Dalbert alla Fiorentina: cosa fare al fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Ultimi scambi di mercato e la Fiorentina piazza il colpo Dalbert. Dalbert arriva in Italia all’Inter fortemente voluto da Spalletti nell’estate 2017 per sostituire Nagatomo. Ben presto, però, i 20 milioni spesi per lui sembrano troppi e le presenze restano solamente 14 il primo anno e 13 il secondo, senza mai dare l’impressione di essere importante per la squadra. Il suo ruolo naturale è quello di terzino sinistro con compiti più offensivi che difensivi.

Caratteristiche tecnico/tattiche

È dotato di grande corsa e spinta sulla fascia: caratteristiche che gli permettono di giungere sul fondo ed effettuare cross nell’area avversaria. Rende al meglio se lanciato in spazio aperto, la tecnica è tutta da affinare. Verrà utilizzato da Montella come terzino sinistro per sostituire Biraghi. Il prestito secco significa che le prestazioni verranno attentamente monitorate durante l’anno per capire un futuro possibile acquisto del cartellino.

Appetibilità fantacalcistica

Dalbert è reduce da un’annata fallimentare in cui ha fornito 1 solo assist in movimento, ma in una squadra che puntava poco sulla sua corsa. Questo è l’anno del riscatto o della definitiva resa. Per questo, ci aspettiamo un Dalbert più vivace che possa mettere in mezzo palloni interessanti. Purtroppo dovrà comunque coprire l’intera fascia con compiti maggiormente difensivi visto che Ribery tornerà poco a difendere. Inoltre, in area l’attaccante principale dovrebbe essere Boateng, non un ariete capace di sfruttare il gioco aereo. Il discorso potrebbe cambiare nelle partite in cui Montella deciderà di puntare su Pedro e ancor di più su Vlahovic, entrambi decisamente più forti di testa e quindi adatti a ricevere i cross dal fondo di Dalbert. Dovrebbe essere titolare senza tante discussioni visto che Venuti e Ranieri non sembrano poterlo impensierire più di tanto. Tuttavia, non ci aspettiamo che faccia sfracelli e quindi vi consigliamo di prenderlo come riserva delle vostre fantasquadre. Può rivelarsi un buon settimo/ottavo slot, garantendovi titolarità e bonus sporadici. Per lui potete investire l’1% del vostro budget (massimo, massimo 2%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *