Sconsigliati 11ª giornata: 5 giocatori da evitare

Tour de force questa settimana per i nostri fantacampioni. Neanche il tempo di smaltire i postumi del turno infrasettimanale che dobbiamo tornare nuovamente a studiare le probabili formazioni. Attenzione ai 5 giocatori da evitare nella 11ª giornata.

Zielinsky (Roma vs Napoli)

Il buon Piotr quest’anno non ingrana. Raro ormai vederlo in zona offensiva e quasi mai a bonus. Finora un solo assist per lui. I fantallenatori puntavano sulle sue doti balistiche, ma la collocazione tattica affidatagli da Ancelotti ne limita le potenzialità. Il voto da titolare o da subentrante è assicurato ma la media voto è insufficente e si attesta sul 5.72. Evanescente.

Barella (Bologna vs Inter)

Il centrocampista dell’Inter è arrivato a questa settimana di campionato letteralmente “spompato”. Quasi sempre in campo e con un lavoro tattico molto dispendioso, ne sta risentendo a livello di bonus e prestazioni. Non ci si aspettava un rendimento da top, ma qualche incursione in area come ci aveva fatto vedere a Cagliari, magari sì. Al momento solo 2 assist all’attivo per lui, ma in compenso, grazie alla cavalcata dell’Inter, può garantire una media voto di 6.11. Se avete bisogno di un buon “regolarista” potete schierarlo, ma si sa, le partite al fantacalcio si vincono soprattutto con i bonus. E attenzione ai malus. Arriveranno tempi migliori.

Baselli (Torino vs Juventus)

Signore e signori, il derby della Mole! La Juventus affronterà il Torino in uno dei suoi peggiori periodi di forma, tanto da mettere in dubbio la permanenza di Mazzarri sulla panchina torinese. Il centrocampo del Torino è il reparto che ha registrato meno bonus in tutta la serie A. Ormai conosciamo lo stile di gioco difensivista di Mazzarri e i giocatori granata, compreso Baselli, ne stanno pagando le conseguenze. La crescita tecnica di Baselli pare essersi temporaneamente fermata e il suo profilo al fantacalcio è in forte discussione. In questa partita, inoltre, avrà compiti prettamente difensivi. Smarrito.

Bernardeschi (Torino vs Juventus)

Tempi duri per il talento di Carrara. Sulla qualità del giocatore non si discute. Sul carattere forse sì. Patisce la concorrenza e l’essere in ballottaggio continuo, tanto che, quando chiamato in causa da Sarri, non incide come vorrebbe. Con il rientro di Douglas Costa e Ramsey il suo spazio sarà ancora minore. Zero gol e zero assist in campionato sono numeri da film horror. L’investimento dei fantallenatori fatto a inizio stagione finora non ha pagato. Da rivalutare in futuro. Noi lo sconsigliamo, ma se siete coraggiosi nel schierarlo, fatelo comunque con adeguata copertura.

De Paul (Genoa vs Udinese)

Qui vogliamo prenderci un rischio. Sconsigliare “Don Rodrigo” sembra un’eresia vista la caratura tecnica del giocatore. Considerato e pagato alle aste come semi top finora ha deluso tutto e tutti. Eletto come uomo “faro” dell’Udinese di Tudor, ha evidenziato limiti tecnici e caratteriali. Forse il mercato lo sta distraendo? Forse è già conscio che la sua esperienza friulana finirà a gennaio? Questo non lo sappiamo, ma i numeri parlano chiaro. Zero gol in 7 presenze. Dato allarmante per un giocatore incaricato comunque di tutti i calci da fermo. Lo stile di gioco dell’Udinese non lo aiuta di certo ma anche lui ci mette del suo. Il cambio in panchina potrebbe aiutarlo, ma per questa giornata resta sconsigliato. Appassito.



 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *