Mattiello al Cagliari: cosa fare al fantacalcio

Nuove maglie mattiello bologna

Ultimo aggiornamento:

Federico Mattiello è un nuovo giocatore del Cagliari. Il difensore arriva dall’Atalanta con la formula del prestito con diritto di riscatto. Dopo la buona esperienza fatta a Bologna sotto la guida di Mihajlovic, l’ex Juventus si appresta ad affrontare questa nuova sfida in terra sarda. E’ stato acquistato dalla società per sostituire Srna. Prima di parlare di lui in ottica fantacalcio, scopriamo le sue caratteristiche tecnico/tattiche.

Analisi tecnico/tattica

Mattiello è un giocatore classe 1995, alto 184 cm con un peso di 70 kg. Dal punto di vista calcistico è nato come terzino destro nelle giovanili della Juventus, ma nel corso della sua carriera è stato adattato anche come esterno di centrocampo. Inoltre, può giocare negli stessi ruoli anche sull’altra corsia del campo: una peculiarità davvero unica! Mattiello è abituato a spingere sulla fascia come un motorino inesauribile e ogni tanto prova anche la conclusione, ma deve migliorare sicuramente la precisione nei cross (2 soli assist in 52 partite in Serie A). Un grosso limite è sicuramente la sua fragilità fisica che ne inficia la titolarità. Da migliorare anche l’aspetto disciplinare: qualche cartellino di troppo finora. Con il suo arrivo a Cagliari ha la possibilità di confermare la discreta stagione dell’anno scorso o addirittura di migliorarsi.

Parlando in chiave tattica, il Cagliari si affida principalmente al 4-3-1-2, schema ormai tradizionale di Maran. Mattiello dovrebbe dunque giocare da terzino, sulla corsia destra oppure sinistra, in base alle esigenze del mister.

Fantacalcisticamente Mattiello al Cagliari

Come già detto nell’introduzione, Mattiello è stato acquistato per sostituire l’ormai ex giocatore Dario Srna. Maran lo vede come terzino sinistro, ma l’ex Bologna in quel ruolo non è solo: infatti si giocherà una maglia da titolare con Pajac. Attualmente partono alla pari, ma la duttilità del giocatore italiano potrebbe fargli trovare spazio anche a destra. In chiave fantacalcistica, Federico non è mai stato un uomo bonus. In questi anni di Serie A, in 52 presenze ha messo a segno una sola rete e ha servito due soli assist. Davvero troppo poco per un terzino tutta fascia. Il suo obiettivo in questa stagione sarà quello di migliorare lo score degli assist e perché no anche quello dei gol.

Consigli Fantacalcio

In queste stagioni Mattiello è stato sempre un terzino low cost e così sarà anche nella prossima stagione. Le prestazioni sono state deludenti nell’ultima stagione (media voto 5,50 e fantamedia di 5.71). L’incognita principale è la sua titolarità: come detto, parte alla pari con Pajac per una maglia da titolare, ma noi siamo convinti che alla fine il mister non potrà rinunciare alle sue qualità da terzino. In sede d’asta, può essere un buon low cost da 5°/6° slot nelle leghe numerose: su 500 crediti spendetene massimo 5/6, non di più. Se poi con 10/15 crediti riuscite a prendere lui e Pajac, allora sì che siete a cavallo. Se invece siete costretti a scegliere tra i due, allora puntate sull’ex Bologna. Mattiello è pronto per stupire tutti e noi siamo sicuri che potrà essere un’ottima scommessa in questo fantacalcio: Ajò Federico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *