Diego Demme al Napoli: cosa fare al fantacalcio?

Finalmente una nota positiva per i partenopei, che adesso possono forse tirare un sospiro di sollievo ritrovando fiducia in De Laurentiis e nella società. Ormai da qualche giorno il Napoli ha ufficialmente annunciato Diego Demme, arrivato dal Lipsia. Il 28enne tedesco è dunque a disposizione di Gennaro Gattuso, dopo aver collezionato ben 200 presenze con il club di Bundesliga, dal 2014 ad oggi.

Caratteristiche tecnico/tattiche di Diego Demme

Diego Demme, disponendo di un’ottima personalità, è un centrocampista che garantisce quantità e qualità, caratteristiche di cui Gattuso, al quale il tedesco si ispira da sempre, potrà beneficiare da qui in avanti. Già contro la Juventus, Demme ha fatto vedere tutte le sue potenzialità. E’ stato uno dei migliori in campo (la Gazzetta dello Sport gli ha dato un bel 7; più avaro Fantacalcio che gli ha dato 6, ma che lega molto i voti a bonus e malus) e non è un caso che con lui in campo il Napoli abbia dimostrato maggiore compattezza. L’ex Lipsia sicuramente non è giocatore avvezzo ai bonus e infatti è andato a segno soltanto una volta con il Lipsia, sfornando 9 assist di cui 3 nel corso dell’ultima stagione.

Bravo in marcatura e dotato di una discreta velocità, all’occorrenza può giocare anche come terzino e in passato è già stato impiegato sulle due fasce, ma il suo ruolo naturale resta quello di mediano. Nel 4-3-3 di Gattuso, Demme si giocherà il posto con Allan e Fabian Ruiz. Quello che rischia di più è proprio lo spagnolo che quest’anno sta facendo mancare al centrocampo partenopeo le sue geometrie e anche il tridente d’attacco composto da Milik e le due ali ne risente.

Fantacalcisticamente Diego Demme al Napoli

Considerata la stagione del Napoli fin qui e in particolare le difficoltà a centrocampo (e anche in difesa), è molto probabile che Demme trovi molto spazio in questa seconda metà di stagione. Come detto, però, dovrà ogni domenica giocarsela con Ruiz e Allan (se giocasse al posto di Allan, Ruiz si sposterebbe nel ruolo di mezzala), anche se l’ottimo inizio fa pensare che l’ex Lipsia abbia già scalato le gerarchie. Gattuso, più votato alla fase difensiva, ama giocatori con le caratteristiche di Demme ed è quindi probabile che affidi a lui le chiavi del centrocampo, soprattutto nelle partite in cui il Napoli deve fare maggiore attenzione alla fase difensiva. Non dimentichiamo, comunque, che il Napoli avrà tre competizioni e che quindi ci sarà spazio per tutti.

Il nostro consiglio

Demme è sicuramente un giocatore da tenere d’occhio, anche se da lui non potete aspettarvi molti bonus e questo è un limite in ottica fantacalcio. Proprio per quest’ultimo motivo, il nostro consiglio è quello di prendere Demme come quarto/quinto slot del vostro centrocampo. Potrà portarvi in dote presenze e voti buoni, ma anche qualche malus (già due ammonizioni in una partita e mezza).

Se aveste fatto l’asta prima di domenica, probabilmente lo avreste preso a 1/2 crediti perché è arrivato a Napoli abbastanza a fari spenti, ma adesso vi costerà qualcosa in più. L’importante è non strapagarlo. Investite al massimo il 2/3% del vostro budget per lui.

Articolo a cura di Miranda Rovetto



 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *