Portieri consigliati 34ª giornata di Serie A

Portieri consigliati 34ª giornata

Ultimo aggiornamento:

Eccoci qui, come sempre, per provare ad aiutarvi a schierare la formazione migliore. Partiamo subito con i portieri consigliati 34ª giornata.

Per questa giornata abbiamo deciso di modificare il format dell’articolo e di renderlo di più facile lettura. Speriamo vi piaccia e che vi sia utile!

Se avete due o più portieri presenti nella stessa fascia, dovete preferire quello che abbiamo nominato per primo.

Ecco i portieri consigliati 34ª giornata

Portieri prima fascia

In prima posizione tra i portieri consigliati 34ª giornata troviamo Mirante. Da quando ha preso il posto di Olsen, tutta la squadra sembra aver ritrovato la compattezza difensiva. Il Cagliari fuori casa non dovrebbe creare problemi eccessivi.

Subito dietro troviamo Gollini. L’Atalanta potrebbe risentire delle fatiche di Coppa, ma l’Udinese davanti non dovrebbe creare troppi pericoli.

Sul terzo gradino del podio ecco la prima sorpresa di giornata: Viviano. La Spal sta giocando davvero bene e domenica può chiudere il discorso salvezza. Il Genoa davanti stenta. Da mettere senza dubbio.

Sempre in prima fascia troviamo Meret. Il Napoli è in crisi, non sta giocando bene e fatica a trovare la via del goal, ma il Frosinone non è avversario che possa spaventare gli uomini di Ancelotti.

Ultimo portiere da prima fascia è Sirigu. Il portiere del Torino sta disputando una grande stagione e l’obiettivo quarto posto non è lontano. Domenica dovrà vedersela con un Milan in grande difficoltà. I rossoneri sembrano essersi dimenticati di come si faccia gol. Potete puntare a occhi chiusi su Sirigu.

Portieri seconda fascia

Il primo portiere di questa seconda fascia è Donnarumma. Il Milan fa fatica a segnare, ma anche il Torino non è una macchina da goal. Prevediamo una partita con poche reti. Il Torino, inoltre, non è così affidabile dagli 11 metri. Che Gigio pari un rigore?

Subito dietro al portiere milanista troviamo Handanovic. La partita contro la Juventus sarà molto complicata, ma Samir ha dimostrato di poter far bene contro ogni avversario. Potete puntare su di lui, ma mettete in conto un possibile goal.

Praticamente alla pari con il portiere interista troviamo il suo avversario di giornata: Szczesny. E’ vero che la Juventus potrebbe essere un po’ “scarica” visto che non ha più niente da chiedere a questa stagione, ma è altrettanto vero che la partita contro l’Inter non è una partita come le altre. Il portiere polacco proverà a tenere inviolata la porta, ma anche lui è possibile che subisca almeno un goal.

Subito dietro a questi 3 big troviamo un altro portiere polacco: Skorupski. Il Bologna ha il match point per chiudere il discorso salvezza e da quando in panchina è arrivato Mihajlovic i felsinei hanno “blindato” la difesa (Atalanta a parte). L’Empoli ci proverà e probabilmente un gol lo farà, ma noi crediamo in una buona prestazione di Skorupski!

Ultimo portiere in seconda fascia è … Semper. Sì, diciamo davvero. Questa volta rischiamo alla grande. Il Chievo non ha più niente da chiedere e può giocare con la mente libera. Il Parma è in difficoltà e segna poco. Noi crediamo che il portiere del Chievo possa fare bene domenica!

Portieri terza fascia

Il primo portiere di questa terza fascia è Sepe. E’ vero che il Chievo giocherà a mente libera, ma è altrettanto vero che l’attacco clivense è il peggiore della Serie A. Ci aspettiamo una partita da under e quindi Sepe può comunque essere una buona scelta.

Poco dietro troviamo Lafont. La partita con il Sassuolo ha poco da dire ma la Fiorentina proverà a ritrovare la vittoria che manca da troppo tempo. Il Sassuolo è avversario ostico, quindi mettete in conto almeno un gol subito.

Praticamente a pari merito troviamo Audero e Strakosha. Il portiere blucerchiato non può fare peggio della scorsa giornata e si trova davanti una Lazio senza Milinkovic e Luis Alberto e con un Immobile che sembra aver perso la via del goal. Se non avete scelte più sicure, potete puntare su di lui. Discorso simile per Strakosha. La Sampdoria sembra aver staccato la spina, ma è escluso che abbia fatto la stessa cosa Quagliarella! Vincere la classifica cannonieri è un obiettivo troppo ghiotto. Strakosha è avvisato!

Altro portiere in terza fascia è Dragowski. Il Bologna è in grande forma e l’Empoli per provare a vincere lascerà qualche spazio di troppo, ma prevediamo comunque una buona prestazione dell’estremo difensore polacco. Da mettere solo se non si hanno scelte migliori.

Restiamo in terza fascia e troviamo Consigli. Il portiere italiano sta facendo molto bene e con lui anche tutta la squadra. Probabile che subisca 1/ 2 goal, ma ci troviamo di fronte a un ottimo para-rigori e possiamo quindi rischiarlo e incrociare le dita!

Ultimo portiere in terza fascia è Radu. Il Genoa segna pochissimo, ma è anche vero che, Inter a parte, non subisce troppi goal a partita. Inoltre, il portiere romeno sta facendo vedere ottime cose. La Spal vuole vincere e Petagna vuole continuare a stupire. Se potete, evitatelo, ma non è certamente la peggior scelta di giornata.

Portieri quarta fascia

Chiudiamo la nostra classifica con tre portieri che questo weekend sarebbe meglio lasciare a riposo: Cragno, Musso e Sportiello. Ci dispiace in particolare per il portiere del Cagliari che tanto bene sta facendo, ma a Roma potrebbe essere una brutta giornata per i sardi. Atalanta e Napoli, avversarie di Udinese e Frosinone, consigliano di andarci estremamente cauti con Musso e Sportiello. Lasciate perdere e puntate su altri numeri 1.

Riassunto fasce

Prima: Mirante, Gollini, Viviano, Meret, Sirigu.

Seconda: Donnarumma, Handanovic, Szczesny, Skorupski, Semper.

Terza: Sepe, Lafont, Audero, Strakosha, Dragowski, Consigli, Radu.

Quarta: Cragno, Musso, Sportiello.

Dopo i portieri consigliati 34ª giornata, scoprite anche gli altri consigli di giornata (metteremo i link non appena disponibili)

Scommesse low cost 34ª giornata

5 difensori da modificatore

Difensori consigliati 34ª giornata

Centrocampisti consigliati 34ª giornata

Attaccanti consigliati 34ª giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *