11 giocatori low cost su cui puntare all’asta di fantacalcio

Ultimo aggiornamento:

Purtroppo o per fortuna, ogni fantarosa non è fatta solo di nomi altisonanti e top di reparto. Per chiudere i singoli slot e, soprattutto, risanare il nostro fantabilancio, è necessario piazzare alcuni low cost: colpi interessanti a prezzo di saldo. C’è chi, sbagliando, snobba quest’ultimo aspetto e si catapulta su giocatori sconosciuti ai più che prontamente vi lasciano in 10 al momento del bisogno (e fidatevi che sarà così!). Ecco perchè oggi, con questo articolo, vogliamo indicarvi una vera e propria fantaformazione di colpi a parametro zero o quasi, alla Galliani dei tempi d’oro per intenderci.

Il portiere

Per il ruolo di portiere abbiamo scelto Etrit Berisha, appena acquistato dalla Spal. L’albanese, per valori tecnici, è un discreto portiere e sarà titolare fisso della squadra di Semplici. La difesa spallina lo scorso anno ha subito 56 gol, non così tanto per una squadra di bassa classifica, e quest’anno potrebbe anche migliorare. Prenderlo in coppia con un portiere di media fascia in modo da alternarli sarebbe l’ideale. Su un budget di 500 crediti, un 5\7 crediti li vale tutti. Per un buon accoppiamento guarda la nostra griglia portieri e il nostro articolo sugli abbinamenti migliori.

I difensori

Tre sono i difensori selezionati e che vogliamo porre alla vostra attenzione. Il primo è Vitale, del Verona. L’anno scorso, tra Salernitana e Verona appunto, ha sfoderato ben 5 assist in 30 presenze. E’ uno stantuffo della fascia sinistra, attualmente parte dietro Faraoni ma alla lunga potrebbe fare suo il posto. A 1 potrebbe essere un buon colpo per chiudere il reparto.

Altro giro, altro difensore, altra neopromossa: stavolta parliamo di Rispoli del Lecce. Nella sua ultima stagione in Serie A, nell’annata 2016-2017, mise a referto ben 6 gol e 3 assist. Ha una spiccata dote offensiva e un piede educato che gli consentono di trovare porta e compagni con facilità.

Ultimo giocatore del nostro terzetto è Fabrizio Cacciatore. L’addio di Srna al Cagliari gli spalanca le porte della titolarità e lui è pronto a farsi trovare pronto e sfornare assist a volontà per Pavoletti. Anche lui con 4-5 crediti dovrebbe essere vostro.

I centrocampisti

Restiamo in sardegna per parlare di Marko Rog, appena arrivato dal Cagliari. Chissà che, sotto l’ombra di Nainggolan, non possa essere proprio lui a stupire tutti. La tecnica non gli manca, deve solo trovare la giusta continuità. Ah, è anche andato in gol nella prima uscita stagionale dei sardi in Coppa Italia. Per lui prevediamo una spesa inferiore ai 13 crediti.

Altro nome da fare è Hamed Traorè del Sassuolo, anche lui andato in gol in Coppa Italia con i neroverdi. Nonostante la giovane età, sembra essersi perfettamente ambientato a ritmi e schemi della Serie A. Ha grande dinamismo, corsa e capacità d’inserimento: tutte doti apprezzate da De Zerbi. Non ha il posto da titolare assicurato ma, ne siamo sicuri, saprà conquistarselo nel corso delle prime uscite. Investimento da provare.

Così come Antonin Barak dell’Udinese. Due stagioni fa sembrava l’ennesimo crak lanciato dalla squadra dei Pozzo. Lo scorso anno, invece, ha deluso le aspettative. Quest’anno è pronto a riscattarsi e riacquistare la fiducia dei fantamanager. Agirà da trequartista alle spalle dell’attaccante, ruolo in cui potrà sfruttare tutte le sue abilità. Deve battere la concorrenza di altri trequartisti ma è un colpo low cost interessante, sui 12 crediti.

Ultimo nome del nostro reparto è Hernani, neo regista del Parma. Titolare fisso al centro del centrocampo di D’Aversa, è uno specialista dei piazzati e anche rigorista, anche se Inglese è il designato per tale compito. Con 7-8 crediti possiamo portarci a casa una possibile sorpresa del campionato.

Gli attaccanti

Dulcis in fundo, l’attacco. Il tridente scelto è Caprari – Kouamè – Leao. Il primo è un colpo che fa gola, soprattutto perché il gioco di Di Francesco privilegia le ali facendo aumentare il loro rendimento. Caprari potrebbe ripercorrere le orme realizzative di El Sharaawy con costi relativamente bassi, sui 25 crediti.

L’ivoriano del Genoa è il classico attaccante che ogni allenatore vorrebbe: si sacrifica tatticamente, gioca di sponda e attacca la profondità. Titolarissimo nell’attacco di Ballardini, non segna molto ma garantisce buoni voti e assist sporadici. Utilissimo come 4\5 scelta.

L’ultimo nome del nostro tridente è quello di Rafael Leao, giovane punta portoghese acquistata dal Milan. Mentre tutti sono impegnati a fare l’asta per Piatek voi, spendendo molto meno, potreste portarvi a casa la sua spalla (mercato permettendo) in grado di aprire spazi e fornire molti assist. Se dovesse avere un ambientamento felice al nostro campionato, potrebbe essere il colpaccio della stagione.

Ricapitoliamo la nostra formazione low-cost: Berisha\Vitale-Rispoli-Cacciatore\Rog-Barak-Traorè-Hernani\Caprari-Kouamè-Leao.

Leggi anche i giocatori che potrebbero rinascere in questa stagione e che potresti portarli a casa a poco prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *