Difensori consigliati 6ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

E dopo le fatiche infrasettimanali, in cui tanti hanno avuto difficoltà a raggiungere addirittura quota 66 in un turno che è risultato essere alquanto anomalo, non c’è tempo per disperarsi o gioire: arriva immediatamente la 6a di campionato. Tante le squadre in emergenza e qualche assenza di spessore in un reparto difensivo che, come spesso accade, viene sottovalutato ma che spesso è il punto focale verso una sicura vittoria. Ecco i difensori consigliati per la 6a giornata che apre i battenti sabato 28 settembre alle ore 15.

Juventus vs Spal: difensori consigliati 6giornata

Sabato 28 settembre ore 15:00

La Juve di Sarri ha sempre concesso un po’ troppo in questo inizio di stagione per stessa ammissione del tecnico ex Chelsea. Ma contro una Spal in ombra e alle prese con parecchi problemi non dovrebbe faticare più di tanto. Il blocco bianconero è da schierare interamente con maggiore preferenza per Bonucci. Bene anche De Ligt in odor di buon voto. I terzini sono un rebus: Danilo è infortunato, mentre Alex Sandro per motivi familiari è volato in Brasile ed è molto probabile non possa essere del match, almeno dal 1′. A questo punto probabile che da terzini giochino i centrocampisti Cuadrado e Matuidi o che in quel ruolo sia impiegato Demiral. Guardate le ufficiali intorno alle 14 e potrete sciogliere ogni dubbio in merito.

La Spal rischia di proseguire il suo momento negativo. Dopo i tre goal presi in casa, sarà dura allo Juventus Stadium. Reca potrebbe pagare le discese di Cuadrado ed è da evitare. Il terzetto composto da Vicari, Cionek e Felipe (quest’ultimo in dubbio per un piccolo problema fisico) avrà il suo bel da fare ed è candidamente da escludere. Se, causa forza maggiore, cercate un nome tra questi Vicari è sicuramente il più affidabile. Esenti da tachicardia? Potreste mettere un penny sulla scommessa Igor, ma non se dovesse giocare nei tre dietro al posto di Felipe.

Sampdoria vs Inter: difensori consigliati 6giornata

Sabato 28 settembre ore 18:00

I terzini di DiFrancesco potrebbero subire non poco, quindi da evitare entrambi. Meglio DePaoli di Murru. I centrali lenti e grossi come Chabot e Colley saranno spesso messi alla prova dalle folate nerazzurre. Bereszynski può esser l’unico a non demordere e non andar lontanissimo dalla sufficienza, ma rimane una bella scommessa. Out l’ex Murillo (squalifica) e Ferrari A. (infortunio).

Nerazzurri da sballo in fase difensiva. Godin, De Vrij, Skriniar, D’Ambrosio ed Asamoah ultra consigliati tutti. Con la menzione particolare per Skriniar che ha passato sotto la lanterna ottime stagioni e potrebbe regalare il classico goal dell’ex. Unica nota dolente potrebbe essere il turnover, visto l’impegno di settimana prossima con il Barcellona. Possibile che uno tra Godin e De Vrij riposi.

Sassuolo vs Atalanta: difensori consigliati 6ª giornata

Sabato 28 settembre ore 20:45

Da evitare Toljian e Peluso/Muldur contro una dea indiavolata sulle fasce. Male Chiriches all’ultima che potrebbe sbandare clamorosamente contro lo strapotere fisico di Duvan. Ferrari è l’unico che può non sfigurare: sta bene fisicamente ed è sempre pericoloso su corner e calci piazzati.

Le fasce di Gasperini sono uno spettacolo: Hateboer, Gosens e Castagne si alternano senza quasi farci accorgere di tutto. Il tedesco, Robin, dovrebbe essere sicuro di una maglia visto il riposo nell’infrasettimanale ed è da schierare. Bene Toloi, un gradino sotto chi la spunterà nei due ballottaggi Kjaer/Djimsiti e Palomino/Masiello.

Napoli vs Brescia: difensori consigliati 6ª giornata

Domenica 29 settembre ore 12.30

Fase difensiva del Napoli ancora in rodaggio. Il tempo passa però e i punti che si lasciano per strada potrebbero essere decisivi. Bene Di Lorenzo che non sarà impensierito eccessivamente da Martella/Mateju e potrà andare spesso in avanti alla ricerca di bonus preziosi. Manolas e Luperto, invece, potrebbero ancora non parlare la stessa lingua e contro avranno un Balotelli che al San Paolo è sempre stato motivato in carriera. Il greco si può comunque mettere senza problemi. Bene Ghoulam che dovrebbe giocare al posto di Mario Rui e potrebbe finalmente tornare ad alti livelli.

Difesa delle rondinelle da evitare contro un Napoli voglioso di riprendere la corsa a Juve e Inter. L’unico schierabile in casi disperati è Cistana, sempre molto ordinato, ma con l’attacco partenopeo meglio cercare altrove. Chancellor aveva fermato Messi in Coppa America e quindi potrebbe affascinare contro piccoletti bravi tecnicamente: invece no, lasciate perdere. Male Martella che è favorito su Mateju per un posto sulla fascia sinistra. Mentre Sabelli è l’unico che potrebbe sorprendere col suo piede educato.

Lazio vs Genoa: difensori consigliati 6a giornata

Domenica 29 settembre ore 15.00

Sì ad Acerbi, da prima fascia e leader di un reparto che sta subendo parecchi KO nell’ultimo periodo, ma il buon Francesco sembra essere un caso a parte. Meno bene Luiz Felipe e Radu, in ballottaggio con Bastos, che potrebbero pagare la velocità di Kouamé.

Genoa sterile in attacco ma che proverà a raccogliere punti anche all’Olimpico. Criscito è sempre pericoloso tra rigori e botte da fuori area. Zapata non ispira e Romero potrebbe stupire ma prendere il solito cartellino. Meglio Ghiglione o Ankersen, mentre sull’altra fascia chi la spunterà tra Pajac e Barreca potrebbe non regalarci grandi cose ed anzi subire le sortite di Lazzari o Marusic.

Lecce vs Roma: difensori consigliati 6a giornata

Domenica 29 settembre ore 15.00

State lontano dai difensori di casa al Via Del Mare. Rossettini e Lucioni da incubo. Rispoli rischia di essere travolto da Kolarov e Calderoni, sorpresa di questo inizio di stagione, potrebbe pagare la pressione continua degli uomini di Fonseca.

Bene Smalling, come ammesso dal suo stesso allenatore nonostante la sconfitta e da riproporre. Occhio a Fazio, in dubbio fino all’ultimo, che potrebbe pagare la velocità di Mancosu. Da prima fascia Kolarov in cerca di record personali da difensore nel 2019. Bene Florenzi. Mancini, se avrà nuovamente la sua occasione, è da lanciare nella mischia e può colpire in zona goal.

Udinese vs Bologna: difensori consigliati 6a giornata

Domenica 29 settembre ore 15.00

C’è da premettere che l’Udinese in attacco ultimamente è poca roba ma i felsinei spesso risultano disattenti in fase difensiva. Rischia di essere una partita chiusa in cui le difese potrebbero beneficiarne. Tudor si gioca una bella fetta di panchina domenica. Bene Becao anche se avrà un osso duro come Sansone. Samir schierabile, mentre Troost Ekong o l’ex De Maio sembrano essere arrugginiti ancora. Stryger Larsen è una scelta che ha una certa logica e potrebbe regalare bonus, anche se sta facendo male finora.

Tomiyasu è la sorpresa e può essere schierato. Denswil può soffrire Lasagna. Bani dà più sicurezza ed è al limite una scelta che si può fare ma attenzione perché potrebbe tornare dal primo minuto Danilo che da ex vorrà togliersi qualche sassolino dalla scarpa e proverà fino all’ultimo a esserci. M’Baye, se toccherà a lui, non ispira assolutamente: troppo fumantino e a rischio giallo, se non qualcosa in più.

Cagliari – Verona – difensori consigliati 6a giornata

Domenica 29 settembre ore 18.00

Alla Sardegna Arena i padroni di casa arrivano in un ottimo momento di forma e potrebbero far crollare il muro eretto da Juric nelle ultime uscite. Ceppitelli in casa è spesso decisivo che vada in bonus o meno; Pisacane può prendere la sufficienza ma sempre troppi cartellini. Bene Luca Pellegrini. Cacciatore, tallonato da Klavan, potrebbe avvertire questa partita come un derby dell’Arena e potare bonus a sorpresa.

Del pacchetto difensivo dell’Hellas convince più di tutti Rrahmani, sempre pericoloso sulle palle inattive, mentre Kumbulla e Gunter meglio lasciarli fuori. Il primo è promettente ma il turno di stop può averlo confuso. Bene Faraoni sempre propositivo e voglioso di incidere.

Milan vs Fiorentina: difensori consigliati 6a giornata

Domenica 29 Settembre ore 20.45

Partita che se non completamente decisiva, si avvicina di molto a esserlo per Giampaolo e il suo Milan. I suoi non possono più permettersi di sfigurare. Romagnoli da schierare, meno Musacchio che non ispira mai sicurezza alla retroguardia. Mentre i terzini hanno troppo divario di gamba rispetto ai loro avversari di ruolo. Meglio Calabria di Rodriguez. Lo svizzero dovrebbe tornare a presidiare la fascia dopo il buon esordio di Theo Herandez che però potrebbe essere preservato fisicamente. Se dovesse giocare, però, e se siete coperti, potete buttarlo nella mischia.

Fiorentina che viene da una vittoria al Franchi dopo un lungo periodo. Occhio a Dalbert che potrebbe riposare, era già in dubbio nel turno appena passato. Se gioca, può esser riproposto. Altrimenti meglio fare altre scelte piuttosto che Ranieri o Venuti. Lirola non ha ancora preso dimestichezza con il dialetto fiorentino ed è in confusione. Sì a Milenkovic e Pezzella, mentre non convince Caceres. Con il serbo che potrebbe essere la sorpresa della viola.

Parma vs Torino: difensori consigliati 6ª giornata

Lunedì 30 Settembre ore 20.45

Partita ostica tra due squadre che fanno della loro fase difensiva il punto di forza. Il Parma proverà sempre a far male in ripartenza. Dei ducali Bruno Alves è il più consigliato, chissà che esca qualche punizione a lui congeniale al Tardini. Iacoponi e Gagliolo hanno il problema in comune dei cartellini e falli pericolosi. Darmian è un ex e come tale vorrà non sfigurare, ma Aina o Laxalt sono cavalli impazziti.

Capitolo Toro: Izzo è un must per ogni modificatore e N’koulou potrebbe tornare a essere degli undici, con l’incognita psicologica che gli aleggia attorno. Bene De Silvestri che può stupire, mentre Ola Aina è tallonato dalla concorrenza di Laxalt e del recuperato Ansaldi. Lyanco e Djidji potranno faticare coi velocisti avversari. Bonifazi, che viene da un turno di riposo e potrebbe tornare dal 1′, è approvato ma con cautela.

Elenco per fasce divise per priorità

Prima fascia (si prevede che siano determinanti)

Bonucci, Godin, Skriniar, Hateboer, Di Lorenzo, Acerbi, Kolarov, Florenzi, Izzo.

Seconda fascia (si prevede che facciano bene e diano un utile contributo)

De Ligt, De Vrij, D’Ambrosio, Asamoah, Toloi, Gosens, Castagne, Ghoulam, Criscito, Smalling, Mancini, Tomiyasu, Cacciatore, Ceppitelli, Pezzella, Romagnoli, Bonifazi, N’Koulou, Bruno Alves, Darmian, De Silvestri.

Terza fascia (crediamoci! Apparentemente per loro dovrebbe essere una giornata a fari spenti ma potrebbero stupirci!)

Demiral, Igor (non se centrale) , Bereszynski, Ferrari, Sabelli, Bastos, Romero, Theo Hernadez, Ankersen/Ghiglione, Stryger Larsen, Becao, Faraoni, Rrahmani, Milenkovic, Calabria.

Cosa fare se hai due o più difensori consigliati 6ª giornata nella stessa fascia?

Se due o più giocatori della tua rosa sono presenti nella medesima fascia, ti consigliamo di scegliere il giocatore che, per caratteristiche, stato di forma, titolarità e posizione in campo, dà maggiori possibilità di ottenere bonus o prendere un voto positivo! Ti consigliamo, inoltre, di leggere le nostre descrizioni sulle singole partite, nelle quali abbiamo indicato più dettagliatamente i giocatori che saranno titolari e il loro stato di forma, per darti un’indicazione in più su chi schierare!

Dopo i difensori consigliati 6a giornata, non perderti gli altri nostri articoli.

Portieri consigliati 6ª giornata

Centrocampisti consigliati 6ª giornata

Attaccanti consigliati 6ª giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *