Asta Fantacalcio: i giocatori che dopo la 1ª giornata acquistano valore

Foto di CalcioNews24

Ultimo aggiornamento:

Leggiamo spesso post di fantallenatori o di pagine di Fantacalcio in cui viene chiesto agli utenti se sia meglio fare l’asta ad agosto, con il mercato ancora in fermento, o a settembre, a mercato chiuso. La maggior parte delle persone preferisce farla a settembre e i commenti che vanno per la maggiore sono “che senso ha fare l’asta ad agosto?”, “i veri fantacalci fanno l’asta a settembre”, etc. Ma è davvero così? Chi scrive questo articolo ha sempre fatto l’asta a mercato chiuso, ma non per scelta, bensì per “obbligo”: i miei compagni di lega ad agosto sono sempre in vacanza. Tuttavia, fare l’asta dopo che si sono giocate le prime giornate di Campionato ha alcuni aspetti negativi. Primo fra tutti, non esistono più le sorprese. Oggi vogliamo proprio parlare di questo aspetto. Di seguito ecco i giocatori che ad agosto avreste pagato 1 credito (o poco più) e che adesso vi costeranno di più (non una fortuna, ma di più).

Igor

Il giovane (21 anni) difensore brasiliano della Spal in molte leghe sarebbe rimasto invenduto, forse anche in leghe a 10, ma dopo la prima giornata le cose cambieranno. Contro l’Atalanta Igor ha fatto vedere ottime cose (vedi anche i 10 doppi passi al rallentatore che hanno propiziato l’assist per il goal di Petagna), nonostante Semplici lo abbia schierato in un ruolo non propriamente suo (nasce centrale di difesa). Come scritto, ha regalato anche 1 assist per la gioia di quei pochi che avevano puntato 1 credito su di lui. E ora? Ora più o meno tutti lo conoscono, anche se superficialmente, e il suo prezzo all’asta salirà (4/5 crediti, non di più). Non fatevi ingolosire troppo, anche perché Semplici ha detto che non lo farà giocare da esterno (“Igor ha fatto una gran partita, ha interpretato un ruolo che non aveva mai fatto a parte domenica scorsa e in qualche prova in allenamento. È un ragazzo di prospettiva, con una buona fisicità, un buon sinistro e penso potremo contare su di lui, anche se non penso sarà quello il suo ruolo e non lo farò giocare lì”).

Becao

Ecco un altro difensore che dopo la prima giornata aumenterà la sua appetibilità in ottica fantacalcio. Noi vi avevamo consigliato di puntare su di lui tra i 5 e i 7 crediti massimo (base di partenza 500). Dopo l’ottima prestazione contro il Milan, condita anche dal goal vittoria, è possibile che il centrale brasiliano vi costi qualcosina in più. Oltre al goal, ha annullato Piatek. Vero è che i rossoneri sembravano una squadra del dopo-lavoro, ma comunque Becao ha fatto vedere di essere un marcatore ostico da saltare. Anche in questo caso, meglio non farsi prendere dalla foga del momento e fermarsi a una spesa di 10-12 crediti.

Di Francesco

Strano vederlo qui. In effetti, listato centrocampista, aveva sin da subito un certo appeal. Anche chi ha fatto l’asta prima dell’inizio del Campionato avrà speso un po’ per lui, ma adesso, dopo l’esordio con goal, il suo prezzo lieviterà ulteriormente. Anche quelli che non credevano in lui, almeno un rilancio lo faranno. Maledetti copioni! Non fatevi ingannare dalla prima partita e non fatevi trascinare in un’asta folle. Di Francesco è sicuramente un’ottima scelta, ma solo se pagato il giusto (15/25 crediti con base di partenza a 500).

Ghiglione

Il giovane esterno di centrocampo ha sorpreso più o meno tutti. Il titolare su quella fascia si pensava che sarebbe stato Romulo, ma Ghiglione si è meritatamente conquistato il posto. Chi ha puntato su di lui 1 credito si trova in squadra un titolare con in canna qualche +1. La Gazzetta gli ha dato un bel 6,5, oltre all’assist. Partenza super. E ora? Ora sarà ricercato visto che è un difensore che gioca sulla linea dei centrocampisti. Andreazzoli ha fatto le fortune di Di Lorenzo. Farà lo stesso con Ghiglione? Lo scopriremo solo vivendo, ma intanto all’asta non lo riusciremo più a prendere a 1, nemmeno in leghe a 8!

Bisoli

La Gazzetta lo ha premiato con un fantastico 7,5 dedicandogli anche questa pagellaUn iradiddio! Va a 100 all’ora, si inserisce, fa ammattire gli avversari. Che debutto in Serie A dove suo papà giocò e allenò”. Altro giocatore che nelle aste di agosto sarà rimasto svincolato o comunque sarà stato pagato 1 credito. Scordatevi di poterlo pagare 1 credito voi che dovete ancora fare l’asta. E’ fin troppo evidente che non giocherà sempre così e non prenderà sempre sufficienze, ma è altrettanto evidente che le qualità le ha e può solo migliorare. Preparatevi, quando chiamerete il suo nome qualcuno rilancerà. Fermateci a massimo 10 crediti, oltre sarebbe troppo rischioso.

Sottil

Le sue qualità le avevamo intraviste nel pre-campionato, ma comunque nessuno di noi avrebbe puntato su di lui più di 1/3 crediti vista la giovane età, visto che è listato attaccante e, soprattutto, visto l’arrivo di un certo Ribery. Ecco, dopo l’esordio da urlo contro il Napoli (7 in pagella per la Gazzetta), le cose cambiano. Lo stesso Montella, al termine della partita, ha fatto sapere che, con lui in panchina, Sottil e Vlahovic (altro il cui valore aumenterà) avranno molto spazio. Ed ecco che all’asta non riuscirete più a prenderlo a 1/3 crediti. Scordatevelo. Solo in leghe a 6 potrebbe succedere.
Discorso simile vale anche per un altro suo compagno di squadra: Castrovilli. Sabato ha fatto vedere buone cose e quindi potreste pagarlo qualcosina in più.

Tomiyasu

Nasce centrale, ma Mihajlovic lo vede più come terzino. Se ne è parlato molto bene quest’estate, ma sono molti i giocatori di cui si parla bene sotto l’ombrellone, ma che appena finisce l’estate piombano nel dimenticatoio. Il terzino del Bologna sarà passato inosservato nelle leghe meno numerose e sarà stato preso a 1/3 crediti in quelle da 10 partecipanti in su. Domenica sera contro il Verona ha sfornato una grande prestazione (6,5 per la Gazzetta) e adesso si candida a diventare un punto fermo della difesa di Mihajlovic. Cosa fare con lui? Puntateci, ma non spendete più di 10 crediti. Ottimo in fase offensiva, potrebbe pagare qualcosa in fase difensiva e non è un dettaglio per un terzino.

Kumbulla

Giovane, giovanissimo, il difensore centrale albanese del Verona. Non era nemmeno certo che giocasse contro il Bologna e invece Juric ha creduto in lui. Buonissima prestazione e fantallenatori meno attenti che hanno segnato il suo nome, prima assente, sui loro taccuini. Ecco che all’asta, nelle leghe più numerose, potreste trovare un compagno di lega che rilancia di 1. Non esagerate e fermatevi a 3 crediti massimo perché non il difensore albanese è alla sua prima esperienza e non ha nemmeno il posto da titolare assicurato!

Conclusioni

Per ora ci fermiamo a questi nomi, ma ce ne sarebbero anche altri da fare. Molti “sconosciuti” dopo la prima giornata sono sulla bocca di tutti e alle aste di settembre non passeranno più inosservati.

Avremmo potuto inserire in classifica anche Muriel, Pinamonti, Zaza, Lulic, Joronen, etc., ma, come scritto nella premessa, abbiamo preferito prendere in considerazione giocatori da 1 credito o poco più. Anche quelli appena citati hanno incrementato la loro valutazione dopo la 1ª giornata. Attenti!

Siete proprio sicuri che sia meglio fare l’asta a settembre? Diteci la vostra.

P.s. ovviamente c’è anche l’altro lato della medaglia: se qualcuno ha acquistato appeal, altri lo hanno perso. Ma questa è un’altra storia…

P.P.S. Devi fare ancora l’asta di fantacalcio? Scopri la nostra guida, l’hanno già letta più di 100.000 Fantallenatori!

2 commenti su “Asta Fantacalcio: i giocatori che dopo la 1ª giornata acquistano valore”

  1. Filippo Spinelli

    Purtroppo per ragion dovuta nella nostra lega dobbiamo farla a settembre perchè è un casino tra ferie fuori zona e impegni lavorativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *