Difensori da modificatore 4ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

Siamo arrivati alla quarta giornata di questo campionato dopo un turno davvero interessante con l’Inter capolista e la Juventus subito a ruota. Le difese sono state coinvolte in positivo (da evidenziare la doppietta di Ceppitelli del Cagliari) ma anche in negativo (espulsione ingenua di Calabria).

In molte leghe è in vigore la regola del modificatore difesa che permette di aggiungere eventuali bonus in base alle prestazioni del reparto difensivo, compreso il portiere. Andiamo a scoprire insieme quali saranno i difensori/portieri da modificatore per questa 4ª giornata.

Juan Musso

Il portiere dell’Udinese è il primo consigliato. Un inizio di campionato davvero interessante per l’argentino: in tre partite ha subito quattro reti (tre sole con il Parma in casa) con una media voto che si aggira sulla sufficienza (6,16 fonte Gazzetta dello Sport). Contro l’Inter è stato uno dei migliori in campo nonostante la sconfitta per 1-0, sbarrando la porta con qualche parata davvero di alto livello. Sabato contro il Brescia si può considerare uno scontro salvezza e sicuramente Juan darà il suo contributo. Schieratelo perché si prevede un voto base che va oltre il 6.

Robin Olsen

Ebbene sì, il portiere più criticato in questi ultimi mesi è consigliato per questa giornata. Robin Olsen ha contribuito alla vittoria esterna del Cagliari grazie a qualche suo intervento straordinario durante il match. Questo dimostra che il duro lavoro paga sempre. Nell’anticipo di venerdì sera alla Sardegna Arena arriva il Genoa e Robin cercherà di concedere il bis, nonostante il rischio di subire qualche gol è abbastanza reale. Azzardate il suo schieramento perché durante il match sarà impegnato spesso e volentieri.

Alex Meret

Il portiere partenopeo ha riscattato la brutta partenza di campionato. Subire 7 reti in sole 2 partite è abbastanza preoccupante a maggior ragione se il portiere in questione è del Napoli, squadra candidata a vincere il campionato. Nella scorsa partita vinta per 2-0 Alex è stato impegnato in due-tre occasioni nitide per gli ospiti e il giovane italiano si è fatto trovare pronto. Nella prossima sfida ci sarà la neopromossa Lecce. Non sarà una sfida facile, ma potete schierare Meret perché punterà a fare un’altro clean sheet e ad esaltarsi in ottica modificatore.

Francesco Vicari

Il centrale difensivo della Spal ha iniziato alla grande questo campionato con prestazioni davvero impressionanti. Domenica scorsa ha festeggiato benissimo la 100ª presenza con gli spallini grazie alla vittoria in extremis contro una squadra blasonata come la Lazio. Con la sua forza fisica e tempi di gioco ottimi è riuscito a contrastare le avanzate di Immobile e compagni. Il prossimo avversario è il Sassuolo, reduce da una pesante sconfitta contro la Roma. Una partita ricca di insidie dove sicuramente ci sarà da soffrire per gli uomini di Semplici, ma con un Francesco Vicari al top le cose sembrano più facili. Fidatevi di lui che il 6.5 è dietro l’angolo!

Dalbert

Come per Olsen anche Dalbert è consigliato nonostante le numerose critiche da parte dei fantallenatori. Contro la Juventus è riuscito ad imporsi contro Alex Sandro, tanto da meritarsi un 6,5 in pagella per la Gazzetta dello Sport. Adesso ci sarà da affrontare in trasferta l’Atalanta. Un vantaggio per la squadra viola sarà la stanchezza degli avversari reduci dall’impegno in settimana in Champions League, pertanto Dalbert ne potrà approfittare con la sua velocità per mettere in difficoltà la difesa della Dea. Schieratelo perché merita la vostra fiducia!

Mattihijs De Ligt

Nonostante un inizio di campionato un po’ opaco dal punto di vista delle prestazioni, l’olandese è uno dei nostri difensori consigliati. Con l’infortunio di capitan Chiellini, mister Sarri si è affidato all’ex Ajax ma fino ad ora ha dimostrato poco o nulla. Sabato allo Stadium arriva l’Hellas Verona e questa può essere l’occasione giusta per dimostrare le sue vere caratteristiche. Schieratelo perché con qualche palla inattiva a favore può siglare il suo primo +3 stagionale condito sicuramente da un buon voto in pagella!

Mattia Darmian

L’ex Manchester United è l’uomo copertina di questo articolo. Il suo arrivo negli ultimi giorni di mercato al Parma ha lasciato tutti sorpresi visto che su Mattia c’erano squadre più blasonate come Inter e Juventus. Al neo terzino dei crociati è bastata una sola partita per far vedere le sue grandi qualità e di lasciare il segno al fantacalcio con l’assist del momentaneo 2 a 1. Nel posticipo di domenica contro la Lazio sarà una dura lotta sulle fasce, ma siamo sicuri che Mattia farà una grande partita grazie alla sua esperienza e bravura: schieratelo assolutamente!

Armando Izzo

Ormai il centrale granata è una certezza di questa rubrica. Armando Izzo è diventato un vero top di questo reparto grazie alla sua costanza di rendimento che gli ha permesso di realizzare anche qualche gol pesante. Il Toro ha posto su di lui tante aspettative in questa stagione e lui di certo non sta deludendo affatto: ha già siglato già un gol e siamo solamente alla terza giornata di campionato! Nel prossimo impegno ci sarà una Sampdoria in crisi e alla ricerca dei primi tre punti stagionali; il Torino invece vorrà ricattare la deludente sconfitta con il Lecce e Armando sarà pronto per lasciare il suo nome sul taccuino dei marcatori: una certezza per il modificatore difesa!

Alexsander Kolarov

Chiudiamo questo articolo con il terzino più prolifico del campionato, vale a dire Alexsander Kolarov. Così come Izzo anche lui è una certezza al fantacalcio grazie alle sue punizioni magiche che hanno portato una valanga di bonus. Questa stagione è partita con il piede giusto, siglando 2 reti in 3 partite. Alla prossima ci sarà l’insidioso Bologna da battere e viste le lacune della difesa giallorossa (specie nella zona centrale) sarà una sfida da over per gli amanti di scommesse. Pertanto schierate il terzino serbo perché con il suo piede caldo può portare a casa qualche bonus importante, che incrementerà il voto in ottica modificatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *