Lapadula al Lecce: cosa fare al fantacalcio?

Immagine nuove maglie lapadula

Ultimo aggiornamento:

Parte nel migliore dei modi la campagna acquisti della neopromossa Lecce, che torna in Serie A dopo 7 anni passati nelle serie minori. Alla corte di Liverani arriva Gianluca Lapadula dal Genoa con la formula del prestito con diritto di riscatto. Un occasione di rinascita per il bomber torinese viste le ultime due stagioni al Grifone davvero deludenti. Prima di dire la nostra sul giocatore, andiamo ad analizzare meglio quali sono le sue peculiarità tecnico/tattiche.

Analisi tecnico/tattica

Gianluca Lapadula è un classe ’90, alto 178 cm x 69 kg. Nasce come centravanti puro, dotato di un ottimo mancino e di una forza fisica da non sottovalutare. Nella sua carriera ha ricoperto anche altri ruoli, come la seconda punta, l’esterno di attacco e addirittura il trequartista, ma l’attaccante ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione che si metterà a completa disposizione del mister per qualsiasi ruolo che gli verrà assegnato. Oltre alle sue doti tecniche, Gianluca è molto conosciuto in Italia per la sua grinta e la sua voglia messa in campo ogni domenica, caratteristiche che sono state un po’ messe in ombra in questi ultimi anni. Infatti uno dei punti deboli dell’attaccante salentino è la condizione fisica: nell’ultima stagione ha subito una serie di infortuni muscolari che lo hanno tenuto lontano dal rettangolo di gioco per molto tempo. Per lui Lecce può essere un trampolino di lancio per tornare ad essere il Lapadula conosciuto ai tempi del Pescara.

Per quanto riguarda gli schemi di gioco, mister Liverani preferisce giocare con due punte avanti e un trequartista alle loro spalle e Lapadula ha già interpretato al meglio questo modulo con il Pescara nell’anno della promozione in Serie A. Altri moduli con cui Gianluca ha giocato sono il 3-5-2, 4-3-3 e 4-4-2 nelle esperienze al Milan e Genoa. In questi sistemi di gioco il ruolo dell’attuale bomber salentino sono stati la punta e la seconda punta e in momenti di emergenza a partita in corso ha ricoperto anche il ruolo di esterno d’attacco: veramente un giocatore adattabile in qualsiasi ruolo offensivo.

Fantacalcisticamente Lapadula al Lecce

Il nuovo bomber del Lecce, come già abbiamo esplicitato prima, è un attaccante puro e può giocare in qualsiasi ruolo nel reparto offensivo. Nonostante si impegni molto in campo, i numeri fantalcalcistici sono ampiamente negativi. Nelle due esperienze in Serie A con le maglie del Milan e del Genoa ha totalizzato 63 presenze con solo 15 reti (8 con i rossoneri e 7 con i rossoblu). Il suo maggior rendimento lo ebbe con il Pescara nella stagione 2015/2016 in Serie B: 40 presenze e 27 reti. Sicuramente dopo l’ultima stagione travagliata dagli infortuni al Genoa, Lapadula vorrà riscattarsi e Lecce può essere una chance per rilanciarsi viste le sue ottime capacità offensive.

Consigli Fantacalcio

Arriviamo alla conclusione dell’articolo dando spazio al nostro parere sul giocatore. Lapadula sarà sicuramente un ottimo attaccante low cost e Liverani affiderà le chiavi dell’attacco al suo bomber. Per la prossima asta può ricoprire il ruolo di 5° o 6° slot del vostro reparto attaccanti. Su 500 crediti a disposizione noi consigliamo di spenderne massimo 10/15 . Nonostante il suo scarso feeling in questi ultimi anni con il gol, noi ci sentiamo di consigliarlo come una scommessa di stagione. Lapadula vorrà sfogare la sua rabbia agonistica a suon di gol e il Lecce insieme ai suoi tifosi ha voglia di esultare.

E voi cosa ne pensate?  Punterete su di lui? Fatecelo sapere nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *