Longo al Torino: come giocheranno i granata?

Dati gli ultimi risultati del Torino, era inevitabile l’esonero di Mazzarri. La squadra è in confusione e non sembrava più seguirlo, a dimostrazione di questo gli 11 gol subiti in 2 partite (15 contando anche quelli in Coppa Italia).

Il suo sostituto sarà Moreno Longo, che abbiamo già conosciuto come allenatore del Frosinone nell’ultima stagione dei ciociari in Serie A.

Tra l’altro, aveva già allenato le giovanili del Torino ed egli stesso è un cuore granata. Riuscirà a risollevare la sua squadra?

Come giocherà il Torino di Longo

Il modulo preferito del nuovo mister è proprio il 3-5-2, ma almeno inizialmente il modulo rimarrà il simile 3-4-2-1, con dei ritocchi a livello tattico . Inoltre la difesa a 3 è già realtà anche grazie a Mazzarri e sicuramente sarà più facile adattarsi ai nuovi meccanismi partendo da conoscenze tattiche già sviluppate. I difensori titolari saranno N’Koulou, Izzo e Bremer. Per quanto riguarda il centrocampo, i titolari saranno Rincon e Baselli al centro, con De Silvestri (in ballottaggio con Aina) e Ansaldi sulle fasce. In avanti ovviamente l’inamovibile capitano Belotti, supportato da Verdi e Berenguer. Da segnalare che, nel caso in cui il 3-5-2 dovesse diventare la realtà tattica del Torino, uno tra Verdi e Berenguer troverà meno spazio, ma potrà essere comunque decisivo da subentrante. Occhio anche alla possibile esplosione di Simone Edera, e la conferma di Millico. Insomma fantacalcisticamente cambia poco a livello di titolari, ma ci saranno grossi cambiamenti a livello di rendimento, uno su tutti Sirigu che potrebbe tornare a subire molte meno reti per la gioia dei fantallenatori. A lui si aggiungono i difensori che beneficerebbero di un’eventuale ritrovata solidità. Vediamo ora i nomi chiave su cui puntare.

Chi prendere/tenere al fantacalcio

Belotti: Se già in questa situazione è spesso stato l’unica luce per quanto riguarda la manovra offensiva, le cose potrebbero solo migliorare. Fiducia al gallo.

Sirigu: Se Longo raggiungerà i suoi obbiettivi, potrebbe tornare un top a tutti gli effetti (non che siano colpa sua i gol subiti, ma pesano comunque i malus).

N’Koulou: Altro caso di questa stagione, potrebbe tornare a essere uno dei migliori difensori del campionato.

Chi dare via al Fantacalcio

Rincon: Il gioco non vale la candela, pochi bonus e molti gialli, c’è sicuramente di meglio.

Zaza: Non è più quello dello scorso anno ed è un candidato partente, meglio puntare su altri attaccanti.

Bremer: gol in coppa contro il Milan a parte, sembra essere un difensore abbastanza macchinoso e disattento. Anche con l’arrivo del nuovo mister, resta un nome su cui non puntare.

Scommesse

Verdi: Stagione deludente ma sicuramente condizionata anche dalla situazione della squadra. Se il Toro ingranasse potrebbe finalmente iniziare a rendere. Potrebbe essere una piacevole sorpresa.

Berenguer: Non è una vera e propria scommessa, ma è ora che dia continuità alle sue prestazioni. Se pensavate di darlo via viste le ultime partite, ora cambia tutto.

Millico: ha già fatto vedere buone cose nonostante il pessimo stato di forma della sua squadra. Anche il nuovo mister dei granata potrebbe puntare sulla sua spensieratezza e leggerezza per uscire dalle sabbie mobili. Prenderlo come scommesse potrebbe rivelarsi una mossa vincente.

Se ti è piaciuto il nostro articolo, sostienici per portare avanti il nostro progetto. Anche al solo costo di un caffè! Dona su PayPal.



 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *