Ecco chi è il miglior FantaDifensore Centrale 2018/19

Ultimo aggiornamento:

A campionato terminato, ogni fantamanager che si rispetti analizza la propria annata fantacalcistica attraverso dati, statistiche e ingiurie varie. C’è chi si compiace per la strategia vincente che lo ha portato alla vittoria e chi, al contrario, si dispera e maledice le scelte fatte in sede d’asta. Analizzando i rendimenti stagionali e diverse statistiche, oggi vogliamo parlarvi di quei giocatori che, per un motivo o l’altro, hanno piacevolmente stupito in questa annata calcistica appena conclusa. Dopo aver proclamato il miglior FantaPortiere del campionato, ora tocca nominare il miglio FantaDifensore Centrale, un ruolo arduo sotto l’aspetto delle responsabilità. E’ il perno della difesa, colui che guida la linea arretrata a salire in base alle circostanze del match ed è anche colui che al fantacalcio è abbonato ai cartellini.

Il difensore centrale prescelto per rappresentare la nostra fantasorpresa di questa stagione è Armando Izzo. La scelta non è stata facile in quanto c’erano altri giocatori giovani e di esperienza come Mancini e Bruno Alves che hanno veramente insidiato il trono. La scelta del top difensore centrale è ricaduta su Izzo perché pochi fantallenatori si sarebbero aspettati una stagione veramente fantastica per il difensore granata, tanto da essere acquistato in molte leghe a pochi fantamilioni. Adesso però andiamo ad analizzare meglio il campionato di Armando Izzo.

Il rendimento

Izzo ha totalizzato in campionato 37 presenze (secondo difensore per presenze alle spalle solo di Iacoponi del Parma) siglando ben 4 reti (secondo difensore centrale con più reti alle spalle di Fazio e Mancini), un assist e solo 6 ammonizioni, non male per un difensore che all’inizio della stagione era considerato un low cost. La differenza rispetto ai suoi colleghi è nella mediavoto, 6,23 (fonte Fantagazzetta) che gli permette di essere il miglior difensore con presenze/media voto più alta in assoluto. Analizzando invece gli aspetti tecnici, Izzo ha veramente stupito tutti nell’ambiente granata. Arrivato in estate dal Genoa per 8 milioni di euro, il 27enne ha iniziato subito a lavorare sodo per conquistarsi una maglia da titolare e sotto la guida di Mazzarri tutto è stato più facile. Con il mister ha migliorato molto il senso della posizione, i duelli aerei e le intercettazioni di palla, tutte caratteristiche che Armando ha sfruttato ogni giornata contro avversari di un certo spessore. Le sue prestazioni non sono passate inosservate al CT della Nazionale italiana che lo ha meritatamente convocato per le qualificazione ad Euro 2020 facendolo esordire contro il Liechtenstein. Insomma, una stagione davvero da incorniciare per il numero 5 granata!

Le aspettative per la prossima stagione

Il Torino difficilmente si priverà del suo leader di difesa per il prossimo campionato. Le offerte per lui non sono mancate soprattutto da club italiani, ma il presidente Cairo ha risposto con un no secco. Fatto sta che Izzo ha le carte in regola per essere uno dei protagonisti della stagione 2019/2020. Di certo non sarà più definito un low cost e le aspettative nei suoi confronto saranno tante. Ma la domanda che un po’ tutti si fanno è questa: si ripeterà anche la prossima stagione ad alti livelli? Beh, vedendo come ha affrontato questo campionato con tanta grinta e passione difficilmente ci smentirà. Sicuramente Armando ha raggiunto una maturità tale da essere considerato ormai un vero top difensore, nonostante giochi nel Torino. Pertanto noi siamo sicuri che Izzo non ci deluderà nel prossimo campionato e anche voi con molta probabilità alla prossima asta del fantacalcio ci punterete un bel po’ di fantamilioni.

Sei d’accordo con la nostra scelta o avresti indicato un altro nome? Faccelo sapere nei commenti.

1 commento su “Ecco chi è il miglior FantaDifensore Centrale 2018/19”

  1. Izzo lo schiero da 5 anni ed il suo rendimento è via via migliorato fino ad arrivare al top quest’anno.
    Sicuramente cercherò di acquisirlo anche nella prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *