Duarte al Milan: cosa fare al fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Difensore centrale brasiliano classe ’96, è cresciuto nelle giovanili del Flamengo. Nell’ultima stagione ha collezionato 14 presenze senza segnare goal, ma prendendo 4 cartellini gialli.

Arriva al Milan per 11 milioni di Euro. Ecco l’annuncio dei rossoneri “AC Milan comunica di aver acquisito, dal Clube de Regatas do Flamengo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Leonardo Campos Duarte da Silva. Il difensore brasiliano approda al Club rossonero, a titolo definitivo, sottoscrivendo un contratto di cinque anni“.

Tecnico/Tattico 

Giovane interessante e forte fisicamente nonostante non sia un colosso (1,83m X 86 kg). Dotato di grande esplosività e senso della posizione, per la sua rapidità e la buona tecnica viene paragonato a illustri colleghi come Marquinhos o Thiago Silva. Però è meglio non esagerare con questi ingombranti paragoni. Deve ancora dimostrare tutto.

E’ esploso negli ultimi mesi, scavalcando nelle gerarchie di Jorge Jesus compagni di reparto più quotati come Rever e Rhodolfo. Tra gli “osservati speciali” verdeoro degli anni scorsi, tra i classe ’96 e ’97 non era certo il giocatore che collezionava più minuti, finché non ha esordito fuori ruolo da terzino e poi, gradualmente, è diventato titolare come centrale. All’inizio, in allenamento, marcava Guerrero, classico compagno di squadra che anche in partitella nasconde la palla, ma è proprio grazie a lui che è cresciuto ancora.

Fantacalcisticamente Duarte

Deve crescere tatticamente e in questo il mister rossonero è una certezza. Basti vedere gli ultimi centrali sfornati dalla Sampdoria. Arriva al Milan per giocarsi un posto da titolare, ma per ora parte dietro nelle gerarchie. La squadra rossonera gioca una sola competizione importante, quindi non ci sarà molto turn-over. Considerando Romagnoli il punto fermo della difesa di Giampaolo, resta un posto libero per Musacchio, Caldara (quando rientrerà) e Duarte. Il difensore brasiliano in questo momento sembra essere la terza scelta, ma Caldara dovrebbe rientrare in autunno (sarà il suo anno o starà ancora fisso in infermeria? Ai posteri l’ardua sentenza) e quindi, fino al ritorno dell’ex Atalanta, Duarte può giocarsi le sue carte con il solo Musacchio.

Consigli Fantacalcio

Il giovane brasiliano è sicuramente un profilo interessante, ma è ancora tutto da scoprire. Poterebbe essere il classico colpo low-cost come un gorsso flop. Il rischio di restare in panchina incide in maniera decisiva sulla sua valutazione. Su un budget di 500 milioni se ne potrebbero investire più o meno 3-5. La scelta migliore, ovviamente, sarebbe quella di prenderlo in coppia con un altro centrale rossonero così da avere maggiori probabilità di avere un titolare del Milan. Caldara dovrebbe essere il titolare al fianco di Romagnoli, ma la sua condizione fisica è un’incognita. Se dovessimo quindi sbilanciarci, vi consiglieremmo di prendere Duarte in coppia con Musacchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *