Attaccanti consigliati per la 28ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

La Serie A non conosce sosta e dopo un giorno di meritato riposo si riprende con la 28ª giornata. Si inizia con l’anticipo tra Juventus e Lecce venerdì sera e si finisce domenica sera con il posticipo Parma – Inter. Tra le partite di questo turno spiccano Milan – Roma, importante in ottica Europa e Brescia – Genoa, forse decisiva in ottica salvezza. Adesso bando alle ciance e andiamo ad analizzare gli attaccanti consigliati per la 28ª giornata di Serie A.

La Juventus ha zittito tutti dopo le tante critiche subite post finale Coppa Italia e venerdì arriva il Lecce. Ronaldo, nonostante la forma fisica non ottimale, è da inserire sempre. Dybala è al top e va inserito assolutamente nella vostra formazione. Higuain dovrebbe andare in panchina e magari giocare nei minuti finali. Nonostante l’avversario, lo sconsigliamo.

I salentini sono ripartiti con il piede sbagliato (sconfitta per 4 a 1 contro il Milan) e venerdì all’Allianz Stadium non sarà per nulla facile. Come se non bastasse, Liverani dovrà fare a meno di Lapadula, causa infortunio. L’attacco pertanto sarà molto probabilmente composto dalla coppia Babacar – Falco. Difficilmente potranno incidere contro la retroguardia bianconera, quindi meglio evitarli. Ancora out Farias.

L’ottima prova di Firenze fa ben sperare per il match importante in casa contro il Genoa. Donnarumma, nostro uomo copertina, ha finalmente spazio: dateglielo anche voi! Scommessa del match? Torregrossa. Sarà sicuramente della partita e anche a partita in corso può lasciare il segno: puntate su di lui, ma copritevi per sicurezza. Non ci sentiamo di consigliare Ayé, troppo discontinuo. Skrabb potrebbe essere confermato sulla trequarti, ma anche lui preferiamo tenerlo in panchina.

Il Genoa deve riscattare la brutta sconfitta contro il Parma. In queste partite serve esperienza e il macedone Pandev potrebbe fare la differenza. Se nella vostra lega è listato attaccante, potete schierarlo, ma non come prima scelta. Date fiducia anche a Iago Falque, mentre tra Pinamonti e Favilli consigliamo il primo: ha grandi chance di incidere anche da subentrato. Ancora in dubbio Sanabria, ma per noi non è consigliato.

Vittoria in extremis per il Cagliari nello scorso turno contro la Spal e sabato alla Sardegna Arena arriva il Torino. Joao Pedro è da mettere assolutamente: in casa è sempre una sentenza. Un gradino sotto Simeone, il match winner della scorsa giornata. Ragatzu e Paloschi possono entrare a partita in corso, ma è davvero troppo rischioso puntare su di loro. Ancora ai box Pavoletti.

Finalmente il Torino torna alla vittoria e contro il Cagliari vorrà continuare su questa strada. Il Gallo Belotti è indubbiamente consigliato: il capitano deve trascinare la squadra verso i 3 punti. Troppo discontinuo Zaza, meglio evitarlo. Edera potrebbe essere una buona carta, ma schieratelo solo se non avete valide alternative.

La Lazio vuole continuare a sognare il Tricolore, ma contro la Fiorentina non sarà per nulla facile. Immobile è sempre nella lista dei consigliati, nonostante la brutta prestazione contro l’Atalanta. Difficile che quest’anno fallisca due partite di fila. Correa, nel match contro la Dea, è uscito per un problema muscolare e le sue condizioni sono da valutare. Per questo, per questa volta, preferiamo Caicedo.

I Viola contro la Lazio punteranno alla vittoria nonostante l’enorme distacco in classifica tra le due squadre. In attacco Vlahovic e Cutrone si giocano una maglia. Se dovete preferire uno dei due, meglio il primo, ma schieratelo solo se non avete valide alternative. Ancora out Kouame, mentre non tenete in considerazione Sottil e Thereau.

La goleada contro il Lecce ha trasmesso positività in casa rossonera e la sfida contro la Roma rappresenta un ottimo banco di prova per gli uomini di Pioli. Rebic è tornato al gol dopo la brutta prestazione in Coppa Italia contro la Juventus. Contro la Roma sarà una partita “maschia”, pertanto serve uno come lui per contrastare la fisicità della difesa giallorossa: inseritelo senza dubbi. Leao a partita in corso ha dimostrato di saper incidere, è una scommessa di questo match. Ancora ai box Ibrahimovic, ma il suo rientro è vicino.

La Roma non vuole perdere punti dall’Atalanta, quindi l’obiettivo contro il Milan è al vittoria. Dzeko è l’unico attaccante consigliato per questo match. Carlos Perez? Potrebbe partire dalla panchina visto che ha giocato dal 1° minuto contro la Sampdoria. In ogni caso, non ve lo consigliamo. No secco per Kalinic.

Continua il periodo positivo in casa Napoli. Contro la Spal è vietato abbassare la guardia. Impossibile non consigliare praticamente tutti gli attaccanti di Gattuso. Il consiglio è solo di coprirvi visto il possibile turn-over. Davanti dovrebbe giocare sicuramente Mertens visto che nell’ultima è entrato a meno di 20 minuti dalla fine. Dobbiamo dirvi noi che è una prima scelta? Potete puntare anche su Milik, ma solo se siete coperti. Dentro anche Insigne, anche se potrebbe inizialmente riposare, quindi copritevi. Come detto, nemmeno Politano e Lozano sono un errore in questa giornata, ma bisogna stare attenti a non restare uno in meno. Per noi, comunque, meglio il secondo.

La Spal non sembra uscire da questa crisi di risultati e contro il Napoli sarà davvero una missione impossibile. Per questa giornata meglio evitare di schierare gli attaccanti di Di Biagio.

Domenica contro il Bologna l’obiettivo sarà la vittoria per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Con Quagliarella ancora ai box, le speranze per siglare il gol partita ricadono su Gabbiadini. Il gol contro la Roma è di buon auspicio e in questa partita può essere decisivo. Inoltre è anche un ex, quindi le chances di castigare il Bologna sono alte. Schieratelo ma solo se non avete valide alternative. Bonazzoli e La Gumina entreranno a partita in corso ma difficilmente potranno dire la loro: da evitare entrambi.

Il Bologna ha voglia di riscattare la brutta sconfitta contro la Juventus. Orsolini può guidare la squadra alla vittoria grazie alla sua tecnica: per noi è consigliato. Fiducia a Barrow nonostante la prestazione sottotono contro i bianconeri. Palacio può essere uno dei protagonisti della partita e si candida ad essere una delle sorprese di questo match: schieratelo solo se non avete valide alternative. Non ci convince Sansone, mentre sono out Skov Olsen e Santander.

La sconfitta contro il Torino brucia ancora e la voglia di rivalsa ci sarà sicuramente. A frenare l’entusiasmo però c’è l’Atalanta e vincere sarà davvero un’impresa. Difficile trovare dei consigliati in attacco, ma se volete puntare su qualcuno scegliete Okaka, l’attaccante che ha dimostrato più continuità rispetto a Nestorovski e Lasagna.

L’Atalanta ha iniziato da dove aveva lasciato, vale a dire vincere e convincere. L’armata di Gasperini fa visita all’Udinese e Gasperini potrebbe pensare a un po’ di turn-over visto che il prossimo avversario sarà il Napoli. Possibile, quindi, che dall’inizio tocchi a Muriel: schieratelo per una volta che può giocarvi più di 10 minuti. Dentro anche Zapata, ma solo se coperti. Potrebbe essere l’occasione per rivedere Ilicic dall’inizio e voi volete davvero non metterlo? Impossibile.

La squadra di De Zerbi davanti convince. Il problema è la difesa. Ciccio Caputo non si può non mettere, anche se il Verona dietro è molto solido. Tra Berardi e Boga diamo fiducia al primo che ci sembra più in palla, ma anche schierare Boga non è sicuramente una follia. Non ci fidiamo di Defrel.

L’Hellas vuole ritornare alla vittoria sotto la guida del suo attaccante di punta: Di Carmine. È al top e contro il Sassuolo vuole far sognare ancora la sua tifoseria a suon di gol! Occhio alla carta Pazzini che può incidere a match in corso con la sua zampata vincente: è la scommessa di questo match!

La grandiosa vittoria contro il Genoa è di buon auspicio per il match contro l’Inter. Impossibile tenere fuori Cornelius dopo una tripletta fantastica! Confermato tra i consigliati Gervinho che con la sua velocità può impensierire la difesa nerazzurra. Non consigliamo il resto degli attaccanti.

Dopo il rocambolesco pareggio in casa contro il Sassuolo, i nerazzurri non possono più sbagliare e Conte si affiderà alla coppia Lukaku – Martinez per portare a casa i tre punti. Entrambi gli attaccanti sono consigliati, come sempre. Possibilità di entrare a partita in corso per Sanchez, ma per questa giornata non ci convince. No secco per Esposito.

 

Ronaldo, Dybala, Joao Pedro, Belotti, Immobile, Rebic, Dzeko, Mertens, Muriel, Lukaku.

Donnarumma, Iago falque, Simeone, Caicedo, Orsolini, Zapata, Ilicic, Palacio, Caputo, Di Carmine, Cornelius, Lautaro Marinez, Insigne, Milik, Lozano.

Pinamonti, Edera, Pandev, Vlahovic, Gabbiadini, Barrow, Okaka, Pazzini, Boga, Politano, Leao, Torregrossa, Gervinho.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più giocatori della tua rosa sono presenti nella medesima fascia, ti consigliamo di scegliere il giocatore che, per caratteristiche, stato di forma, titolarità e posizione in campo, dà maggiori possibilità di ottenere bonus o prendere un voto positivo! Ti consigliamo, inoltre, di leggere le nostre descrizioni sulle singole partite, nelle quali indicheremo più dettagliatamente i giocatori che saranno titolari e il loro stato di forma, per darti un’indicazione in più su chi schierare!

Se ti è piaciuto il nostro articolo, sostienici per portare avanti il nostro progetto. Anche al solo costo di un caffè! Dona su PayPal.

Dopo i centrocampisti consigliati per la 28ª giornata, non perderti gli altri nostri articoli sui consigliati.

Portieri consigliati 28ª giornata

Difensori consigliati 28ª giornata

Centrocampisti consigliati 28ª giornata 

Scommesse low cost 28ª giornata 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *