Difensori consigliati per la 26ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

Nella situazione surreale di questi giorni il campionato prova a darci un senso di normalità sebbene alcune partita verranno giocate, per ovvi motivi, a porte chiuse. In questo articolo andremo ad analizzare, partita per partita, quali sono i difensori su cui puntare nella 26° giornata di Serie A. Buona lettura!

Difensori consigliati 26ª giornata di Serie A

Iniziamo la nostra analisi con la partita dell’Olimpico. La Lazio sogna il primo posto per una notte, mentre il Bologna, ancora con i difensori contati, cerca di ripartire dopo il pareggio casalingo contro l’Udinese. Nei padroni di casa ancora out Acerbi. I tre di difesa saranno Luiz Felipe, al ritorno dopo la squalifica, Patric e Radu. Il primo e l’ultimo rientrano nei nostri consigliati, mentre per Patric il discorso è differente: discontinuo e talvolta distratto.

Mhijailovic ha quattro difensori che sono Tomiyasu, Bani, Danilo e Denswil, ma nessuno di loro è consigliato.

Vi ricordiamo che per questa partita potrete aspettare le formazioni ufficiali per prendere le vostre decisioni.

Dopo 7 partite senza vittorie, l’Udinese di Gotti vuole tornare a vincere in casa contro una Fiorentina in ripresa ma che, in caso di sconfitta, rischia di essere risucchiata nelle zone pericolose. Nei padroni di casa giocano Troost-Ekong, Nuytinck e Becao con Larsen e Zeegelaar ad agire sulle fasce. In linea di massima i friulani sono squadra che concede poco e può essere una buona idea schierarne i difensori. In particolare, ci piacciono per costanza e concentrazione Ekong e Larsen. Evitate gli altri tre, specialmente Zeegelaar (Lirola/Chiesa gli daranno dei grattacapi).

Dall’altra parte, visti i pochi gol che segna l’Udinese, non possiamo far altro che consigliarvi Milenkovic. Pezzella e Caceres sono due nomi spendibili, ma la loro fedeltà all’ammonizione li rende meno appetibili. Sì a Lirola sulla destra, no invece a Igor (De Paul è un brutto cliente).

Partita sulla carta non difficile per il Napoli visto anche il momento del Torino. Schierate i 4 difensori del Napoli reduci da una splendida prestazione contro il Barcellona. In ordine di preferenza: Di Lorenzo Manolas senza problemi, Mario Rui e Maksimovic a copertura dei vostri titolari.

Non c’è un nome spendibile in casa del Toro.

La domenica si apre con il lunch match di San Siro tra due squadre che vivono un momento abbastanza positivo. Potrebbe essere riconfermato Gabbia in difesa al fianco di Romagnoli e inseriamo il giovane canterano tra le sorprese di giornata. Il capitano dei rossoneri, insieme a Hernandez, è invece assolutamente consigliato. No al terzino destro (Conti sembra in vantaggio su Calabria).

Ci fidiamo, ancora una volta, dell’esperienza di Masiello e della grinta di Criscito. Poi il nulla. Romero soffre ancora di amnesie difensive evidenti ed è tra gli sconsigliati di giornata; Biraschi e Ankersen non avranno vita facile con Ibra ed Hernandez.

Altro confronto sulla carta impari. Non ci pare una buona idea consigliarvi difensori delle Lecce considerate le potenzialità offensive della dea.

Dall’altra parte non ci sarà Toloi infortunato. Giocheranno sicuramente Caldara e Palomino con Djmisiti che dovrebbe completare il terzetto (anche se quest’ultimo è in leggero dubbio). A sinistra Gosens confermatissimo, mentre a destra solito ballottaggio tra Castagne e Hateboer con il primo favorito. Al di là di Djmisiti, che ha ancora qualche noia fisica, e Palomino, recentemente alcuni gol subiti dall’Atalanta sono stati causati da suoi errori (vedi Roma e Valencia), gli altri si possono mettere tutti.

Una partita che dirà molto circa le velleità europee del Parma, mentre per la Spal il margine di errore è sempre più ristretto. A nostro avviso si possono schierare i difensori del Parma con un’unica eccezione: Darmian. Le noie fisiche dovrebbero essere alle spalle, ma il ballottaggio con Dermaku è vivo e il terzino italiano potrebbe finire in panchina.

Nella Spal il solo Bonifazi può essere consigliato. Lui è, a parte qualche sbavatura, il giocatore che deve tenere a galla il reparto difensivo degli estensi.

Così come la Spal, anche il Brescia naviga in acque che definire tempestose sarebbe un eufemismo. Dall’altra parte un Sassuolo che ha perso l’ultima in casa e che ha indubbiamente i favori del pronostico. I padroni di casa giocano con la solita difesa a 4 con Toljan, Romagna, Ferrari e il greco Kyriakopoulos. I primi 3 sono indubbiamente schierabili (Romagna è il nostro uomo copertina) soprattutto considerando la pochezza offensiva fin qui mostrata dalle rondinelle. Kyriakopoulos invece ha recentemente abbassato i suoi standard ed il suo è il lato debole della difesa neroverde. Fate attenzione.

Nel Brescia facciamo il nome di Chancellor: da calcio piazzato la sua altezza potrà venire utile al Brescia. Ma non aspettativi votoni.

Il Cagliari non sa più vincere. Questa sembra ormai la cruda verità. La Roma è un avversario strano che alterna buonissime partite a debacle inspiegabili. Dal punto di vista difensivo, in ogni caso, potrebbe non essere una domenica facile per la retroguardia sarda che, per l’occasione, dovrebbe schierare Cacciatore e Pellegrini sui lati, con Klavan e Pisacane, quest’ultimo consigliato per questo match, al centro. Fate attenzione ai terzini: la Roma è molto forte da quelle parti.

Difficile capire chi giocherà da terzino visto che la Roma è impegnata stasera in Europa League. Il rischio turn-over è alto. Non possiamo comunque non dirvi di schierare Smalling che è sempre uno dei migliori anche nelle giornate più buie. Se non gioca in Europa, mettete anche Kolarov, reduce dall’ottima prestazione contro il Lecce. Se, invece, fosse titolare stasera, allora difficilmente lo sarebbe anche domenica e in quel caso potreste lasciarlo fuori. Anche Bruno Peres ci sta piacendo sulla fascia destra, ma viste le sue lacune difensive non ci sentiamo di metterlo né in prima né in seconda fascia. Complice la squalifica di Mancini, Fazio andrà a completare il quartetto, ma quest’anno la sua involuzione non lo rende un giocatore cosi appetibile dal punto di vista fantalcistico.

Se la Juve è quella di Lione, l’Inter ha una buonissima possibilità. Dovrebbe tornare Chiellini al fianco di Bonucci in difesa e noi vi consigliamo il capitano rientrante per dirvi invece di fare attenzione con Bonucci: potete mettere Leo, ma questa è una delle poche occasioni in cui lasciarlo fuori non sarebbe un’eresia. No ad Alex Sandro, impalpabile quest’anno. Dovrebbe partire fuori De Ligt e per questo potete non schierarlo. Danilo, qualora  giocasse, sarebbe sconsigliato (guarda il nostro articolo sugli sconsigliati di giornata!). Identico discorso per De Sciglio.

Nell’Inter schierate De Vrij, vero condottiero degli uomini di Conte. Attenzione a Skriniar: come per Bonucci, per una volta si potrebbe anche pensare di lasciarlo fuori. No a Bastoni e Godin. Se avete Young difensore, mettetelo!

Concludiamo la nostra analisi con il posticipo del Ferraris dove Sampdoria e Verona si daranno battaglia. La difesa dei blucerchiati fa acqua da tutte le parti, ma viste le contestuali difficoltà offensive degli scaligeri ci sentiamo di farvi il nome di Tonelli con una certa convinzione. Squalificato Murru, sulla sinistra agirà il non irreprensibile Augello.

Tutta la difesa del Verona rientra tra le nostre scommesse low cost di giornata! Schierate quindi Rrhamani, Kumbulla, Gunter e Faraoni, ma guardate le fasce per capire le nostre preferenze.

Radu, Lirola, Di Lorenzo, Manolas, Hernandez, Gosens, Bruno Alves, Kolarov (leggere il commento), Smalling, Faraoni.

Luiz Felipe, Milenkovic, Pezzella, Larsen, Romagnoli, Criscito, Castagne/Hateboer, Iacoponi, Romagna, Toljan, Pisacane, Chiellini, De Vrij, Tonelli, Kumbulla, Rrhamani, Young (se lo avete come difensore).

Maksimovic, Mario Rui, Caceres, Ekong, Gabbia, Masiello, Caldara, Gagliolo, Bonifazi, Ferrari, Chancellor, Bruno Peres, Bonucci, Skriniar, Gunter.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più giocatori della tua rosa sono presenti nella medesima fascia, ti consigliamo di scegliere il giocatore che, per caratteristiche, stato di forma, titolarità e posizione in campo, dà più possibilità di ottenere bonus o prendere un voto positivo! Ti consigliamo, inoltre, di leggere le nostre descrizioni sulle singole partite, nelle quali indicheremo più dettagliatamente i giocatori che saranno titolari e il loro stato di forma, per darti un’indicazione in più su chi schierare!

Se ti è piaciuto il nostro articolo, sostienici per portare avanti il nostro progetto. Anche al solo costo di un caffè! Dona su PayPal.

Dopo i difensori consigliati per la 26ª giornata, non perderti gli altri nostri articoli sui consigliati.

Portieri consigliati 26ª giornata

Centrocampisti consigliati 26ª giornata

Attaccanti consigliati 26ª giornata

Scommesse low cost 26ª giornata

Sconsigliati 26ª giornata

La Lega ha deciso di posticipare Juve-Inter, Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia. Leggi le ultime dai campi della 26a giornata di Fantacalcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *