Murillo alla Samp: cosa fare al fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Jeison Murillo torna al fantacalcio! Il difensore (ex Inter) è ufficialmente un nuovo giocatore della Sampdoria. Trattativa da 14 milioni di euro complessivi (due per il prestito oneroso, 12 per l’obbligo di riscatto).
Fortemente voluto da DiFra, comporrà, molto probabilmente, la coppia difensiva doriana insieme a Omar Colley.


Pian piano si sta delineando la rosa doriana e con questo difensore centrale il mister avrà diverse carte in tavola da poter giocare per comporre la sua linea difensiva.


Potenzialmente, prenderà il posto da titolare di Andersen, acquistato dal Lione.

Analisi Tecnico/Tattica

Difensore centrale con buona tecnica, riesce a giocare sia in una linea difensiva a 4 sia in una a 3. Atletico e con una forte personalità, è molto forte di testa. Questa caratteristica lo rende molto abile nei duelli aerei in fase difensiva e in fase offensiva. E’ estremamente efficace nei contrasti, non certo per la sua fisicità (182 cm per 78 kg), ma grazie alla tenacia e alla volontà che riesce a mostrare in campo. Un suo limite è sicuramente la continuità. Nel corso delle partite gli capita spesso di distrarsi e questo è un difetto da non sottovalutare.

Questa sua mancanza, nel tempo, potrebbe dare più chances di giocare ad altri difensori centrali nella rosa della Samp, come Ferrari, Chabot e Simic (non includiamo nella lista dei centrali Regini in quanto spesso è stato utilizzato da terzino sinistro).

Fantacalcisticamente Murillo alla Samp

Come detto, Murillo dovrebbe essere titolare nell’11 ideale di Di Francesco. Negli ultimi due anni, in Spagna, con le maglie di Valencia e Barcellona ha collezionato solamente 20 presenze. Poco fortunata quindi la sua esperienza spagnola, a differenza di quella precedente con l’Inter, condita da 69 presenze e 3 gol.

Ultimi, ma non per importanza, i dati sui cartellini collezionati dal giocatore durante i due anni con l’inter: 14 cartellini gialli e 4 rossi. Attenzione dunque ai malus.

Consigli Fantacalcio

Murillo adesso vuole rilanciarsi e potrebbe tornare ai livelli del primo anno disputato con l’Inter. È da considerare come un titolare low cost. Per lui non bisogna spendere troppo, ma al giusto prezzo potrebbe rivelarsi un ottimo affare. Si può considerare come un difensore da 5/6° slot. Inoltre, la linea difensiva utilizzata dal nuovo tecnico potrebbe essere più alta e questo potrebbe comportare molti più rischi e “svarioni” difensivi.

Spenderai una manciata di fantamilioni per Murillo? Faccelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *