Patrick Cutrone alla Fiorentina: cosa fare al fantacalcio?

Ultimo aggiornamento:

Tra i primi colpi di gennaio già si muove qualcosa di interessante (o anche di più, vedi Ibra). Diverse squadre italiane quest’anno sembrano voler dare, in questo mercato di riparazione, un vero e proprio restyling. Anche noi fantallenatori possiamo quindi cogliere delle opportunità. Oggi parliamo del nuovo arrivo in casa viola: Patrick Cutrone

Caratteristiche tecnico/tattiche di Patrick Cutrone

Senza tanti discorsi, Cutrone è “bestia” da area di rigore, quei 16 metri di campo sono il suo habitat e si nutre di gol. Punto e basta. Il giovane ex Milan sa fare un po’ di tutto: bravo di testa e in acrobazia, destro di piede ma valido anche col sinistro, molto bravo ad attaccare gli spazi, grinta e corsa completano il quadro. Il difetto principale, fino ad oggi, è rappresentato dall’incapacità di essere continuo nell’esprimere queste doti, infatti le statistiche ad oggi sembrano raccontare un’altra storia. È indubbio, però, che alla Fiorentina servono attaccanti veri e quindi lui sembra essere l’uomo giusto al posto giusto. La possibilità di essere un protagonista di questa squadra, crediamo, che dipenda globalmente da lui. Se Patrick farà (con continuità) vedere quello di cui è capace, è difficile che Iachini gli neghi un posto in squadra. 

Fantacalcisticamente, Patrick Cutrone alla Fiorentina

Prima di tutto una premessa dovuta. Parliamo da tempo di questo ragazzo, ma ha solo 22 anni. Questo ci dice già che il bagaglio di esperienze vissute finora è sopra la media. Guardiamo pure i numeri ma, per valutarlo, più che guardare “indietro”, dobbiamo guardare “avanti” e capirne le potenzialità. Detto questo (fonte Transfermarkt) in serie A Cutrone conta 13 gol e 5 assist in 63 presenze nel Milan. Nella sua ultima breve esperienza in terra inglese (Wolves) ha segnato 2 reti in 12 presenze. È un giocatore molto corretto. Il numero dei cartellini, infatti, è irrilevante, risulta una sola espulsione nella primavera. Come già detto, globalmente, i numeri non sono particolarmente confortanti. In particolare per un giocatore che ha la “residenza” in area di rigore. C’è anche da dire che tutte le due squadre dove ha giocato non vivevano un periodo facile. Ad onor del vero, anche la Fiorentina non vive un periodo felicissimo. Vedremo se le esperienze passate hanno fortificato il ragazzo al punto da consentirgli di dare quell’apporto determinante che in passato non è riuscito a dare fino in fondo.

Le statistiche della sua stagione nei Wolves (fonte soccerment.com)

Il nostro consiglio, Cutrone al Fantacalcio

Il suo acquisto è consigliato, in particolare per chi ha già in rosa Vlahovic. Con il rientro di Ribery, infatti, difficile che ci sia spazio in contemporanea per i due. Ma vista la situazione attuale (Iachini è appena arrivato) il tutto è da vedere in corso d’opera. Cutrone, però, può essere anche preso singolarmente. L’importante è avere comunque un reparto offensivo solido che ci permetta di aspettarlo serenamente e vedere che combina.
A meno che non siate in particolare carenza da punte destinate un 5-7% del budget per lui. Chiaramente, in un mercato di riparazione, il prezzo varia ancora di più in base alle nostre necessità di rosa e relative emergenze, per cui il prezzo di acquisto è veramente indicativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *