I rigoristi delle 20 squadre di serie A: riepilogo e aggiornamenti!

Ultimo aggiornamento:

Dopo dodici partite di campionato e con l’ennesima pausa per le nazionali alle porte, noi di CF abbiamo deciso di aiutarvi con degli articoli dedicati ad alcuni aspetti che, nel corso della stagione, potrebbero aiutarvi a scegliere i vostri giocatori. In questo articolo, in particolare, andremo ad elencare squadra per squadra i rigoristi vecchi e quelli nuovi!

ATALANTA: il rigorista è, ormai, Muriel. Senza il colombiano in campo, Ilicic si assumerà la responsabilità. Anche Malinovski può calciare come dimostrato a Manchester. Più indietro Zapata.

BOLOGNA: dagli undici metri vanno Sansone, Palacio e Destro. In rigoroso ordine.

BRESCIA: Sebbene bomber Donnarumma sia una sentenza dagli 11 metri, il primo rigorista è Balotelli.

CAGLIARI: Sempre Joao Pedro: è lui il rigorista dei sardi. In sua assenza ci sono Simeone e, una volta reintegrato, Pavoletti.

FIORENTINA: Il titolare di tutti i calci piazzati, rigori compresi, è Pulgar. Dopo di lui Ribery e Boateng.

GENOA: L’infortunio di capitan Criscito ha tolto al Genoa il rigorista principe. Fino al suo rientro sarà Schone ad assumersi la responsabilità di calciare le massime punizioni. In alternativa Pandev o Pinamonti.

INTER: Verosimilmente Lukaku e Martinez decidono prima della partita chi sarà l’incaricato di battere i rigori visto che, fino ad adesso, si sono più o meno regolarmente alternati.

JUVENTUS: inutile dire che in casa bianconera è Cristiano Ronaldo il rigorista della squadra. Qualora il portoghese non sia in campo ci sono i vari Dybala, Higuain e Pjanic.

LAZIO: nella Lazio la certezza è una sola, Ciro Immobile. L’attaccante è il primo nelle gerarchie e subito dietro ci sono Correa e Luis Alberto.

LECCE: Dopo i due errori consecutivi dagli undici metri di Babacar, Liverani ha chiarito che il rigorista del Lecce è Mancosu. In ogni caso, in futuro, Babacar potrebbe riprovarci visto che in carriera ha spesso tirato i rigori!

MILAN: Kessie sembra aver perso definitivamente la titolarità e quindi anche la possibilità di calciare i rigori. Piatek rimane l’indiziato numero 1 con il turco Calhanoglu più indietro.

NAPOLI: scegliere il rigorista è l’ultimo dei problemi a Napoli. Ci sono Insigne, Mertens, Milik e Lozano. I primi tre si alterneranno spesso e volentieri con lo scugnizzo di Napoli che rimane il favorito.  

PARMA: in Emilia è Inglese, infortunato, lo specialista. Finché rimarrà in infermeria dagli undici metri si alterneranno Gervinho e Kucka.

ROMA: Il rigorista numero 1 dovrebbe essere Perotti, quando in campo. Con lui in panchina, nonostante l’errore contro il Napoli, dovrebbe toccare a Kolarov. Attenzione però a Veretout che dal dischetto è praticamente infallibile.

SAMPDORIA: Fabio Quagliarella è, anche per questa stagione, il rigorista dei blucerchiati. Gabbiadini e Ramirez subito dopo.

SASSUOLO: In casa neroverde è Berardi il prescelto per calciare dagli 11 metri con la consapevolezza che anche Ciccio Caputo può calciarli senza problemi!

SPAL: Petagna, nonostante l’ultimo errore di Udine, è il rigorista di Semplici. Nel caso continuasse il periodo no è pronto Kurtic con Floccari come possibile sorpresa.

TORINO: Il Gallo Belotti è l’incaricati di Mazzarri. Non ci sono dubbi. Zaza il possibile outsider.

UDINESE: senza alcun dubbio, a Udine, è De Paul che continua ad essere il rigorista con Kevin Lasagna la prima alternativa.

VERONA: Stepinski sembra il prescelto in questa fase della stagione. Ma anche Miguel Veloso, eventualmente, può calciarli.

E tu su quale rigorista hai puntato? Scrivicelo nei commenti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *