Attaccanti consigliati per la 36ª giornata di Serie A

Ultimo aggiornamento:

Ormai ci siamo. Il Campionato sta per finire. Mancano solo 3 partite alla fine e chi deve giocare le coppe, probabilmente, farà ancora più turn-over. Finita la 35ª giornata, è già tempo di lanciarsi sulla 36ª. Indovinare le formazioni è diventato sempre più complicato, ma noi, come sempre, proveremo a darvi i suggerimenti giusti.

Ecco a voi i nostri attaccanti consigliati per la 36ª giornata di Serie A!

A San Siro si affrontano le due squadre più in forma del Campionato dopo la sosta. Problemi per entrambe dopo l’ultimo turno, ma forse il Milan sarà quella più in difficoltà. Le assenze di Romagnoli, Theo Hernandez e Bennacer si faranno sentire. Davanti dovrebbe toccare ancora a Ibrahimovic e Rebic, anche se lo svedese ha giocato tutti i 90 minuti contro il Sassuolo e non è escluso che possa partire dalla panchina. Considerata la forma di entrambi, facciamo fatica a sconsigliarvene uno. Potete metterli entrambi. L’Atalanta subisce poco, ma sembra un po’ stanca. Leao per questa volta lasciatelo fuori.

Nell’Atalanta ci sarà il solito ballottaggio tra Zapata e Muriel, ma questa volta potrebbe spuntarla il secondo. Sono entrambi consigliati, ma mettiamo Muriel qualche centimetro davanti al suo compagno.

Per questa partita e per fare le vostre scelte, aspettate le formazioni ufficiali.

Brescia retrocesso che quindi potrebbe non essere più con la testa in questo campionato. Non è escluso che Lopez dia spazio ha chi ha giocato meno. L’avversario non è dei più ostici: il Parma, infatti, non ha più obiettivo per questa stagione. Puntiamo su Torregrossa che è l’uomo con maggiore classe dei padroni di casa.

Nel Parma dovrebbe rivedersi dal primo minuto Gervinho. Si può assolutamente mettere. L’altro nome che facciamo è Inglese, anche qualora partisse dalla panchina. Ci fermiamo qui.

Genoa carico dopo la convincente vittoria nel derby. Davanti potrebbe tornare Sanabria dopo i problemi pre-derby. Difficile capire chi potrebbe giocare al suo fianco tra Pandev (attaccante solo per chi usa le liste di Fantacalcio.it), Iago Falque, Pinamonti, Favilli e Destro (certamente più indietro nelle gerarchie). I padroni di casa non sono ancora salvi e quindi dovranno giocare con il coltello fra i denti. Di fronte l’Inter che ormai punta solo al secondo posto, ma che in difesa sta meglio, anche se mancherà De Vrij. Considerato tutto quello che abbiamo detto, il Genoa potrebbe fare 1 goal, difficile di più. Vi consigliamo il solo Sanabria, ma copritevi!

Sanchez è sembrato un po’ stanco contro la Fiorentina ed è probabile che parta dalla panchina lasciando spazio a Lautaro Martinez. Al suo fianco l’intoccabile Lukaku che mettiamo in prima fascia. Lautaro in seconda e Sanchez in terza (da mettere in mancanza di alternative).

Nei padroni di casa torneranno a disposizione Milik e Mertens. Da capire chi giocherà tra loro. Noi puntiamo su Mertens, con Milik subentrante. Anche per questo, il belga lo mettiamo in prima fascia e il polacco in seconda. Dentro anche Insigne visto che il Sassuolo segna molto, ma subisce altrettanto. Fuori gli altri.

Nel Sassuolo da valutare le condizioni di Boga che difficilmente sarà a disposizione. Per questa partita gli unici che vi consigliamo sono Berardi e Caputo, ma copritevi perché De Zerbi e il suo turn-over potrebbero farmi impazzire.

Bologna salvo che affronta un Lecce disperato che non può assolutamente perdere punti. Non è escluso che Mihajlovic dia spazio a qualche giovane come Juwara, magari a partita in corsa. Ci piacerebbe consigliarvelo, ma immaginiamo che nessuno di voi lo abbia in rosa. Quindi puntiamo su Sansone e Barrow. Palacio potrebbe riposare, Orsolini sta facendo molto male nelle ultime partite.

Da capire le condizioni di Babacar e Farias, che comunque non vi consiglieremmo. Dentro invece Lapadula che è tornato al goal e che non vuole fermarsi. Falco buono come uomo assist, ma tra i vostri attaccanti avrete probabilmente di meglio.

Nella Roma tornerà dal primo minuto Dzeko e va schierato. Kalinic si accomoderà in panchina e lo stesso deve accadere anche nelle vostre rose. Perez ha fatto bene, ma contro la Spal quasi chiunque farebbe bene. La Fiorentina dietro sta facendo benissimo e quindi per questa partita lasciate perdere lo spagnolo.

Una discreta Fiorentina ha fermato l’Inter nell’ultima giornata, ma davanti non ha creato granché. Probabile che Cutrone parta dalla panchina e quindi non schieratelo. Possibile, invece, che là davanti tocchi a Kouamé. Ci piace e ci si può scommettere. Consideratela la scommessa di giornata. Vlahovic sembra indietro rispetto ai due compagni. Lasciamolo fuori.

Juric stupisce sempre con le sue formazioni e non si riesce mai a capire chi giocherà davanti. Una punta o un centrocampista adattato? Contro la Lazio potrebbe toccare a Di Carmine che contro il Torino ha riposato. E’ l’unico che vi “consigliamo”, ma solo se non avete di meglio. Comunque va in terza fascia.

Lazio che torna alla vittoria con i goal si Savic e Immobile. Inzaghi ritrova anche Correa. Immobile va messo perché è Immobile. Difficile avere 3 attaccanti migliori di lui in rosa. Possibile che trovi spazio Correa e che riposi Caicedo. Puntiamo quindi sul Tucu come terza scelta del nostro attacco.

La Spal è retrocessa e sta perdendo, male, tutte le partire. Non vi consigliamo nessuno, ma se avete Petagna, mettetelo a copertura di un attaccante magari in dubbio.

Contro la Spal, terza peggior difesa del Campionato e ormai allo sbando, mettete senza remore sia Belotti (prima fascia), sia Zaza (seconda fascia). Potremmo consigliarvi addirittura Millico ed Edera, ma non vogliamo esagerare. Avrete sicuramente di meglio in rosa.

L’Udinese dietro sa chiudersi bene e il Cagliari davanti fatica molto ultimamente. Vi consigliamo il solo Joao Pedro che può sempre portare un +3 su rigore. Simeone potrebbe rimanere schiacciato dalla fisicità degli uomini di Gotti.

Nell’Udinese, avaro di bonus là davanti, la nostra scelta, come spesso è accaduto dopo la ripresa del Campionato, ricadrebbe sul solo Lasagna. Da valutare, però, le sue condizioni visto che ieri è andato in tribuna per noie muscolari.

Chiude la 36ª giornata la partita tra la Juventus e gli uomini di Ranieri, reduci dalla sconfitta nel derby. Questo è il match che ci mette maggiormente in difficoltà. La Juve vuole chiudere il discorso, quindi dentro Dybala e Ronaldo. Ci aspettiamo qualche goal. Higuain non convince.

Concludiamo i nostri consigli suggerendovi Quagliarella contro una Juventus che dietro concede sempre qualcosa. Gabbiadini in grande forma e Bonazzoli che ha davanti un bel futuro, ma per questa partita, con dispiacere, non li mettiamo tra i consigliati.

________

Qui di seguito puoi trovare i giocatori consigliati divisi per fasce per poter scegliere i migliori da schierare. Questa è solo un’indicazione che ti aiuterà a sciogliere i tuoi dubbi su chi lasciare in panchina o schierare nell’11 titolare. La seconda e terza fascia sono esclusive per gli utenti registrati. Accedi o registrati per visualizzarle.

Cosa fare se hai due o più giocatori consigliati nella stessa fascia?

Se due o più giocatori della tua rosa sono presenti nella medesima fascia, ti consigliamo di scegliere il giocatore che, per caratteristiche, stato di forma, titolarità e posizione in campo, dà maggiori possibilità di ottenere bonus o prendere un voto positivo! Ti consigliamo, inoltre, di leggere le nostre descrizioni sulle singole partite, nelle quali indicheremo più dettagliatamente i giocatori che saranno titolari e il loro stato di forma, per darti un’indicazione in più su chi schierare!

Ibrahimovic, Muriel, Lukaku, Mertens, Dzeko, Immobile, Belotti, Ronaldo, Dybala.

Se ti è piaciuto il nostro articolo, sostienici per portare avanti il nostro progetto. Anche al solo costo di un caffè! Dona su PayPal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *