stagione non si può più sbagliare: perdere punti per strada potrebbe costare la vittoria finale della nostra lega. Non perdiamo altro tempo e scopriamo i 5 sconsigliati 33ª giornata.

Sconsigliati 33ª giornata: ecco i 5 più o meno big da evitare

1- Domenico Criscito (Genoa-Torino)

Il Genoa, una volta raggiunta la salvezza, sembra aver tirato i remi in barca. Il Toro non è in un grande periodo di forma, ed i 3 punti sono d’obbligo se si vuole sperare in un posto europeo. Belotti è scalpitante al rientro dopo la squalifica e la batosta nel derby brucia molto per i rossoblu: sarà difficile per il grifone rialzare la testa. L’espulsione di Biraschi toglie un elemento importante nello scacchiere di Prandelli, a farne le spese potrebbe essere capitan Criscito, che sta risultando molto incline al cartellino, soprattutto quando la squadra non gira a dovere.

2- Emiliano Viviano (Empoli-Spal)

Si può sconsigliare il portiere della squadra che ha appena battuto la capolista Juventus con una grande prova? È un azzardo, ma vi spieghiamo il perché. La Spal con la preziosa vittoria di sabato scorso è ormai quasi matematicamente salva, e sicuramente presenta meno motivazioni dei toscani. L’Empoli, infatti, è costretta a vincere, e siamo certi metterà tutta sé stessa per il raggiungimento dell’obiettivo. Potremmo sbagliare, ma difficilmente vedremo Viviano uscire con un clean sheet dal “Castellani”.

3- Gerson (Juventus-Fiorentina)

Un’altra squadra che mestamente sta solo aspettando la fine della stagione, è la Fiorentina del neo coach Montella. La scossa del nuovo mister non si è ancora vista, e difficilmente vediamo in Gerson uno di quei giocatori di temperamento in grado di impensierire la corazzata Juventus allo Stadium. Il brasiliano ha deluso in questa annata, ed ultimamente viene spesso sostituito dopo prove incolori. Non è il caso di puntare su di lui.

4- Nicola Sansone (Bologna-Sampdoria)

La faccenda si fa complicata per il Bologna. L’influsso positivo dell’arrivo di Mihajlovic sembra stia svanendo, cosi come la fame di gol del reparto offensivo. Nelle ultime 4 partite solo Orsolini e Destro (nei minuti di recupero) sono andati a segno con i vari Santander, Soriano, Palacio e Sansone, da troppo tempo a secco. C’è bisogno di qualcosa in più per agguantare la salvezza, e Sansone è il giocatore di classe che avrebbe dovuto e dovrebbe fare la differenza. Finora l’ex Sassuolo non ha inciso, e contro la coriacea difesa della Samp (ancora in corsa per l’Europa League, e reduce dalla vittoria nel derby) forse è meglio evitarlo.

5- Patrick Schick (Inter-Roma)

La cura Ranieri comincia a dare i suoi frutti in casa Roma, ma lo stesso non si può dire per Patrick Schick. Il ceco continua a deludere, col mister che sta cercando in tutti i modi di inserirlo e dargli fiducia, con scarsi risultati. Con il rientro a pieno regime di Under e Perotti, e la concorrenza dei vari Zaniolo, El Shaarawy e Kluivert, le occasioni per Schick saranno sempre minori, con la corsa Champions che non ammette più scommesse. Il rapporto con staff e tifosi non è mai decollato, tutto lascia presagire che queste siano le ultime partite in giallorosso dell’ex Sampdoria, e lo scontro diretto contro la rinata Inter, non sembra essere la partita giusta per rischiarlo.

Dopo gli sconsigliati 33ª giornata, non perderti i nostri articoli sui consigliati di giornata (metteremo i link non appena disponibili).

Scommesse low cost per la 33ª giornata

Difensori da modificatore 33ª giornata

Portieri consigliati 33ª giornata di Serie A

Difensori consigliati 33ª giornata di Serie A

Centrocampisti consigliati 33ª giornata di Serie A

Attaccanti consigliati 33ª giornata di Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *