Le conferenze stampa di Serie A: brutte notizie per Muriel

conferenze stampa serie A

Ultimo aggiornamento:

Ultimi istanti prima di consegnare le formazioni. Istanti pieni di dubbi, incertezze, ansie e paura di sbagliare. Il gol lasciato in panchina, purtroppo, è uno spettro che aleggia sulle nostre teste. Ma diamo voce ai diretti protagonisti delle formazioni: gli allenatori. Tra dichiarazioni e conferenze stampe, proviamo a captare informazioni preziose e utili alla nostra causa. L’articolo sarà aggiornato live costantemente sulla base delle conferenze stampa.

Lazio

Mister Inzaghi dichiara chiuso il caso Immobile dopo le polemiche della scorsa partita, Ciro è pronto dunque a guidare l’attacco biancoceleste. Out Radu causa febbre. Per il match contro l’Inter rimane serrato il ballottaggio tra Correa e Caicedo per affiancare proprio Immobile in attacco. Al momento l’argentino è favorito, ma Inzaghi potrebbe anche cambiare le carte in tavola: “Ho l’obbligo di impiegare tutti i calciatori a disposizione, qualcosa potrò cambiare anche domani”. Fantamister avvisati.

Atalanta

Brutte notizie giungono da Gasperini il quale annuncia il forfait di Muriel fermato da una tonsillite. Ilicic e Zapata pronti dunque a prendere posto in attacco. Toloi dovrebbe riprendere posto in difesa a svantaggio di Masiello. Kjaer, così come dichiarato dal suo allenatore, resta ancora leggermente dietro a livello di condizione fisica. Malinovsky pronto a subentrare dalla panchina, mentre Hateboer riprenderà il suo posto sulla corsia con Castagne dall’altro lato.

Roma

Sono due grandi giocatori, vorrei farli riposare ma in questo momento non è possibile. Sono due grandi professionisti, atleti che curano la propria condizione con professionalità. E di questo ne beneficia la squadra”.  Parole e musica di mister Fonseca riferite a Kolarov e Dzeko: puntate forte sui due giocatori, pronti a trascinare questa Roma. Zaniolo torna titolare mentre uno tra Mkhitaryan e Kluivert finirà in panchina. Smalling pronto a sostituire lo squalificato Mancini.

Bologna

Mister De Leo, vice di Mihajlovic, conferma l’assenza di Dijks per la gara contro il Genoa. Al suo posto uno tra Krejci e Mbaye. Parole di fiducia anche per Skov Olsen: nelle prossime gare potrebbe anche debuttare da titolare.

Spal

Acciaccato Tomovic, spazio per Sala. A sinistra potrebbe giocare Reca al posto di D’Alessandro, grave infortunio per lui. Semplici conferma lo stesso modulo di gioco utilizzato finora.

Cagliari

Maran lancia l’allarme Cigarini e Castro: entrambi non al meglio della condizione e che potrebbero riposare in panchina. Oliva, come dichiarato dall’allenatore, è pronto a giocare dal primo minuto, occhio alla sorpresa. Birsa potrebbe agire da titolare sulla trequarti dietro Joao Pedro e Simeone.

Lecce

Liverani esclude Tachtsidis per la sfida contro la Spal: problemi fisici per lui. Non al meglio anche Farias e Lapadula, pronti Falco e Babacar. Imbula è convocato e finalmente pronto a fare il suo esordio, difficilmente da titolare. Rispoli favorito su Benzar.

Fiorentina

Montella rassicura sulle condizioni di Chiesa: quasi sicuramente sarà in campo contro la Samp. Lui e Ribery dovrebbero ancora una volta formare il tandem d’attacco viola. Bocciatura temporanea per il neo arrivato Ghezzal, non ancora ambientato ai ritmi della Serie A.

Sassuolo

De Zerbi annuncia qualche cambio rispetto alla formazione che ha demolito la Spal. Defrel indiziato numero uno a riposare in panchina, anche se il mister ha espresso parole di elogio per lui. Marlon e Bourabia recuperano per la panchina, Djuricic no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *